Carro
Carro
Religioni

Storia del Carro della Madonna dell’Assunta

Dopo tre anni di fermo torniamo ad ammirare la solenne Processione

Dopo 3 anni di stop ritorna la processione della Madonna dell'Assunta sul suo Carro addobbato a festa.

In questi momenti stanno prendendo posto le bambine, con l'abito della prima comunione, simbolo di purezza, per avviarsi per le vie della Città.

Abbiamo potuto ammirare il Carro che porta in processione il simulacro dell'amata Madonna dell'Assunta, tra i culti più sentiti di Cerignola, già da questa mattina, innanzi alla Chiesa stessa.

La sua costruzione è frutto della fede ardente e partecipata dei fedeli della Città.

Dal 1950 (anno del Dogma dell'Assunta - 1° novembre !950) al 1988 la Madonna veniva trasportata su di un camioncino, addobbato dai fratelli Massa e solo nel 1989 si passo ad utilizzare l'attuale carro.

Prima del 1950 il Simulacro veniva portato a spalla per le vie della città.

Il Carro ricorda quelli romani, ed ha questa sembianza di una nuvola che sale verso il cielo, contornata da stelle. Le stelle sono d'epoca, risalgono all'800 ed anticamente erano portate a mano.

È particolarissimo vederlo perché sembra che la Madonna si muova proprio su di una nuvola, e su questa faccia il giro delle strade della Parrocchia e della Città, salutata dai "lamparidd" come ad invitare il Suo passaggio e la Sua benedizione.

Sulle parti laterali possiamo apprezzare i dipinti, restaurati dopo 35 anni da Gaetana Tocci, Nella per gli amici.

Bitontina di origini, sposata con un cerignolano, la sig.ra Tocci è parte attiva della vita della parrocchia, sempre pronta a prodigarsi per la Chiesa.

La sua è un'opera meritoria, fatta gratuitamente come gratuitamente si è occupata anche del restauro.

Intanto godetevi la suggestiva atmosfera della festa e della ritrovata processione, in onore della Madonna dell'Assunta.
6 fotoStoria del carro della Madonna dell'Assunta
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
  • Madonna dell'Assunta
Altri contenuti a tema
Vigilia di Ferragosto a Cerignola: la tradizione du “lamparidd” della Madonna dell’Assunta Vigilia di Ferragosto a Cerignola: la tradizione du “lamparidd” della Madonna dell’Assunta Secondo la devozione popolare, le lampade davanti alle case illuminano il cammino della Madonna verso il Cielo
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.