Ospedale Tatarella. <span>Foto Vito Monopoli</span>
Ospedale Tatarella. Foto Vito Monopoli
Cronaca

Tensione al pronto soccorso dell'ospedale "Tatarella", medico sotto shock

Due pazienti hanno aggredito verbalmente il personale sanitario

Un altro increscioso episodio ai danni del personale ospedaliero si è verificato nel pomeriggio al pronto soccorso del "Tatarella" di Cerignola.

Secondo le prime ricostruzioni di quanti hanno assistito alla scena, due pazienti - un uomo e una donna - sarebbero stati i protagonisti di una violenta aggressione verbale ai danni di medici e infermieri presenti al triage.

All'origine dell'episodio, i consueti motivi legati all'attesa in pronto soccorso: si sono susseguiti improperi e offese contro il personale sanitario presente. Una dottoressa, incaricata in quel momento del turno al pronto soccorso, è andata via in stato di shock.

Le forze dell'ordine sono state allertate e verrà sporta denuncia su quanto accaduto.

Si tratta solo dell'ultimo episodio analogo in ordine di tempo: ormai si perde il conto di avvenimenti simili al pronto soccorso dell'ospedale "Tatarella".

Di recente è stato disposto, in aggiunta alla presenza delle guardie giurate, il presidio di alcuni agenti della Polizia locale di Cerignola: tuttavia da più voci è stato fatto notare il poco efficace posizionamento della pattuglia, troppo distante dal pronto soccorso per poter monitorare da vicino situazioni critiche come quella accaduta nel pomeriggio di oggi.

Sicuramente si tratta di una situazione che merita ulteriori valutazioni e soluzioni concrete per garantire al personale medico e infermieristico un ambiente di lavoro più sicuro e prevenire episodi gravi che tutti vorrebbero certamente scongiurare.
  • Ospedale Giuseppe Tatarella Cerignola
Altri contenuti a tema
Una guardia giurata in più all’Ospedale Tatarella di Cerignola Una guardia giurata in più all’Ospedale Tatarella di Cerignola E’ una delle misure adottate dalla Asl Foggia per scongiurare la violenza nelle corsie
Al Pronto Soccorso dell’ospedale di Cerignola troppe ore di attesa: le segnalazioni Al Pronto Soccorso dell’ospedale di Cerignola troppe ore di attesa: le segnalazioni Una donna ha aspettato il turno per sei ore, poi ha deciso di tornare a casa
Neonato salvato a Stornara, la Vicesindaca di Cerignola Dibisceglia: “Soccorritori e operatori sanitari come angeli” Neonato salvato a Stornara, la Vicesindaca di Cerignola Dibisceglia: “Soccorritori e operatori sanitari come angeli” Un episodio di sanità virtuosa, grazie alla competenza e tempestività di chi ha prestato il primo soccorso
L’effige della Madonna di Lourdes in visita all’ospedale “G.Tatarella” di Cerignola L’effige della Madonna di Lourdes in visita all’ospedale “G.Tatarella” di Cerignola Presente, insieme al Vescovo Mons. Fabio Ciollaro, anche la Vicesindaca Maria Dibisceglia
L’Anpis dona il test PEP-3 al “Tatarella” di Cerignola L’Anpis dona il test PEP-3 al “Tatarella” di Cerignola Lo strumento servirà a diagnosticare l’autismo nei bambini fino a 12 anni coinvolgendo anche i genitori
Sottoposto al Daspo urbano l'ultimo aggressore al "Tatarella" di Cerignola Sottoposto al Daspo urbano l'ultimo aggressore al "Tatarella" di Cerignola L'assessore Cicolella: «La sicurezza del nostro personale sanitario è di primaria importanza»
Accoltellato minorenne a Cerignola Accoltellato minorenne a Cerignola Il ragazzo si trova in gravi condizioni all’Ospedale di Foggia
Aggressione al Pronto soccorso di Cerignola, pugno a un infermiere Aggressione al Pronto soccorso di Cerignola, pugno a un infermiere Un malintenzionato avrebbe anche distrutto alcune apparecchiature
© 2001-2024 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.