Specchio e Bonavita
Specchio e Bonavita

Specchio e Bonavita (Lega): Forza Italia non fa cadere l'Amministrazione Metta.

I Consiglieri di Forza Italia con la loro presenza in Consiglio Comunale mantengono il numero legale e non fanno cadere l'Amministrazione Metta.

A distanza di 24 ore dal Consiglio Comunale in cui si è approvato il rendiconto di gestione per l'esercizio 2018, le variazioni di assestamento e controllo degli equilibri di bilancio e l'intervento di riqualificazione in via Plebiscito, i Consiglieri Comunali della Lega, Antonio Bonavita e Vincenzo Specchio, comunicano quanto segue:

"La Lega dei Consiglieri comunali Vincenzo SPECCHIO e Antonio BONAVITA escono dall'Aula al momento della dichiarazione di voto sul Rendiconto, lasciando in Aula una maggioranza ridotta a soli 12 voti e, allo stesso tempo, spingendo Forza Italia a rimanere in aula consiliare consentendo il numero legale alla maggioranza (13).

Sarebbe bastato che i due di Forza Italia fossero usciti anche loro e ponevano fine all'Amministrazione dell'aumento spropositato della Tari, del fallimento SIA e dei bilanci gonfiati a totale discapito della comunità cittadina .

Tutto ciò è stato denunciato e dichiarato nell'intervento del consigliere Specchio al rientro in Aula al momento della dichiarazione di voto contrario della Lega al Riequilibrio del Bilancio, affermando che "oggi questa maggioranza è rimasta in piedi grazie a Forza Italia"" .
  • notizie
  • vincenzo specchio
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Il trigesimo della scomparsa di Mons. Vincenzo Vino Il trigesimo della scomparsa di Mons. Vincenzo Vino Don Carmine Ladogana, parroco della Parrocchia di S. Antonio da Padova, lo ricorda: “Della sua amabile persona ho sempre colto due tratti importantissimi. La grande umanità e il suo essere uomo di preghiera”
Poste Italiane: nuovo ATM postamat per  l’ufficio postale di via Corsica a Cerignola Poste Italiane: nuovo ATM postamat per l’ufficio postale di via Corsica a Cerignola Presenta moderni dispositivi di sicurezza, il macchiatore di banconote, che rende inutilizzabile il denaro sottratto in caso di atto vandalico e clonazione delle carte di credito
Il Gruppo “Stornara siamo noi” scrive al Sindaco Rocco Calamita Il Gruppo “Stornara siamo noi” scrive al Sindaco Rocco Calamita “Avviare un’indagine conoscitiva volta a verificare se la grandezza delle aule scolastiche utilizzate finora sia compatibile con il rispetto delle misure di prevenzione”
Macchinario rubato in provincia di Firenze e ritrovato a Cerignola Macchinario rubato in provincia di Firenze e ritrovato a Cerignola Si tratta di una piattaforma aerea per sollevamento, era nella disponibilità di un 36enne cerignolano
Coronavirus, bollettino epidemiologico della regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della regione Puglia Nelle ultime 24 ore 10 positivi in regione Puglia, tutti nella provincia di Foggia. Approfondimento del direttore generale della ASL Foggia, dott. Vito Piazzolla
Concorso scuola? Il PD fa dietrofront Concorso scuola? Il PD fa dietrofront UIL Scuola: “Inconcepibile dietrofront del PD sul concorso scuola: 4mila precari rimarranno tali in Puglia, difficile la ripresa dell’anno scolastico. Emiliano e i parlamentari PD pugliesi intervengano”
Elezioni 2020 il  20 settembre? Elezioni 2020 il 20 settembre? Si va verso l'election day il 20 settembre, è quanto emergerebbe dalla riunione a Palazzo Chigi
La Lega Puglia si spacca, in 108 scrivono a Salvini  «Altieri candidato non condiviso» La Lega Puglia si spacca, in 108 scrivono a Salvini «Altieri candidato non condiviso» Gli esponenti del Carroccio Pugliese hanno firmato una lettera indirizzata al leader Matteo Salvini. Il totale dissenso sul nome di Nuccio Altieri
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.