Polizia di Stato
Polizia di Stato
Cronaca

Identificati gli autori della rapina alla gioielleria Sciscio nel 2019

Si tratta di una coppia originaria della provincia di Napoli che risulta indagata per furti a gioiellerie commessi in altre regioni

Un uomo e una donna, L.A. e R.P., originari di Giugliano in Campania (NA) sono stati denunciati a piede libero per una rapina compiuta a Cerignola ai danni della gioielleria Sciscio l'8 marzo 2019. I due avevano fatto irruzione dopo essere arrivati sul posto a bordo di una Fiat 500 rossa, dopo aver minacciato la commessa con una pistola e un taser, avevano svuotano la cassaforte della gioielleria aiutati da un complice non ancora identificato sottraendo merce per 72mila euro.

Il Dott. Francesco Diliso, Pm presso il Tribunale di Foggia, supportato da una consulenza video antropometrica ha accusato i due di rapina pluriaggravata, porto e detenzione di una pistola, porto e detenzione di un'arma e contraffazione della targa della Fiat 500. La coppia, difesa dall'avvocato Luigi Poziello del Foro di Napoli Nord, è sotto processo per varie rapine commesse in altre regioni con la stessa modalità.
  • rapina
  • Polizia di Stato
  • Cerignola Rapina
Altri contenuti a tema
Abusa della figlia e la mette incinta, in carcere cittadino rumeno Abusa della figlia e la mette incinta, in carcere cittadino rumeno È gravemente indiziato di aver commesso la violenza
Fuochi d'artificio illegali, arrestato pregiudicato cerignolano Fuochi d'artificio illegali, arrestato pregiudicato cerignolano Nel box conservava più di 40 kg di polvere da sparo
Trovati 432 ordigni esplosivi artigianali, arrestato incensurato Trovati 432 ordigni esplosivi artigianali, arrestato incensurato Si tratta di materiale per 20 chilogrammi
Assalto a portavalori, in manette 3 cerignolani Assalto a portavalori, in manette 3 cerignolani Perquisizioni anche nella BAT
A folle velocità per le vie del centro, preso un 19enne A folle velocità per le vie del centro, preso un 19enne Il ragazzo è stato rimesso in libertà
Truffa e atti persecutori, arresti della polizia di stato Truffa e atti persecutori, arresti della polizia di stato Cinque persone in manette
Minacce di morte al padre, arrestato 32enne di Cerignola Minacce di morte al padre, arrestato 32enne di Cerignola Vessava i genitori per ottenere denaro
Pezzi di ricambio di auto rubati, nei guai 37enne in trasferta Pezzi di ricambio di auto rubati, nei guai 37enne in trasferta Era a Bitonto. È stato individuato dalla polizia
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.