Ex Caserma Bixio
Ex Caserma Bixio
Territorio

Quale futuro per la struttura comunale ex ITIS?

44 alloggi popolari o classi di Istituti scolastici di gestione provinciale? E il finanziamento regionale di circa 3 milioni di euro che fine farà?

Il 9 Febbraio 2019 Rino Pezzano, in qualità di Assessore alle Politiche Sociali e del Lavoro del Comune di Cerignola, informava a mezzo stampa della futura realizzazione di 44 alloggi di edilizia residenziale pubblica grazie al finanziamento, da parte della Regione Puglia, dei programmi d'intervento per il recupero e la razionalizzazione degli immobili di proprietà comunale di Via Cagliari (ex ITIS). Altri 16 alloggi da costruire in Via Falcone. Un investimento complessivo di circa 3 milioni di euro.

"Abbiamo doverosamente partecipato al bando per l'assegnazione dei fondi disponibili per il biennio 2018-19 – dichiarava Pezzano nel comunicato stampa inoltrato alle testate giornalistiche - e siamo riusciti nell'intento di incrementare il numero di alloggi a disposizione dei nuclei familiari che da anni attendono una casa a prezzi calmierati.

Accettando il finanziamento regionale, abbiamo assunto l'impegno ad avviare i lavori entro un anno ed a concluderli entro 3 anni da oggi
".

Nel mese di Settembre 2019 il Sindaco Metta, all'epoca dei fatti il Consiglio Comunale di Cerignola non era stato ancora sciolto per infiltrazioni mafiose, informava a mezzo stampa di una crisi istituzionale tra Comune di Cerignola e Provincia di Foggia proprio sul "conseguito finanziamento" per la realizzazione degli alloggi popolari all'ex ITIS:

"Un funzionario della Provincia, il Segretario Generale, si è permesso di attentare al conseguito finanziamento da parte del Comune di Cerignola. In quella struttura non si tornerà più a far scuola in quanto il Comune di Cerignola ha conseguito un finanziamento, per la stessa struttura, di 2milioni e 600 mila euro perché in quella che era una ex caserma…quella era la destinazione… saranno realizzati oltre 40 alloggi popolari da dare a 40 famiglie di Cerignola che hanno il problema della casa".

Chi torna a parlare dell'ex ITIS, nel mese di Novembre 2019, è il PD mediante un comunicato stampa al termine dell'incontro, a Palazzo di Città, tra la Provincia di Foggia e la Commissione Prefettizia in merito alla situazione doppi turni al Liceo Scientifico "A. Einstein" e Scuola Agraria "G. Pavoncelli", informava il PD:

"I Commissari Prefettizi e i tecnici terranno dei sopralluoghi e, in riguardo della situazione della Scuola Pavoncelli - si tiene a sottolineare - i tecnici dovranno verificare se il vecchio plesso del Righi sia effettivamente agibile. Spetterà poi ai Commissari Prefettizi prendere una decisione in merito all'Ordinanza Metta sull'inagibilità del plesso in questione".

Rino Pezzano, nel Febbraio 2019, dichiarava che entro un anno si sarebbero dovuti cantierizzare i lavori. Ad oggi, 15 gennaio 2020, a pochi giorni dalla scadenza dell'anno non ancora si vede alcun inizio lavori e, soprattutto, non ancora si conosce l'effettiva futura destinazione dell'ex ITIS. Sarà destinato ad edilizia popolare per la costruzione di 44 alloggi o sarà destinato ad accogliere classi di Istituti scolastici superiori gestiti dalla Provincia di Foggia e, in questo caso, il finanziamento regionale di circa 3 milioni di euro che fine farà?
  • Cerignola
  • notizie
  • Comune di Cerignola
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Il trigesimo della scomparsa di Mons. Vincenzo Vino Il trigesimo della scomparsa di Mons. Vincenzo Vino Don Carmine Ladogana, parroco della Parrocchia di S. Antonio da Padova, lo ricorda: “Della sua amabile persona ho sempre colto due tratti importantissimi. La grande umanità e il suo essere uomo di preghiera”
Poste Italiane: nuovo ATM postamat per  l’ufficio postale di via Corsica a Cerignola Poste Italiane: nuovo ATM postamat per l’ufficio postale di via Corsica a Cerignola Presenta moderni dispositivi di sicurezza, il macchiatore di banconote, che rende inutilizzabile il denaro sottratto in caso di atto vandalico e clonazione delle carte di credito
Il Gruppo “Stornara siamo noi” scrive al Sindaco Rocco Calamita Il Gruppo “Stornara siamo noi” scrive al Sindaco Rocco Calamita “Avviare un’indagine conoscitiva volta a verificare se la grandezza delle aule scolastiche utilizzate finora sia compatibile con il rispetto delle misure di prevenzione”
Macchinario rubato in provincia di Firenze e ritrovato a Cerignola Macchinario rubato in provincia di Firenze e ritrovato a Cerignola Si tratta di una piattaforma aerea per sollevamento, era nella disponibilità di un 36enne cerignolano
Coronavirus, bollettino epidemiologico della regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della regione Puglia Nelle ultime 24 ore 10 positivi in regione Puglia, tutti nella provincia di Foggia. Approfondimento del direttore generale della ASL Foggia, dott. Vito Piazzolla
Concorso scuola? Il PD fa dietrofront Concorso scuola? Il PD fa dietrofront UIL Scuola: “Inconcepibile dietrofront del PD sul concorso scuola: 4mila precari rimarranno tali in Puglia, difficile la ripresa dell’anno scolastico. Emiliano e i parlamentari PD pugliesi intervengano”
Elezioni 2020 il  20 settembre? Elezioni 2020 il 20 settembre? Si va verso l'election day il 20 settembre, è quanto emergerebbe dalla riunione a Palazzo Chigi
La Lega Puglia si spacca, in 108 scrivono a Salvini  «Altieri candidato non condiviso» La Lega Puglia si spacca, in 108 scrivono a Salvini «Altieri candidato non condiviso» Gli esponenti del Carroccio Pugliese hanno firmato una lettera indirizzata al leader Matteo Salvini. Il totale dissenso sul nome di Nuccio Altieri
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.