Tribuna Bellapianta
Tribuna Bellapianta
Territorio

Stadio Monterisi, prove di carico non ancora effettuate

Intervista a Carlo Dercole: tribuna centrale e prove di carico non ancora effettuate. I soldi furono destinati nel capitolo di spesa, che fine hanno fatto?

Sono passati circa tre mesi dalla chiusura della tribuna centrale dello Stadio Comunale "D. Monterisi" e della curva sud che ospiterà gli ultras dell'Audace Cerignola. Tre mesi di partite di fronte ad un pubblico ridotto, di mancati introiti per la società, di disagio per l'elevato numero di abbonati.

Una chiusura voluta dalla Commissione Prefettizia coordinata dal Prefetto Umberto Postiglione dovuta all'inagibilità della tribuna centrale, per la quale occorre effettuare le prove di carico, e del completamento dei lavori della curva sud.
Il Prefetto Postiglione, durante la conferenza stampa tenutasi a Palazzo di Città il 18 Dicembre, spiegò che una ordinanza per tenere aperte le due tribune del Monterisi non rientrava nelle urgenze e, soprattutto, non avrebbero garantito i cittadini in quanto alla tribuna centrale non sono state effettuate le prove di carico.

Nella mattinata odierna il già Assessore alle Politiche Giovanili e Sport Carlo Dercole torna sull'argomento mediante un post pubblicato sulla propria pagina facebook :

"Siete in molti che mi chiedete aggiornamenti sul "Monterisi".
Premesso che anche con l'attuale capienza ridotta lo Stadio è omologato per la C, infatti sono sufficienti 1500 posti a sedere, proprio non riesco a capire il motivo di questo immobilismo.
Le pratiche per le prove di carico della tribuna io le avevo già iniziate a muovere con l'ing. Salvatore Macchia. I soldi ci sono nel capitolo ma tutto resta fermo. Senza alcun motivo!"

Queste le ragioni che ci hanno spinto a contattarlo telefonicamente al fine di avere chiarimenti in materia".

Sig, Dercole, può spiegarci cosa intendeva per pratiche per le prove di carico già avviate?

«Subito dopo la vittoria dei play off ci eravamo preoccupati di assicurare nell'immediato i 1500 posti a sedere, senza prescrizioni, nello Stadio Monterisi utili per l'omologazione in serie C. Li avevamo garantiti con i 740 posti della Tribuna Bellapianta, i 540 posti del settore ospiti e i 1200 dei distinti. Immediatamente il nostro impegno si era concentrato sui lavori urgenti ed imminenti per l'omologazione del campo alla serie C quali il rifacimento del manto erboso e l'illuminazione dello stadio. Per quanto concerne le prove di carico della tribuna centrale, sulla quale esiste un vincolo della Sovraintendenza che obbliga a tenerla come nello stato attuale, nel mese di Settembre 2019 iniziai le pratiche grazie alla collaborazione dell'ing. Salvatore Macchia il quale, dopo aver contattato il Genio Civile, calcolò una spesa di circa 15 mila euro per poterle effettuare in tempi utili. Dopo aver destinato tale cifra nell'apposito capitolo di bilancio iniziammo ad impostare la determina di incarico che, purtroppo, non fu portata a termine visto l'insediamento della Commissione Prefettizia.
Per noi l'urgenza era garantire gli standard per l'omologazione in C e poi eravamo tranquilli in quanto l'ordinanza sindacale, come da 40 anni avviene con qualsiasi sindaco, ci avrebbe permesso di tenere aperta la tribuna centrale ancora per qualche mese, giusto il tempo di effettuare le prove di carico».


Quindi conferma che le somme furono destinate nel capitolo di spesa. E per i lavori della curva SUD?

«Non capisco perché i lavori per la curva SUD siano rimasti bloccati per un lungo periodo. Ho saputo che la prossima settimana riprenderanno e saranno ultimati entro il 20 Febbraio. Inoltre non capisco come mai, dopo circa tre mesi e con una somma già stanziata, per le prove di carico non ancora si ha alcuna notizia. Non vorrei che quei soldi siano stati spesi per la gestione del Campo Michele Cianci, se non erro circa 12 mila euro. Una gestione, inoltre, in scadenza proprio questo anno e per la quale, in più occasioni, abbiamo lamentato la poco soddisfacente manutenzione in considerazione delle pessime condizioni degli spogliatoi e dei servizi igienici».
  • notizie
  • carlo dercole
  • commissione
  • Notizie Cerignola
  • Stadio Monterisi Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
“Buoni spesa”: Da oggi le prime consegne, dove spenderli “Buoni spesa”: Da oggi le prime consegne, dove spenderli È cominciata la consegna dei buoni spesa ai primi beneficiari. Elenco degli esercizi commerciali dove poter acquistare mediante “Buoni spesa”
Coronavirus, aggiornamenti a Cerignola Coronavirus, aggiornamenti a Cerignola Nelle ultime 24 ore a Cerignola non si registra alcun aumento di positività al COVID-19. Stessa cosa per le quarantene
Coronavirus: Aggiornamenti dalla Regione Puglia Coronavirus: Aggiornamenti dalla Regione Puglia Su 1090 test eseguiti positivi 70 casi di cui 30 nella Provincia di Foggia. Oggi 14 decessi di cui 5 in provincia di Foggia. Il totale dei positivi in Puglia è di 2.514 di cui 635 nella Provincia di Foggia
La solidarietà del Club Rotary di Cerignola La solidarietà del Club Rotary di Cerignola Il Club Rotary di Cerignola sceso in campo nella lotta al Covid-19
Ospedale Tatarella: ciò che prevedono le disposizioni sugli accorpamenti Ospedale Tatarella: ciò che prevedono le disposizioni sugli accorpamenti Chirurgia e Ortopedia aperti solo per le urgenze. I ricoveri non possono essere effettuati a Cerignola ma a San Severo, cambiano le parole ma non la sostanza
Case di cura, i sindacati chiedono controlli a tappeto Case di cura, i sindacati chiedono controlli a tappeto CGIL CISL UIL FOGGIA: “Indispensabili controlli a tappeto nelle case di cura, di riposo e nelle residenze sanitarie per anziani di Capitanata”
Importante carico di dpi acquistato dalla Regione Puglia in arrivo dalla Cina Importante carico di dpi acquistato dalla Regione Puglia in arrivo dalla Cina Il volo è partito questa notte da Guangzhou, ha fatto uno scalo tecnico per rifornimento ad Addis Abeba per poi ripartire alla volta dell'aeroporto di Bari
Tentato furto ai danni di un asilo privato Tentato furto ai danni di un asilo privato Tre giovani arrestati a Cerignola, violavano le norme anti-coronavirus per andare a rubare nell’asilo
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.