Teresa Cicolella in consiglio comunale (repertorio). <span>Foto Vito Monopoli</span>
Teresa Cicolella in consiglio comunale (repertorio). Foto Vito Monopoli

Stalli per disabili a Cerignola, smaltite oltre 250 pratiche arretrate

In corso di valutazione anche le richieste per lo scarico merci

L'assessore alla sicurezza del Comune di Cerignola Teresa Cicolella informa la cittadinanza sul lavoro di registrazione e installazione di stalli per disabili sul territorio comunale. "Dalla fine del 2017 ad oggi sono rimaste nel cassetto le istanze i cittadini che hanno regolarmente richiesto uno stallo per disabili: oggi possiamo finalmente dire di aver smaltito le oltre 250 pratiche presenti da cinque anni negli uffici comunali e che, non si capisce bene per quale ragione, sono state abbandonate".

Le attività proseguiranno con la valutazione delle oltre 40 domande per carico e scarico merci, ugualmente rimaste inevase. Nel frattempo, il Comune di Cerignola ha provveduto a 110 ricalchi, ossia il rifacimento delle strisce segnaletiche dei posti riservati per ragioni di salute o di lavoro.

"È inspiegabile la totale mancanza di interesse rispetto al tema della sicurezza e della disabilità. Immaginiamo le difficoltà vissute dai cittadini che – ha sottolineato Cicolella – con un disabile nel proprio nucleo familiare, si sono visti rifiutare la domanda per vedersi riconosciuto un posto auto che rendesse più agevole la vita quotidiana. Cinque anni di immobilismo che, come al solito, gravano sulle fasce più deboli della cittadinanza".

"Quando siamo arrivati a Palazzo di Città – ha aggiunto il sindaco di Cerignola, Francesco Bonito – ci siamo subito resi conto di un fenomeno particolare: tutte le istanze basilari dei cittadini sono rimaste inevase anche per anni; tutte le istanze di pochi fortunati hanno invece seguito tortuosi e rapidissimi percorsi. È semplicemente vergognoso che per uno stallo per disabili, a Cerignola, si sia dovuto aspettare cinque anni, con buona pace dei bisogni delle categorie più vulnerabili".
  • Politica
  • disabili
Altri contenuti a tema
Lettera Aperta di Francesco Iuspa, un ragazzo di Cerignola che va oltre ogni stereotipo e pregiudizio Lettera Aperta di Francesco Iuspa, un ragazzo di Cerignola che va oltre ogni stereotipo e pregiudizio Il suo messaggio arriva forte, richiamando l'attenzione sulla condizione dei disabili
Il flop del referendum: gli italiani lo “abrogano” di fatto Il flop del referendum: gli italiani lo “abrogano” di fatto Numeri record al ribasso, fallimento per il Referendum sulla riforma della Giustizia
Sgarro: “Amministrazione di Cerignola ferma, difficile anche dare un giudizio” Sgarro: “Amministrazione di Cerignola ferma, difficile anche dare un giudizio” Il consigliere di opposizione vede uno stallo amministrativo e un consiglio comunale che ratifica decisioni già prese
Parla il portavoce del Movimento 5 stelle di Cerignola, Vincenzo Sforza Parla il portavoce del Movimento 5 stelle di Cerignola, Vincenzo Sforza Riduzione della TARI del 5% e agevolazioni per i nuclei più fragili
A Cerignola strade nuove entro l’estate A Cerignola strade nuove entro l’estate Cicolella annuncia l’arrivo di più di due milioni di fondi regionali. “Da Pezzano strampalate polemiche”
Comizio di presentazione della lista PROGETTO COMUNE Comizio di presentazione della lista PROGETTO COMUNE Elezioni amministrative a Stornara, sul palco il candidato Sindaco Roberto Nigro
Pubblicità in cambio di lavori pubblici, a Cerignola approvato il nuovo regolamento sponsorizzazioni Pubblicità in cambio di lavori pubblici, a Cerignola approvato il nuovo regolamento sponsorizzazioni I costi degli interventi sono interamente deducibili dalle tasse
Il Daspo urbano è il nuovo strumento a disposizione della polizia locale di Cerignola Il Daspo urbano è il nuovo strumento a disposizione della polizia locale di Cerignola Chi oltraggia il decoro della città rischia multe fino a cinquecento euro
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.