Refurtiva a Stornarella
Refurtiva a Stornarella
Cronaca

Pericoloso inseguimento a Stornarella, un arresto

Fuggono nelle campagne alla vista dei carabinieri. In macchia avevano attrezzi da scasso e una pecora rubata

I carabinieri di Stornarella, alcune notti fa, mentre svolgevano un servizio perlustrativo nell'agro di Stornarella volto a controllare il rispetto delle misure di contenimento del nuovo coronavirus e a prevenire reati predatori nelle zone più periferiche del territorio, si sono imbattuti in una autovettura Audi A4, che percorreva la S.P. 83. L'auto non è passata inosservata ai militari, che hanno quindi azionato i lampeggianti, intimando l'alt al conducente.

Quest'ultimo non solo ha ignorato l'alt ma ha innescato un pericoloso inseguimento, che si è concluso quando l'auto in fuga ha perso il controllo, finendo in un piccolo fossato. Dalla macchina sono scesi tre soggetti, che si sono dati alla fuga a gambe levate. L'inseguimento è proseguito a piedi, al buio, nei terreni circostanti, dove i due Carabinieri sono riusciti a bloccare ed immobilizzare uno dei tre fuggitivi, un sudanese di 37 anni, senza fissa dimora, regolare sul territorio dello stato e già protagonista di altre vicende penali. Nel tentativo di sottrarsi alla cattura, l'uomo si era anche avventato contro uno dei due Carabinieri, spintonandolo e ingaggiando con lui una breve colluttazione.

Nell'auto, che è stata sequestrata per accertamenti, i militari hanno rinvenuto vari attrezzi da scasso nonché una pecora, a cui erano stati strappati i microchip di riconoscimento, con ogni probabilità asportata da una delle diverse aziende agricole presenti in zona. Il 37enne, accompagnato negli uffici della Stazione Carabinieri di Stornarella, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e furto aggravato. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Foggia ed è scattata anche la sanzione amministrativa, aumentata di un terzo, per aver violato le norme di contenimento del contagio del nuovo coronavirus, utilizzando l'autovettura. L'auto e gli attrezzi da scasso rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro. Anche la pecora, accudita nelle immediatezze dai militari operanti, è stata sottoposta a sequestro e affidata in custodia a una azienda agricola del posto, in attesa di risalire al suo legittimo proprietario; quest'ultimo, qualora riconoscesse l'animale come proprio può rivolgersi ai Carabinieri della Stazione di Stornarella.
  • Stornarella
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Carabinieri Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Scuola in Puglia, l'appello dei genitori ad Emiliano: «Ci lasci la libertà di scelta» Scuola in Puglia, l'appello dei genitori ad Emiliano: «Ci lasci la libertà di scelta» Sulla bacheca Facebook del governatore sono tantissimi messaggi da quando il Premier Draghi ha annunciato il rientro in presenza al 100%
Coronavirus,  bollettino epidemiologico del 18 aprile 2021 Coronavirus, bollettino epidemiologico del 18 aprile 2021 Su 10201 test sono risultati positivi 1278 casi di cui 239 in provincia di Foggia
La Protezione Civile cerca personale sanitario per intensificare la campagna vaccinale La Protezione Civile cerca personale sanitario per intensificare la campagna vaccinale Ai volontari che aderiranno sarà garantita copertura assicurativa
Dopo 48 ore di agonia è deceduto Francesco Polidoro Dopo 48 ore di agonia è deceduto Francesco Polidoro Nella nottata del 15 aprile aveva ucciso con un colpo di pistola alla testa, la maglie Anna Petronelli, 81 anni, e si era sparato un colpo alla tempia che è stato fatale
Per spostarsi tra regioni occorre il pass Per spostarsi tra regioni occorre il pass Lo ha annunciato ieri il Premier Draghi. Il pass servirà per andare in zone di colore diverso, per accedere a spettacoli o eventi sportivi
In zona gialla e arancione ristoranti aperti a pranzo e cena, scuola In zona gialla e arancione ristoranti aperti a pranzo e cena, scuola Mario Draghi: «Si può guardare al futuro con un prudente ottimismo e con fiducia. Anticipiamo al 26 aprile l'introduzione della zona gialla»
Campagna vaccinale anti Covid in provincia di Foggia Campagna vaccinale anti Covid in provincia di Foggia Coinvolti i medici di Medicina Generale. Le prime 2748 dosi sono state consegnate ieri mattina, altre 600 nel pomeriggio di ieri
A Cerignola sono 565 i positivi al Covid A Cerignola sono 565 i positivi al Covid Lo comunica il COC della città ofantina
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.