Carcere
Carcere
Cronaca

Scappa senza pagare al distributore: arrestato ad Ariano I. napoletano in trasferta a Cerignola

Aveva rischiato di provocare una strage durante un rocambolesco inseguimento partito dall'area di servizio 'Ofanto Nord'


Ieri mattina all'interno dell'area di servizio 'Ofanto Nord' sull'Autostrada A16 a Cerignola, il conducente di una Toyota Yaris, dopo aver effettuato rifornimento per un valore di 30 euro, si è dato alla fuga senza pagare. L'addetto all'erogazione del carburante ha subito richiamato l'attenzione di una pattuglia della polizia stradale, in forza alla sottosezione autostradale di Trani, ferma in quel momento all'interno dell'area di servizio in questione, ponendosi all'inseguimento del fuggitivo.
200 chilometri di fuga rocambolesca, una retromarcia fulminea rischiando di investire poliziotti e carabinieri ad Ariano Irpino, cambiando improvvisamente direzione di marcia in prossimità di un posto di blocco e poi la cattura ormai braccato, dopo aver speronato la vettura della Polizia Stradale con l'intento di non farsi bloccare. Vere e proprie scene da film! L'inseguimento ha avuto termine al km 10 della Sp 10, in agro del comune di Savignano Irpino, dove il veicolo è stato bloccato da un posto di blocco formato dal personale del Commissariato della Polizia Stradale di Ariano Irpino e dai Carabinieri. Dopo le cure prestate dai sanitari del pronto soccorso il conducente è stato identificato e tratto in arresto, su di lui pendono le accuse di tentato omicidio, lesioni volontarie, guida in stato di alterazione da sostanze psicotrope, violenza e resistenza al pubblico ufficiale. E questa volta Cerignola, spesso macchiata da fatti cronaca nera, non c'entra nulla, anzi ne esce danneggiata dall'intera vicenda.
  • Carabinieri
  • Polizia di Stato
  • Polizia
Altri contenuti a tema
Spaccio di droga, due arresti a Cerignola Spaccio di droga, due arresti a Cerignola Uno degli arrestati ha continuato l’attività di traffico anche dai domiciliari
Trentenne gambizzato a Cerignola Trentenne gambizzato a Cerignola L'uomo ha riportato ferite guaribili in trenta giorni
Scommesse clandestine, i finanzieri di Cerignola scoprono due centri a Stornara e Orta Nova Scommesse clandestine, i finanzieri di Cerignola scoprono due centri a Stornara e Orta Nova Violazioni accertate anche a Vieste e Manfredonia
Furti di mezzi industriali ad Ancona, arrestati un cerignolano e un canosino Furti di mezzi industriali ad Ancona, arrestati un cerignolano e un canosino I due agivano con il supporto di complici del posto
Furti d'auto di lusso, arrestati quattro cerignolani Furti d'auto di lusso, arrestati quattro cerignolani La banda agiva nella riviera romagnola
Olio e denaro in cambio di favori, indagato un ufficiale giudiziario del tribunale di Trani Olio e denaro in cambio di favori, indagato un ufficiale giudiziario del tribunale di Trani Gli agenti del commissariato di Cerignola raccolgono le prove che lo inchiodano
Individuato il quarto componente della banda che fece esplodere un bancomat in provincia di Chieti Individuato il quarto componente della banda che fece esplodere un bancomat in provincia di Chieti È un cerignolano che con altri tre complici riuscì a sottrarre solo pochi euro
Agressioni e spaccio illegale di gasolio agricolo, arresti a Cerignola nell'operazione ad "Alto impatto" Agressioni e spaccio illegale di gasolio agricolo, arresti a Cerignola nell'operazione ad "Alto impatto" Continua l'operazione a contrasto del crimine in Capitanata
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.