Metta e SIA
Metta e SIA
Territorio

Sindaco Metta: SIA - Grandaliano garantì soluzioni entro 10 giorni, è passato un mese. Che si fa?

Emiliano non ha il potere di fare l'ordinanza di cui chiacchiera Grandaliano, aziende disponibili…..solo un'ombra, l'ultimo stipendio fu pagato con i soldi di Cerignola, dello stipendio in pagamento non ci sono notizie, la soluzione individuata un mese fa non funziona, dunque, adesso che si fa?

Dopo un mese dall'incontro con il Commissario straordinario dell'AGER, dott. Gianfranco Grandaliano, il Sindaco di Cerignola, avv. Francesco Metta, ritorna sulla questione SIA con queste dichiarazioni:
"Oggi è un mese esatto da quando Gianfranco Grandaliano garantì che…..entro dieci giorni……con ordinanza del Presidente Emiliano….,una azienda pubblica avrebbe rilevato SIA e tutti i suoi dipendenti.
È passato un mese.
Emiliano non ha il potere di fare l'ordinanza di cui chiacchiera Grandaliano.
Di aziende disponibili…..solo un'ombra:
la municipale di Corato, che per prima cosa ha chiesto di valutare i disciplinari predisposti da SIA per ciascun Comune…..quelli che nessun altro Comune, eccetto Cerignola, ha mai accettato.
Intanto l'ultimo stipendio fu pagato con i soldi di Cerignola.
Dello stipendio in pagamento da oggi non ci sono notizie.
La soluzione individuata un mese fa non funziona, dunque.
Adesso che si fa?
Che si aspetta?
Il Prefetto riconvochi il Messia/Grandaliano con le sue mirabolanti soluzioni.
Che non risolvono.
La strada è sempre unica:
  • Firmare tutti i contratti aggiornati.
  • SIA si gestisce il TMB ed incassa la relativa tariffa.
  • ASECO recuperi l'investimento con la gestione o quote di proprietà del futuro 6° lotto e del futuro impianto di biostabilizzazione.
  • SIA chieda un concordato in continuità, proteggendo l'azienda dalle azioni dei creditori e promuovendo una ristrutturazione del debito.
  • I SINDACI tornino in assemblea per valutare se vi siano alternative alla messa in liquidazione della società.
Abbiamo ancora non piu' di venti giorni.
Per provarci.
Non dico sia questo il progetto migliore.
Ma in alternativa a questo, oltre alle chiacchiere di Grandaliano, che avete sul tavolo?
A parte le cicorie, che ho conservato per Voi
  • Orta Nova
  • Stornarella
  • notizie
  • ordona
  • carapelle
  • comune di stornara
  • Sia
  • San Ferdinando di Puglia
  • Trinitapoli
  • Franco Metta
  • Comune di Cerignola
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Primo caso di Coronavirus in Puglia Primo caso di Coronavirus in Puglia A riferirlo è il Governatore Michele Emiliano
Coronavirus: - 20% in agriturismi di Puglia saltano prenotazioni estive Coronavirus: - 20% in agriturismi di Puglia saltano prenotazioni estive Coldiretti Puglia: Si registra una sostanziale stasi delle richieste per Pasqua, a causa dei timori legati al coronavirus
Palazzo Lelli,le prove di stabilità e la denuncia di Franco Metta Palazzo Lelli,le prove di stabilità e la denuncia di Franco Metta Metta: “Sono a disposizione di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza. Ci sono dei reati”. Le famiglie ancora fuori casa
Open Day a Cerignola dell’APS Puglia Spettacolo Open Day a Cerignola dell’APS Puglia Spettacolo Venerdì 28 Febbraio 2020 alle ore 19:00 a Cerignola presso la Sala Convegni di "Palazzo Fornari" sarà organizzato un “Open Day” di presentazione dell'Associazione
Ferie obbligatorie per Disaster Manager della Protezione Civile Ferie obbligatorie per Disaster Manager della Protezione Civile Il botta e risposta tra l’avv. Franco Metta e il Commissario Prefettizio dott. Michele Albertini
Boom ordini frutta e verdura in puglia per garantire rifornimenti Boom ordini frutta e verdura in puglia per garantire rifornimenti Coldiretti Puglia: A partire dalla scorsa settimana si è registrato un sensibile aumento negli acquisti di prodotti alimentari freschi e trasformati
Omicidio Filomena Bruno, i parenti fanno causa all’arma dei Carabinieri Omicidio Filomena Bruno, i parenti fanno causa all’arma dei Carabinieri Le misure di protezione adottate sono risultate assolutamente insufficienti e non furono quelle previste dalla legge cosiddetta “codice rosso”
Coronavirus: le disposizioni della Regione Puglia Coronavirus: le disposizioni della Regione Puglia Obbligo rivolto a tutti i cittadini che rientrano in Puglia provenienti dal Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna di comunicare tale circostanza al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.