Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Cronaca

Operazione “Doppio Pacco”, nel mirino della Guardia di Finanza professionista della provincia di Foggia

Il professionista, abusando dei propri poteri certificativi, concorreva nel disegno criminoso dell’imprenditore cerignolano arrestato

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bologna hanno eseguito, su disposizione del G.I.P. del locale Tribunale, dott. Domenico Truppa, un provvedimento di misura cautelare personale interdittiva nei confronti di un professionista residente nella provincia di Foggia, responsabile di plurime condotte di falsità materiale e ideologica.

L'attività, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, nella persona del dott. Nicola Scalabrini, nasce dallo sviluppo di elementi investigativi acquisiti durante la prima fase dell'operazione "doppio pacco", che aveva portato, lo scorso mese di maggio, all'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un imprenditore foggiano operante nel commercio di autovetture, responsabile di bancarotta fraudolenta e di plurimi reati fiscali.

Nell'occasione, era stato eseguito un decreto di sequestro preventivo di beni e somme fino all'ammontare complessivo di 3 milioni di euro, sottoponendo a vincolo disponibilità finanziarie, n. 2 immobili e n. 19 autovetture. In particolare, le fiamme gialle del nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bologna hanno accertato come il predetto professionista, abusando dei propri poteri certificativi, avesse concorso nel disegno criminoso dell'imprenditore arrestato, alterando un atto vero e presentando documentazione falsa a un pubblico registro.

Nell'ordinanza, il G.I.P.. ha rimarcato la grande facilità con cui il professionista ha predisposto il documento per simulare la compravendita, indicativa dell'esistenza di un vero e proprio sistema, ormai collaudato, attraverso il quale sono stati illecitamente salvaguardati, nel tempo, gli interessi dell'imprenditore indagato.

A ciò si aggiunga il ritrovamento nello studio professionale di numerosi fogli in bianco, sottoscritti in originale da persone delle quali era detenuta copia dei documenti di identità e dei codici fiscali, pronti per essere riempiti all'occorrenza. L'operazione attesta la particolare attenzione che, da sempre, la guardia di finanza ripone sia nella tutela dell'economia legale e della fede pubblica sia nel contrasto dei molteplici fenomeni illeciti connessi ai reati fallimentari.
  • guardia di finanza
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Ricettazione e riciclaggio di veicoli, arresti nel foggiano Ricettazione e riciclaggio di veicoli, arresti nel foggiano Operazione 'Cannibal cars', business da 100mila euro al mese
Rientro a scuola in sicurezza, la Regione Puglia approva corse aggiuntive per il trasporto pubblico locale Rientro a scuola in sicurezza, la Regione Puglia approva corse aggiuntive per il trasporto pubblico locale I servizi dovranno essere espletati dalle aziende già affidatarie dei servizi minimi di trasporto pubblico locale
A Cerignola la connessione internet nelle zone centrali da oggi è gratuita A Cerignola la connessione internet nelle zone centrali da oggi è gratuita La comunicazione è stata pubblicata sul sito del Comune di Cerignola. La rete gratuita è identificata col nome WiFi4EU, non c'è bisogno di inserire password
Approvato il “Protocollo operativo Covid per l’evento nascita” Approvato il “Protocollo operativo Covid per l’evento nascita” Approvato dalla Giunta Regionale aggiornando le procedure del percorso nascita, anche sulla base dell'esperienza maturata nel corso della gestione della pandemia da Covid 19
Venerdì 22 gennaio Assemblea costituente di "Noi - Comunità in movimento" Venerdì 22 gennaio Assemblea costituente di "Noi - Comunità in movimento" "Ricostruire la partecipazione democratica per superare la fase di commissariamento"
“La Puglia non tratta”, il covid rende più invisibili le vittime di sfruttamento sessuale e lavorativo “La Puglia non tratta”, il covid rende più invisibili le vittime di sfruttamento sessuale e lavorativo Medtraining impegnata nell’attività di prevenzione e contrasto in Capitanata, anche attraverso il lavoro dell’unità mobile di strada
Campagna vaccinale anti-COVID, partita la somministrazione delle seconde dosi Campagna vaccinale anti-COVID, partita la somministrazione delle seconde dosi 5637 i vaccini somministrati sino al 16 gennaio, al "Tatarella" di Cerignola sono state somministrate 1101 dosi
V-day, oggi la seconda dose ai primi vaccinati a fine dicembre 2020 V-day, oggi la seconda dose ai primi vaccinati a fine dicembre 2020 Come previsto dalle linee guida della stessa azienda farmaceutica, la seconda dose è stata somministrata dopo almeno 21 giorni per raggiungere la massima efficacia
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.