Metta e SIA
Metta e SIA
Territorio

Sindaco Metta: La SIA in affanno, l’impianto di biosabilizzazione lavora a rilento. Nessun Comune ha ancora pagato, ad eccezione di Cerignola -DICHIARAZIONI VIDEO-

Dichiarazioni del Sindaco di Cerignola avv. Francesco Metta. La SIA in affanno, l'impianto di biostabilizzazione lavora a rilento, la ASECO non è ancora organizzata e alla SIA nessuno paga, ad eccezione di Cerignola.

Il Sindaco di Cerignola, avv. Francesco Metta, aggiorna i cittadini su quanto sta accedendo in questi giorni. La SIA è in affanno perché l'impianto di biostabilizzazione gestito da ASECO lavora a rilento… intanto, nemmeno un euro a SIA da parte di tutti i Comuni ad eccezione del Comune di Cerignola.
"Cominciamo a chiarire le idee a chi non ancora le ha chiare.
  • I dipendenti Sia stanno lavorando avendo riscosso tutti gli stipendi;
  • Se hanno riscosso gli stipendi è solo perché ha pagato il Comune di Cerignola;
  • Oltre ai pagamenti del Comune di Cerignola in Sia non è arrivato un euro da nessun altro Comune.
Perché non si pulisce la Città?

Perché l'impianto di biostabilizzazione respinge i camion e ne fa scaricare solo un quantitativo limitato. Vi leggo quello che mi scrive l'Amministratore Unico arch. Ciccio Vasciaveo questa mattina:
"Noi ci stiamo provando ma i camion fermi senza scaricare fuori dall'impianto dalle 6 di stamattina, stessa cosa ieri. È veramente un mostro invincibile. Ho dirottato in questo momento qualche camion su Ecodaunia. A Foggia stanotte ci hanno respinto dei camion, poi stamattina si sono accorti che potevano scaricare… è una situazione impossibile. Cercherò di tenerti aggiornato. Buona giornata".

Spiego ai tardi di comprendonio. I Camion raccolgono i rifiuti, arrivano in SIA e non possono scaricare perché ASECO non si è ancora organizzata e non riesce a smaltire i rifiuti.
Successivamente, sempre l'Amministratore Unico mi scrive:
"Carapelle, Stornara, Stornarella, mezza Orta Nova in grande difficoltà. Credo un po' meno i 3 Comuni della BAT ma solo perché con il porta a porta non si crea il fenomeno dei cumuli vicino ai cassonetti. Inoltre hanno fatto degli scarichi a Foggia. Ma la situazione non è affatto normalizzata… e non arriva un euro".

L'unica città che ha fatto di tutto e l'unico Sindaco che ha fatto l'impossibile per salvare la SIA è il sottoscritto. Tutti gli sciacalli che stanno attribuendo al Sindaco di Cerignola la responsabilità della crisi dei rifiuti sbagliano indirizzo, devono rivolgersi ai loro amici di partito, al loro beniamino avv. Gianfranco Grandaliano che ha creato questo bordello e ai signori Sindaci di Trinitapoli e di San Ferdinando di Puglia che hanno guidato questa soluzione e ci hanno portato in questa situazione.
Tutto ciò che io possa fare con le mie forze funziona. Questa notte abbiamo iniziato con il rifacimento del manto stradale in Città e altro stiamo facendo. Non posso, però, mantenere da solo un'azienda che costa un milione di euro di stipendio al mese. Cerignola non ce la fa. Trinitapoli, capeggiata dallo Statista Di Feo, ha creato questa situazione, trascinando l'altro Statista Salvatore Puttilli,

Ai Comuni dei 5 reali Siti dico che siete stati veramente degli sprovveduti, avete collegato il vagone alla locomotiva dei signori della BAT, questo è il risultato e quindi non vi lamentate e non dovete lamentarvi nemmeno in un prossimo futuro quando arriverà AMIU Puglia, quando arriverà Grandaliano con i suoi pretoriani. Sarete ospiti in casa vostra e non voglio nemmeno immaginare cosa succederà agli operai di SIA che passeranno con AMIU Puglia. A Foggia ricordano bene come AMIU Puglia ha trattato i dipendenti di AMICA, purtroppo i nostri dipendenti non lo hanno capito ed io non posso farci nulla.

Sia chiaro, però, che i lavoratori di SIA non avanzano uno stipendio, hanno preso regolarmente tutto e, ribadisco, solo grazie al Comune di Cerignola e a Franco Metta".
2 fotoWhatsapp Amministratore Unico
primo whatsappsecondo whatsapp
  • Metta
  • notizie
  • Franco Metta
  • Comune di Cerignola
  • agevolazioni metta
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Fondazione Tatarella - Foggia ricorda Pinuccio Tatarella Fondazione Tatarella - Foggia ricorda Pinuccio Tatarella Martedì 26 marzo nella Sala Fedora del Teatro Umberto Giordano presentazione del libro “Pinuccio Tatarella: passione intelligenza al servizio e dell’Italia”
Riflettere insieme sull’Europa; Il ciclo di incontri organizzato dal MEIC di Cerignola Riflettere insieme sull’Europa; Il ciclo di incontri organizzato dal MEIC di Cerignola Il primo appuntamento, moderato dalla prof.ssa Raffaella Petruzzelli, è fissato per sabato, 23 marzo 2019, alle ore 18,30, nel Salone “Giovanni Paolo II” della Curia Vescovile.
Gauguin a Tahiti-il paradiso perduto Gauguin a Tahiti-il paradiso perduto Il docufilm ripercorre la biografia del grande artista che, all'età di 43 anni, il primo primo aprile del 1891, a bordo della nave Océanien, decise di abbandonare Marsiglia per recarsi a Tahiti.
Margherita di Savoia e Trinitapoli: Pusher detenevano cocaina e hashis Margherita di Savoia e Trinitapoli: Pusher detenevano cocaina e hashis Arrestati a Margherita di Savoia e Trinitapoli, due pusher sorpresi a detenere cocaina e hashis
Pezzano: “Aiutiamo due mondi paralleli a mettersi in connessione tra loro” Pezzano: “Aiutiamo due mondi paralleli a mettersi in connessione tra loro” Trova da te il tuo lavoro ideale: da oggi online www.cerignolaambitolavoro.it
Postazione di Pronto Soccorso in area Mercatale -VIDEO- Postazione di Pronto Soccorso in area Mercatale -VIDEO- Erinnio: Una scelta a dir poco obbligatoria considerata la grande affluenza di cittadini nella giornata del mercoledì e la presenza stabile degli ambulanti nella stessa giornata”
Lo Sportello del Welfare compie un anno;  certificato l'accesso di circa 1.000 cerignolani. Lo Sportello del Welfare compie un anno; certificato l'accesso di circa 1.000 cerignolani. Pezzano: "Avere una porta unica d'accesso ai servizi d'ambito aiuta i cittadini"
Tragedia sfiorata a San Donato Milanese, conducente di pullman tenta una strage ai danni di una scolaresca. Si sono salvati tutti.  –VIDEO FUGA DAL PULLMAN- Tragedia sfiorata a San Donato Milanese, conducente di pullman tenta una strage ai danni di una scolaresca. Si sono salvati tutti. –VIDEO FUGA DAL PULLMAN- Ousseynou Sy, di 47 anni, è il conducente di origine senegalese autore della folle tragedia. Cittadino italiano dal 2004, per conto della AREU accompagnava in piscina gli insegnanti e la scolaresca di una scuola media di Crema
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.