CONSIGLIO COMUNALE 28 MARZO 2017. <span>Foto Vito Monopoli</span>
CONSIGLIO COMUNALE 28 MARZO 2017. Foto Vito Monopoli

RED, si allarga la fascia dei beneficiari: via libera ad altri 36 milioni

Teresa Cicolella(pd): ennesima prova di buon governo di Emiliano, nessuno deve essere lasciato solo

Elezioni Regionali 2020
"La Giunta della Regione Puglia ha approvato il rifinanziamento di 36 milioni di euro del ReD, il Reddito di Dignità, e ha previsto un allargamento della fascia dei beneficiari di questa misura. È l'ennesima prova di buon governo da parte del Presidente, Michele Emiliano, e della sua squadra". Così Teresa Cicolella, già Consigliere Comunale di Cerignola e componente della Segreteria Provinciale nella fila del Partito Democratico, commenta la notizia del rafforzamento, da parte della Giunta regionale, di una delle sue più efficaci misure di lotta al disagio economico.

"L'emergenza sanitaria causata dal coronavirus sta avendo pesantissime ricadute economiche che stanno colpendo tutti, ma sono le fasce più povere a pagare il prezzo più alto – commenta Cicolella – Per di più, a queste persone svantaggiate se ne stanno aggiungendo altre che, prima dell'emergenza, non vivevano situazioni di difficoltà. È perciò doveroso che il Governo della Regione Puglia adotti ogni provvedimento necessario a sostegno di tutti coloro che ne abbiano bisogno".

In che modo il Reddito di Dignità è stato migliorato e a chi è rivolto in particolare? Spiega Cicolella: "Per avere diritto al ReD, bisogna far parte di due categorie: la prima comprende le domande dirette formulate dai cittadini attraverso un avviso che sarà reso pubblico entro poche settimane; la seconda è presa direttamente in carico dagli ambiti territoriali e comprende categorie che versano in grave stato di bisogno quali disabili senza famiglia, donne vittime di violenza, genitori separati. Il nuovo ReD sarà accessibile anche a quei cittadini pugliesi che, pur avendo una soglia ISEE compatibile con quella del Reddito di Cittadinanza (cioè inferiore a 9.360,00 euro), risultino non ammissibili alla misura nazionale per assenza di ulteriori criteri. Ma non basta: a questi 36 milioni si aggiungono altri 11,5 milioni stanziati dalla Regione, i quali saranno distribuiti attraverso un Fondo di prima necessità destinato ai Comuni per un bonus di prima necessità alle famiglie".

"Questa crisi sta mettendo alla prova l'intero Paese e i cittadini chiedono alle Istituzioni misure adeguate che consentano loro di affrontare una situazione durissima: c'è chi non lavora da settimane e deve fare i conti con una drastica riduzione del proprio tenore di vita; c'è chi è solo e non ha un'entrata che gli consente di arrivare a fine mese; c'è chi ha perso un proprio caro che magari provvedeva a sostenere il nucleo familiare. Nessuno può e deve essere lasciato da solo e, con il potenziamento del ReD, la Giunta Emiliano dà una risposta significativa a quanti vivono situazioni di gravi difficoltà", conclude Teresa Cicolella.
  • Pd
  • notizie
  • Regione Puglia
  • Michele Emiliano
  • Teresa Cicolella
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Coronavirus, Pierluigi Lopalco spiega chi sono i “portatori” del virus Coronavirus, Pierluigi Lopalco spiega chi sono i “portatori” del virus Lopalco: “un soggetto positivo al virus ma che non esprime sintomi di malattia è tecnicamente un portatore che può essere un soggetto in incubazione”
Coronavirus,  bollettino epidemiologico della regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della regione Puglia Nelle ultime 24 ore 12 positivi in regione di cui 3 nella nostra provincia. Le dichiarazioni del direttore della ASL Foggia
Pallavolo Cerignola, riconfermato mister Davide Castellaneta Pallavolo Cerignola, riconfermato mister Davide Castellaneta Il giovane tecnico di Gioia del Colle guiderà anche nella prossima stagione il team fucsia
Cerignola zona rossa? Solo nella mappa dei contagi Cerignola zona rossa? Solo nella mappa dei contagi In un momento così difficile e problematico occorre mettere in chiaro un punto fondamentale, Cerignola non è “Zona Rossa” ma zona geografica ad alto rischio così come da mappa dei contagi
Coronavirus, Il caos delle Ordinanze regionali Coronavirus, Il caos delle Ordinanze regionali Fitto replica ad Emiliano “Caos Ordinanze in Puglia!”. Stessa situazione a Cerignola, dobbiamo seguire l’Ordinanza della Commissione Straordinaria o quella di Emiliano?
Due nuovi acceleratori lineari  ad energia alta  e multipla al Policlinico Riuniti di Foggia Due nuovi acceleratori lineari ad energia alta e multipla al Policlinico Riuniti di Foggia Approvato progetto di riqualificazione e ammodernamento tecnologico dei servizi di Radioterapia oncologica di ultima generazione
Coronavirus,  bollettino epidemiologico della regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della regione Puglia Nelle ultime 24 ore 16 nuovi positivi al Covid di cui 3 nella nostra provincia.
Trema la terra a Cerignola Trema la terra a Cerignola Lieve scossa di terremoto a Cerignola, magnitudo 1.9
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.