Metta
Metta

Sospensione momentanea del Consigliere Michele Monterisi. Le parole del Sindaco Avv. Francesco Metta

Vere e proprie sciocchezze giuridiche, tendenziose e strumentali senza sentire il bisogno di interpellare sull’argomento il Sindaco o almeno il Segretario Generale del Comune… E’ una vergogna che questo accada a detrimento della corretta informazione da destinare ai cittadini.

Riceviamo via Mail un comunicato stampa del Sindaco di Cerignola, Avv. Francesco Metta, sulla vicenda che ha colpito il Gruppo Consiliare "la Cicogna", ovvero la sospensione momentanea dal Consiglio Comunale del Consigliere Michele Monterisi dopo la condanna della Corte di Appello di Bari, la quale si è pronunciata prima con una sentenza di assoluzione e poi con una sentenza di condanna. Sentenze, queste, non definitive.

"Michele Monterisi e' persona buona, integra, stimabile.
E' un vero amico.
Io sono onorato di annoverare Lui e la Sua carissima famiglia tra le persone che mi sono più care.
La vicenda giudiziaria, che gli impone di lasciare per qualche mese ( pochi, ne sono certo ) il seggio in Consiglio Comunale, che i cittadini di Cerignola gli attribuirono, risale ad altra epoca, altra Amministrazione.
Non di meno una legge palesemente incostituzionale lo obbliga a lasciare – temporaneamente – il suo seggio in Consiglio.
E non si dica perché "condannato", in quanto la Corte di Appello di Bari se una volta ha condannato, una volta ha assolto, per i medesimi fatti, il mio amico Michele.
Entrambe le sentenze non sono definitive, non lo era quella che assolse, non lo e' quella che ha condannato.
Una volta, in Italia, culla del diritto, prima di qualsivoglia provvedimento si sarebbe atteso la sentenza definitiva.
Ma erano altri tempi, altra civiltà, altro diritto.
Immagino che prima di fine anno la Cassazione possa pronunciare la parola " fine" in questa vicenda.
Sono ragionevolmente certo che Michele Monterisi riprenderà posto in Consiglio Comunale."

Molto dure le parole del Sindaco nei confronti di una testata giornalistica in distribuzione nella Puglia che, a suo dire, pubblica "vere e proprie sciocchezze giuridiche, tendenziose e strumentali senza sentire il bisogno di interpellare sull' argomento il Sindaco o almeno il Segretario Generale del Comune… E' una vergogna che questo accada a detrimento della corretta informazione da destinare ai cittadini.
Nessun atto deliberativo del Consiglio Comunale e' viziato di illegittimità.
La sospensione dalla carica di Monterisi non opera automaticamente, ma solo a seguito di decreto prefettizio.
Appena questo ci e' stato trasmesso, e' stato immediatamente notificato ed eseguito.
Al primo Consiglio Comunale il dr. Monterisi sarà provvisoriamente sostituito.
In attesa che riprenda presto il Suo posto.
Posto che Michele meritava prima e merita ancora di più oggi, per la grande prova di serenità d'animo e di forza morale, che sta dando.
Lui dice, scherzando, " Non Ti libererai mai di me".
Io dico, molto seriamente, " La amicizia Tua e della Tua famiglia e' una delle cose più belle che mi sia capitata nella vita".

Il Consigliere Michele Monterisi ha presentato ricorso in Cassazione ma nel frattempo, stando all'art. 11 della Legge Severino, è momentaneamente sospeso dal Consiglio Comunale in attesa che la Corte di Cassazione si esprima entro un periodo massimo di 18 mesi.
  • Consiglio Comunale di Cerignola
  • notizie
  • politica
  • Michele Monterisi
  • Tommaso Sgarro
  • Franco Metta
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Foto trappole in città per sanzionare l'abbandono illecito di rifiuti. Foto trappole in città per sanzionare l'abbandono illecito di rifiuti. Già sono fioccate multe ad alcuni cittadini indisciplinati che, nel corso di questi giorni, hanno abbandonato lungo alcune strade rifiuti come ferro, legno e materiali da costruzioni. Sanzioni con  importi che variano da un minimo di 80 Euro ad un massimo di 3000 Euro.
SIA FG/4 e ASE: protocollo d'intesa per progettare e realizzare impianti di trattamento e smaltimento rifiuti. SIA FG/4 e ASE: protocollo d'intesa per progettare e realizzare impianti di trattamento e smaltimento rifiuti. Ad annunciarlo i Sindaci Angelo Riccardi e Franco Metta, estremamente soddisfatti per l’impegno profuso e per il raggiungimento di questo importante risultato.
Moccia: Sgarro non sa leggere le Ordinanze, la ZTL è per tutto il corso. Moccia: Sgarro non sa leggere le Ordinanze, la ZTL è per tutto il corso. Le aree pedonali in cui è consentito l’ingresso dalle ore 00:00 alle ore 09:00 e dalle ore 13:00 alle ore 17:00 sono solo ed esclusivamente due: Piazza della Repubblica (quella del comune per intenderci) e Piazza Matteotti (quella del Teatro Mercadante).
Sgarro (PD): «ZTL segno dell’improvvisazione amministrativa. Ultima ordinanza ne è la prova, a rimetterci solo la cittadinanza» Sgarro (PD): «ZTL segno dell’improvvisazione amministrativa. Ultima ordinanza ne è la prova, a rimetterci solo la cittadinanza» Ci sono volute sette ordinanze, due regolamenti, un numero imprecisato di delibere, determine, interrogazioni, consigli comunali, quando sarebbe bastato con buon senso fermarsi mesi fa, sedersi a tavolino e ripensare tutto.
Sindaco: Sottoscritto protocollo di intesa tra ASE Manfredonia e SIA Consorzio FG/4 Sindaco: Sottoscritto protocollo di intesa tra ASE Manfredonia e SIA Consorzio FG/4 Si tratta di una intesa fondamentale per tutto il ciclo dei rifiuti in Capitanata. Due aziende importanti, riferimento imprescindibile per il loro territorio,  per la Provincia di Capitanata e per tutta la Regione hanno da oggi strategie comuni.
FdI - AN: La Salandra ammonisce il nuovo circolo intitolato a Tatarella... ma è riconsciuto? FdI - AN: La Salandra ammonisce il nuovo circolo intitolato a Tatarella... ma è riconsciuto? A questo punto sorgono alcune domande: ma il circolo Fratelli d’Italia – AN intitolato a Salvatore Tatarella è stato riconosciuto dal partito? Grisorio, Zamparese e altri fanno parte del partito o no? Sarebbe opportuno, a questo punto, essere chiari.
Fratelli d'Italia - AN: La Salandra, a Cerignola si riparte da Casarella. Il resto è solo autoreferenzialità. Fratelli d'Italia - AN: La Salandra, a Cerignola si riparte da Casarella. Il resto è solo autoreferenzialità. Casarella è pronto a lavorare con chiunque abbia a cuore le sorti di Cerignola e del partito ma da questo momento non saranno perdonate ulteriori intemperanze da parte di soggetti indisciplinati ed autoreferenziali.
Dibisceglia (PD):"Si posticipino i lavori per la rotatoria al Cimitero: si rischia il blocco totale della viabilità" Dibisceglia (PD):"Si posticipino i lavori per la rotatoria al Cimitero: si rischia il blocco totale della viabilità" "Prima che si commettano ulteriori errori, mentre i lavori alla rotatoria di via Bologna restano bloccati per il tempo necessario a rifare i famosi calcoli paventati dall' Assessore Bufano, chiediamo che vengano posticipati i lavori per la costruzione della rotatoria nei pressi del cimitero.
© 2001-2017 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.