Metta e SIA
Metta e SIA
Territorio

Sindaco Metta: SIA - Grandaliano garantì soluzioni entro 10 giorni, è passato un mese. Che si fa?

Emiliano non ha il potere di fare l'ordinanza di cui chiacchiera Grandaliano, aziende disponibili…..solo un'ombra, l'ultimo stipendio fu pagato con i soldi di Cerignola, dello stipendio in pagamento non ci sono notizie, la soluzione individuata un mese fa non funziona, dunque, adesso che si fa?

Dopo un mese dall'incontro con il Commissario straordinario dell'AGER, dott. Gianfranco Grandaliano, il Sindaco di Cerignola, avv. Francesco Metta, ritorna sulla questione SIA con queste dichiarazioni:
"Oggi è un mese esatto da quando Gianfranco Grandaliano garantì che…..entro dieci giorni……con ordinanza del Presidente Emiliano….,una azienda pubblica avrebbe rilevato SIA e tutti i suoi dipendenti.
È passato un mese.
Emiliano non ha il potere di fare l'ordinanza di cui chiacchiera Grandaliano.
Di aziende disponibili…..solo un'ombra:
la municipale di Corato, che per prima cosa ha chiesto di valutare i disciplinari predisposti da SIA per ciascun Comune…..quelli che nessun altro Comune, eccetto Cerignola, ha mai accettato.
Intanto l'ultimo stipendio fu pagato con i soldi di Cerignola.
Dello stipendio in pagamento da oggi non ci sono notizie.
La soluzione individuata un mese fa non funziona, dunque.
Adesso che si fa?
Che si aspetta?
Il Prefetto riconvochi il Messia/Grandaliano con le sue mirabolanti soluzioni.
Che non risolvono.
La strada è sempre unica:
  • Firmare tutti i contratti aggiornati.
  • SIA si gestisce il TMB ed incassa la relativa tariffa.
  • ASECO recuperi l'investimento con la gestione o quote di proprietà del futuro 6° lotto e del futuro impianto di biostabilizzazione.
  • SIA chieda un concordato in continuità, proteggendo l'azienda dalle azioni dei creditori e promuovendo una ristrutturazione del debito.
  • I SINDACI tornino in assemblea per valutare se vi siano alternative alla messa in liquidazione della società.
Abbiamo ancora non piu' di venti giorni.
Per provarci.
Non dico sia questo il progetto migliore.
Ma in alternativa a questo, oltre alle chiacchiere di Grandaliano, che avete sul tavolo?
A parte le cicorie, che ho conservato per Voi
  • Orta Nova
  • Stornarella
  • notizie
  • ordona
  • carapelle
  • comune di stornara
  • Sia
  • San Ferdinando di Puglia
  • Trinitapoli
  • Franco Metta
  • Comune di Cerignola
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Brio Lingerie Pallavolo Cerignola, anche Martina Albanese rinnova con il collettivo fucsia Brio Lingerie Pallavolo Cerignola, anche Martina Albanese rinnova con il collettivo fucsia La schiacciatrice foggiana anche per quest'anno in forza alle pantere
“Ferragosto Sicuro”, obiettivo centrato “Ferragosto Sicuro”, obiettivo centrato I Carabinieri hanno vigilato senza sosta su centri abitati, località turistiche e luoghi di ritrovo per garantire serenità e pacifica convivenza
Audace Cerignola, presentate le istanze di ricorso Audace Cerignola, presentate le istanze di ricorso Martedì 13 Agosto sono state presentate dall’avv. Cesare Di Cintio le iniziative giuridiche presso il Consiglio di Stato e il TAR Lazio
Audace Cerignola, campagna abbonamenti 2019/2020 Audace Cerignola, campagna abbonamenti 2019/2020 Lunedì 19 Agosto parte la campagna abbonamenti dell’Audace Cerignola
Lo sprint di Miss Italia in Puglia, ultime selezioni Lo sprint di Miss Italia in Puglia, ultime selezioni Iscrizioni aperte per le tappe di sabato a Mottola e domenica a Quasano. Il 25 gran finale ad Altamura
Antonella Ruggiero a Castelluccio Valmaggiore Antonella Ruggiero a Castelluccio Valmaggiore Con lei una band di musicisti della Capitanata, in attesa dell'anniversario millenario della Torre Bizantina
Dal pellegrinaggio alla razzia dell’area di servizio Dal pellegrinaggio alla razzia dell’area di servizio 90 pellegrini siciliani, dimenticando la fede, provenienti dal santuario di San Giovanni Rotondo fecero razzia all’area di Servizio “Le Saline Ovest”
Arrestato un membro della gang che aggredì Giuseppe Arrestato un membro della gang che aggredì Giuseppe Giuseppe e il fratello furono aggrediti alla festa patronale di Canosa di Puglia. In carcere uno dei membri della banda
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.