Guardia di Finanza 117
Guardia di Finanza 117
Cronaca

Scacco della Finanza al patrimonio del pregiudicato Lapiccirella

Operazione dei finanzieri e della questura di Foggia contro il pregiudicato cerignolano. Sequestrati beni per oltre 4 milioni di euro. Anche il famoso Bar Fly tra i beni sottratti

Grossa operazione congiunta da parte dei Finanzieri del Gruppo Investigazione Criminalità Organizzata di Bari, con gli agenti dell'Ufficio Misure di Prevenzione e Sicurezza della questura di Foggia, che ha colpito il patrimonio di Vincenzo Lapiccirella, ritenuto esponente di spicco della malavita cerignolana. Quattro milioni di Euro il valore del sequestro ai danni del Lapiccirella, disposto dal Tribunale di Foggia, su proposta del questore, Piernicola Silvis.

Sei immobili, undici conti correnti, due motocicli e il Bar Fly di Cerignola, questi i beni sottratti al pregiudicato cerignolano, ritenuto persone dedita al crimine e soggetto "socialmente pericoloso" nell'accezione del Codice antimafia, fin dal 1994: infatti, Lapiccirella da allora è stato più volte arrestato e processato per rapina, detenzione illegale di armi, furto, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, spaccio e altri reati.
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.