Spiaggia
Spiaggia

Stabilimenti balneari, una valanga di prescrizioni per riaprire

Stabilimenti balneari, Vincenzo Riontino: “Una valanga di prescrizioni per riaprire. La Regione Puglia cancelli una norma assurda”

Elezioni Regionali 2020
In Puglia quest'anno per gli stabilimenti balneari non basterà più la semplice comunicazione di apertura al Comune e alla Capitaneria di Porto, ma serviranno una valanga di informazioni tecniche e amministrative da far paura.

Per la giunta regionale era troppo riduttiva la sola comunicazione di inizio attività, così ha pensato di richiedere anche una relazione tecnica che specifichi le caratteristiche ambientali della spiaggia e dei fondali con l'indicazione delle specie presenti, con la descrizione delle attività e mezzi da utilizzare, con analisi chimiche e microbiologiche, con piano di gestione delle alghe e di monitoraggio per la linea di riva, per i nidi di tartarughe e del fratino, e ancora tanto altro. Per un totale di 24 prescrizioni.

Insomma, una babele infinita di carte e di burocrazia per complicare la vita ai gestori degli stabilimenti balneari già attanagliati dall'emergenza sanitaria ed economica che stiamo vivendo.

Invece di snellire ogni procedura e rendere più facile chi con coraggio avvia un'attività, l'indole da ambientalismo da salotto del governo regionale tende a porre vincoli e burocrazia in ogni settore.

Ad Emiliano e la sua giunta chiediamo di cancellare subito questa norma assurda, e di mettere a disposizione dei gestori degli stabilimenti balneari e delle attività turistiche sostegni concreti ed immediati, non cavilli burocratici e dannosi.
  • notizie
  • Regione Puglia
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • estate 2020
Altri contenuti a tema
Coronavirus, si attende nuovo DPCM a firma del Presidente Conte Coronavirus, si attende nuovo DPCM a firma del Presidente Conte Sarà emanato un nuovo DPCM per prorogare le misure anti contagio già in vigore ed in scadenza il 14 luglio ed apportare alcuni nuovi accorgimenti
Angela Sara Ciafardoni al Festival del Libro Possibile di Polignano Angela Sara Ciafardoni al Festival del Libro Possibile di Polignano La presentazione del libro “Con tutto l’amore che so” è stata affidata a Annalisa Tatarella. Un momento ricco di cultura, passione ed emozione
Tragico incidente a Cerignola, perde la vita un uomo (classe 38) Tragico incidente a Cerignola, perde la vita un uomo (classe 38) L’incidente è avvenuto in Via Fra Daniele (zona Fornaci), le auto coinvolte sono una Mini Cooper di colore nero ed una Ford Fiesta
La Puglia  verso le elezioni. Il PSI sta con Fitto e Palmisano va col PD La Puglia verso le elezioni. Il PSI sta con Fitto e Palmisano va col PD Oltre alle candidature del sociologo Palmisano a Cerignola è stata ufficializzata la candidatura di Teresa Cicolella, resta in sospeso il nodo Elena Gentile
Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della Regione Puglia Nelle ultime 24 ore un positivo in provincia di Bari, non sono stati registrati decessi
Torremaggiore: Produzione di marijuana in appartamento serra Torremaggiore: Produzione di marijuana in appartamento serra In un appartamento coltivava marijuana, apparecchiature sofisticate per l'essicazione
Rapina al portavalori sulla Lecce – Brindisi, nel commando due cerignolani Rapina al portavalori sulla Lecce – Brindisi, nel commando due cerignolani Il gruppo armato era composto da dieci persone identificate nelle indagini dell’operazione denominata “Long Vehicle”
Coronavirus:  stato di emergenza, si ve verso la proroga al 31 dicembre Coronavirus: stato di emergenza, si ve verso la proroga al 31 dicembre A dichiararlo è il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. “Ragionevolmente ci avviamo verso la proroga dello stato di emergenza”
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.