Stazione Foggia
Stazione Foggia
Cronaca

Stazione di Foggia, armato di coltello seminava panico

Momenti di panico nella Stazione di Foggia, 22enne bulgaro, a torso nudo, con un coltello dalla lama di 18 cm in pugno minacciava i presenti

Momenti di panico nella Stazione di Foggia nella giornata di ieri, mercoledì 11 Dicembre. Alle ore 7:30, proprio quando la stazione ferroviaria è più che popolata da studenti universitari e cittadini che si recano al lavoro utilizzando il treno come mezzo di trasporto, un 22enne di nazionalità bulgara ha letteralmente seminato terrore causando la fuga verso l'esterno della stazione di un elevato numero di presenti mettendo a serio rischio l'incolumità pubblica.

Completamente a torso nudo, con un grosso coltello in pugno, minacciava i presenti prendendo a calci la porta scorrevole che fa accedere nell'atrio della stazione urlando frasi di difficile comprensione.

La pattuglia della Polfer, notando gente scappare lungo il marciapiede laterale ai binari si è immediatamente precipitata tra la folla intuendo subito la situazione di pericolo e intervenendo prontamente. Il 22enne, alla vista degli agenti, dopo aver buttato il coltello in un contenitore della spazzatura, è fuggito rifugiandosi nel bar della stazione. Isolato in un angolo all'interno del medesimo gli agenti hanno agito per immobilizzarlo portandolo negli uffici della Polizia Ferroviaria.

Inizialmente i giovane bulgaro, sprovvisto di documenti, ha fornito false generalità ma, nel giro di poco, è stato ugualmente identificato a seguito di approfonditi accertamenti in quanto già noto alle forze dell'ordine perche precedentemente già arrestato per furto aggravato e, nel mese di giugno, per rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Tali reati lo obbligavano a dimora nel Comune di San Severo.

Nello zaino del 22enne è stato rinvenuti un chiodo lungo circa 15 centimetri mentre il coltello che impugnava ha una lama di circa 18 centimetri.

Al termine degli adempimenti il 22enne bulgaro è stato condotto in carcere nella casa Circondariale di Foggia.
  • Arresto
  • Foggia
  • notizie
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
Altri contenuti a tema
Incidente nel foggiano, perdono la vita due persone Incidente nel foggiano, perdono la vita due persone L’incidente stradale è avvenuto in zona Giardinetto. Un auto si scontra contro un pullman di Ferrovie del Gargano
“Dico No alla Droga Puglia” arriva anche a Cerignola “Dico No alla Droga Puglia” arriva anche a Cerignola L’operazione di volontariato contro l’uso delle sostanze stupefacenti nel foggiano meridionale
D.A.Spo per cinque tifosi dell’Audace Cerignola D.A.Spo per cinque tifosi dell’Audace Cerignola Le indagini condotte dal Commissariato di Polizia di Cerignola hanno portato all’individuazione ed identificazione dei cinque responsabili
Cerignolani e andriesi nella vasta operazione antidroga Cerignolani e andriesi nella vasta operazione antidroga 20 arresti in flagranza di reato, sequestrati 440 Kg di cocaina, eroina, hashish, marijuana. L’organizzazione criminale operava in diverse regioni del sud
La lettrice sognatrice Sara Ciafardoni al TG1 La lettrice sognatrice Sara Ciafardoni al TG1 Grande soddisfazione per la “nostra Sara”. Il servizio della giornalista RAI Cristina Clementi e la stupenda storia della lettrice sognatrice di Cerignola
Vasta operazione antidroga in Puglia Vasta operazione antidroga in Puglia Arresti e perquisizioni in Puglia, Abruzzo, Molise e Campania su ordine della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari
Servizio di primo soccorso in area mercatale, abolito! Servizio di primo soccorso in area mercatale, abolito! Vincenzo Erinnio: “Se la Commissione Prefettizia avesse consultato la Croce Rossa Italiana per vedere dati e cifre avrebbe capito di cosa stiamo parlando”
Audace Cerignola, Longhi: «Finalmente stiamo dimostrando ciò che siamo. Non fermiamoci» Audace Cerignola, Longhi: «Finalmente stiamo dimostrando ciò che siamo. Non fermiamoci» Dopo la pirotecnica vittoria contro l'Andria, parla l'esperto difensore gialloblù
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.