Sirena auto Polizia. <span>Foto Diego Fabian Parra Pabon su Pixabay</span>
Sirena auto Polizia. Foto Diego Fabian Parra Pabon su Pixabay
Cronaca

Rapinatori cerignolani arrestati tra Marche e Abruzzo

Tra domenica e lunedì Polizia e Carabinieri hanno fermato otto cerignolani per tentate rapine a Osimo e Atri

Cinque uomini provenienti da Cerignola sono stati arrestati dai carabinieri di Osimo per un tentato furto alla Italpolimeri, un'azienda che si occupa di trasformazione di gomma e plastica con sede a Osimo in provincia di Ancona. I rapinatori sono stati fermati tra domenica e lunedì scorsi e ora si trovano in carcere. I cinque si erano separati in auto diverse per il viaggio di ritorno e sono stati bloccati ai caselli autostradali di Loreto e Ancona Sud con a bordo materie plastiche per un valore complessivo di 50mila euro. Secondo gli investigatori i rapinatori sono anche i responsabili del furto alla Rays, azienda leader nel settore della sanità di proprietà dell'ex presidente dell'Anconetana Stefano Marconi, avvenuto sempre a Osimo l'11 settembre scorso e che fruttò circa 300mila euro. Tre i mezzi pesanti utilizzati per il colpo.

Altri tre cerignolani con precedenti sono stati fermati ieri sera verso le 19 ad Atri in provincia di Teramo per una tentata rapina all'ufficio postale di largo San Pietro. I tre uomini sono giunti sul piazzale con una Lancia Y rubata e vestiti con le tute del personale del 118, armati di pistola, hanno minacciato i dipendenti all'interno e ferito una di loro alla testa con il calcio di una delle armi. All'uscita dell'ufficio postale però hanno trovato gli agenti del vicino Commissariato di Polizia di Atri che li hanno bloccati e arrestati.
  • Carabinieri
  • rapina
  • Tentata rapina
  • Polizia
Altri contenuti a tema
Spaccio di droga, due arresti a Cerignola Spaccio di droga, due arresti a Cerignola Uno degli arrestati ha continuato l’attività di traffico anche dai domiciliari
Trentenne gambizzato a Cerignola Trentenne gambizzato a Cerignola L'uomo ha riportato ferite guaribili in trenta giorni
Scommesse clandestine, i finanzieri di Cerignola scoprono due centri a Stornara e Orta Nova Scommesse clandestine, i finanzieri di Cerignola scoprono due centri a Stornara e Orta Nova Violazioni accertate anche a Vieste e Manfredonia
Furti di mezzi industriali ad Ancona, arrestati un cerignolano e un canosino Furti di mezzi industriali ad Ancona, arrestati un cerignolano e un canosino I due agivano con il supporto di complici del posto
Furti d'auto di lusso, arrestati quattro cerignolani Furti d'auto di lusso, arrestati quattro cerignolani La banda agiva nella riviera romagnola
Olio e denaro in cambio di favori, indagato un ufficiale giudiziario del tribunale di Trani Olio e denaro in cambio di favori, indagato un ufficiale giudiziario del tribunale di Trani Gli agenti del commissariato di Cerignola raccolgono le prove che lo inchiodano
Individuato il quarto componente della banda che fece esplodere un bancomat in provincia di Chieti Individuato il quarto componente della banda che fece esplodere un bancomat in provincia di Chieti È un cerignolano che con altri tre complici riuscì a sottrarre solo pochi euro
Arrestato nelle Marche un pregiudicato cerignolano Arrestato nelle Marche un pregiudicato cerignolano Il trentunenne è stato trovato in possesso di arnesi da scasso
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.