Serena Carella ballerina di Amici
Serena Carella ballerina di Amici
Attualità

Serena Carella, ballerina cerignolana ad Amici: le rivelazioni della sorella Antonella

Sul settimanale "DiPiù" si è parlato di recente di Serena Carella e del percorso ad Amici

Nonostante sia approdata all'edizione serale di Amici 21 grazie alla bravura e alla forte determinazione, il percorso artistico di Serena Carella, giovanissima ballerina originaria di Cerignola, è stato piuttosto accidentato. Inizialmente, infatti, appena entrata nella scuola di Amici, è stata al centro di polemiche per il fisico non proprio longilineo che- secondo il parere della coach Alessandra Celentano- non sarebbe idoneo per praticare il ballo da professionista.

La sorella Antonella, di recente, ha rilasciato un'intervista al settimanale "DiPiù", in cui racconta alcuni particolari che riguardano Serena. In particolare, nella rivista si legge che la ballerina cerignolana ha dimostrato grande forza, in quanto non ha risposto alle critiche e anzi ha proseguito imperterrita il suo lavoro all'interno del talent. Antonella ha ringraziato nello specifico il maestro Raimondo Todaro, che ha creduto subito nel talento e nelle potenzialità di Serena.

I primi mesi trascorsi ad Amici sono stati sicuramente i più duri. Non solo per le estenuanti prove e gli inevitabili problemi legati all'adattamento in un nuovo ambiente, ma anche perché Serena ha dovuto affrontare una difficoltà familiare, ossia la separazione dei genitori.

Antonella ha raccontato che la danza è stata una delle cose che ha aiutato Serena a superare il periodo non proprio facile. Le due sorelle, che sono molto unite e affiatate, si sono supportate facendosi forza vicendevolmente. L'unica persona che è al corrente di questa situazione all'interno della scuola di Amici è Albe, il fidanzato di Serena. Secondo Antonella, è proprio grazie a lui se adesso Serena sta meglio, e guarda con più ottimismo il futuro.

Prima di Albe, il cantante che ha incontrato ad Amici, Serena era fidanzata con un altro ragazzo. La storia, durate circa due anni, è finita perché la ballerina non ne era più innamorata. Inoltre-ha dichiarato Antonella nell'intervista- quel ragazzo non riusciva a comprendere la passione di Serena per la danza e la sua completa dedizione ad essa.
  • Cultura
  • Danza
  • ballo
  • Serena Carella
Altri contenuti a tema
Riccardo Iacona a Cerignola presenta il suo ultimo libro Riccardo Iacona a Cerignola presenta il suo ultimo libro Il conduttore di Presa Diretta sarà ospite sabato nella sala conferenze del Comune
Riapertura Mercadante a Cerignola, la stagione di Zaba e Traversi Riapertura Mercadante a Cerignola, la stagione di Zaba e Traversi I nuovi direttori artistici del teatro cittadino puntano su inclusività e innovazione
Nicola D'Andrea premiato al concorso letterario di Montefiore Nicola D'Andrea premiato al concorso letterario di Montefiore L'insegnante cerignolano si classifica terzo con il romanzo Un anno in Romagna
Riapre il teatro Mercadante di Cerignola Riapre il teatro Mercadante di Cerignola La direzione artistica affidata a Savino Zaba e Giulia Traversi
Torre Alemanna partecipa alla nona Giornata F@Mu Torre Alemanna partecipa alla nona Giornata F@Mu Domenica prossima si potrà visitare il museo a prezzo agevolato per i bambini
Il premio Zingarelli di Cerignola ritorna al Mercadante Il premio Zingarelli di Cerignola ritorna al Mercadante Il teatro restituito alla città dopo tre anni ospiterà una serie di eventi culturali per celebrare la riapertura
Riapre il Teatro Mercadante di Cerignola Riapre il Teatro Mercadante di Cerignola Il teatro ritorna agibile dopo la chiusura nel 2019
Gianni Rinaldi e le storie dei bambini che lasciarono il Sud Gianni Rinaldi e le storie dei bambini che lasciarono il Sud Lo scrittore cerignolano ha presentato il libro "C’ero anch’io su quel treno" durante la Pastasciutta Antifascista del laboratorio di legalità Francesco Marcone
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.