treno freccia
treno freccia
Territorio

Trenitalia, dal 1° gennaio in Puglia i reclami si risolvono online

Il webform da compilare è già attivo sul sito della compagnia

Dal 1° gennaio 2022 è attiva la Conciliazione Paritetica per i passeggeri del trasporto regionale di Trenitalia (Gruppo FS Italiane). Uno strumento messo a punto insieme alle Associazioni dei Consumatori con l'obiettivo di risolvere le piccole controversie attraverso un sistema rapido, efficace e gratuito senza ricorrere alla giustizia ordinaria. Il webform da compilare per presentare le domande è infatti online da inizio anno sul sito web trenitalia.com.

La Conciliazione Paritetica è una procedura di risoluzione alternativa che si prefigge di accrescere la qualità generale del servizio, anche nel post-viaggio, offrendo una soluzione rapida, semplice ed extragiudiziale alle eventuali controversie tra Trenitalia e i passeggeri, che possono avvalersi di questo strumento nel caso di una risposta ritenuta non soddisfacente o se non hanno ricevuto alcuna risposta nel termine di 30 giorni dalla presentazione del reclamo.

L'avvio della procedura per i servizi del trasporto regionale costituisce il punto di arrivo di un percorso iniziato a dicembre 2019, proseguito a luglio 2020 con l'avvio del confronto fra Trenitalia e il mondo associativo e culminato il 23 marzo 2021 con la sottoscrizione del Protocollo d'Intesa siglato tra Trenitalia e 18 Associazioni dei consumatori.

L'estensione della Conciliazione Paritetica al trasporto regionale dopo la lunga e consolidata esperienza nel trasporto a media e lunga percorrenza (Frecce e Intercity) conferma l'attenzione di FS Italiane per le persone che quotidianamente scelgono di viaggiare a bordo dei Regionali di Trenitalia e il costante impegno del Gruppo nel confrontarsi con il mondo associativo in modo trasparente e collaborativo, accogliendo le richieste espresse dalle rappresentanze dei consumatori.
  • trasporto pubblico
  • Trenitalia
Altri contenuti a tema
Dall’1 agosto due Frecciargento in più tra Bari e Roma Dall’1 agosto due Frecciargento in più tra Bari e Roma Il primo collegamento partirà alle 9,36 e arriverà alla stazione Termini alle 14,08, si fermerà anche a Foggia
Puglia, arrivano i treni POP Puglia, arrivano i treni POP Connessione comfort e tecnologia nei nuovi treni che faranno parte della flotta pugliese
Puglia, stanziati 12,4 milioni per il trasporto pubblico Puglia, stanziati 12,4 milioni per il trasporto pubblico La regioni del sud si aggiudicano una quota consistente degli investimenti previsti per la mobilità pubblica
Gruppo FS, Trenitalia: sei frecce in piu’ collegheranno Roma e la Puglia Gruppo FS, Trenitalia: sei frecce in piu’ collegheranno Roma e la Puglia Venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 agosto Sei Frecciargento arricchiranno l’attuale offerta tra la Capitale e la Puglia
Covid, il Governo conferma l’obbligo di mascherine e distanziamento sui treni Covid, il Governo conferma l’obbligo di mascherine e distanziamento sui treni Un netto dietrofront del Governo, il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato l'ordinanza con cui si impedisce di occupare tutti i posti sui convogli
Trenitalia incontra i pendolari pugliesi Trenitalia incontra i pendolari pugliesi La riduzione estiva dell’offerta sarà limitata alle sole 2 settimane centrali di agosto. A partire dal 14 settembre sarà confermata l’intera offerta di trasporto su tutte le linee
Gruppo FS italiane, Puglia: prossima fermata estate Gruppo FS italiane, Puglia: prossima fermata estate Grazie alla collaborazione tra Trenitalia e Ferrovie del Sud Est la Valle d’Itria e il Salento saranno servite da nuovi collegamenti
FS italiane, trenitalia: fase 2, cresce l’offerta regionale in Puglia FS italiane, trenitalia: fase 2, cresce l’offerta regionale in Puglia Sono state oltre 12 mila le persone che hanno viaggiato ieri e oggi sui convogli regionali di Trenitalia
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.