Carabinieri Foggia operazione antidroga
Carabinieri Foggia operazione antidroga
Cronaca

Operazione "Green Power", arrestato il sesto componente della banda

L’operazione era scattata dopo il ritrovamento di una grossa piantagione di droga nelle campagne di Cerignola

Duro colpo inflitto al narcotraffico in Capitanata. I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Foggia nella nottata di ieri hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Foggia. Gli investigatori dell'Arma hanno arrestato un 70enne originario di Modena, detto "'U modenese", il sesto componente del presunto gruppo criminale rientrante nella maxioperazione antidroga denominata "Green power".

L'inchiesta giudiziaria aveva già determinato lo scorso 11 ottobre l'arresto, di cinque componenti della banda, tuttora in carcere, ritenuti responsabili della coltivazione di un'imponente piantagione di canapa indica di quasi 5.000 piante, impiantata in località Montaltino di Cerignola (FG), una delle più vaste sequestrate negli ultimi anni nella provincia di Foggia e non solo, con un volume d'affari stimato in circa 10 milioni di euro.

L'arrestato di oggi secondo gli inquirenti era la regia occulta dell'associazione criminale ovvero, colui il quale dava disposizioni e indicazioni agli altri 5 nella gestione diretta e materiale della maxi-piantagione. L'uomo è stato accusato di coltivazione di sostanze stupefacenti aggravata dall'ingente quantitativo e dalla recidiva. Nei prossimi giorni, l'uomo sarà sottoposto da interrogatorio di garanzia.
  • Carabinieri
  • Operazione antidroga
Altri contenuti a tema
Scommesse clandestine, i finanzieri di Cerignola scoprono due centri a Stornara e Orta Nova Scommesse clandestine, i finanzieri di Cerignola scoprono due centri a Stornara e Orta Nova Violazioni accertate anche a Vieste e Manfredonia
Furti d'auto di lusso, arrestati quattro cerignolani Furti d'auto di lusso, arrestati quattro cerignolani La banda agiva nella riviera romagnola
Individuato il quarto componente della banda che fece esplodere un bancomat in provincia di Chieti Individuato il quarto componente della banda che fece esplodere un bancomat in provincia di Chieti È un cerignolano che con altri tre complici riuscì a sottrarre solo pochi euro
Arrestato nelle Marche un pregiudicato cerignolano Arrestato nelle Marche un pregiudicato cerignolano Il trentunenne è stato trovato in possesso di arnesi da scasso
Furti d'auto in provincia di Bari, nei guai tre uomini di Bitonto Furti d'auto in provincia di Bari, nei guai tre uomini di Bitonto Uno di loro fu protagonista di un inseguimento attraversando i comuni di Barletta, San Ferdinando di Puglia e Cerignola
Arrestato un ricercato cerignolano, doveva scontare una condanna di 12 anni e mezzo di carcere Arrestato un ricercato cerignolano, doveva scontare una condanna di 12 anni e mezzo di carcere Blitz dei Carabinieri in un agriturismo di Ascoli Satriano
Furti d'auto, arrestato un 37enne cerignolano Furti d'auto, arrestato un 37enne cerignolano È accusato di resistenza a pubblico ufficiale, riciclaggio e installazione di apparecchiature atte ad intercettare
Operazione “Red Eagles” a Cerignola, scattano le condanne definitive Operazione “Red Eagles” a Cerignola, scattano le condanne definitive Indagini durate due anni, furono sequestrati 20 kg di cocaina, oltre una tonnellata di marijuana ed un arsenale di 47 armi
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.