Vaccino
Vaccino
Attualità

Vaccino anti-Covid, in Puglia non servirà prenotarsi per le persone tra 60 e 79 anni

La data sarà fissata direttamente dalla Regione. I cittadini dovranno solo confermare

Anche per chi ha tra i 60 e 79 anni, non sarà necessario doversi prenotare per ottenere il vaccino anti-Covid. Mentre per i soggetti fragili e over80 disabili, l'appuntamento a domicilio o in ambulatorio sarà fissato mediante il proprio medico curante, per le persone tra i 60 e i 79 anni, la data e la sede della somministrazione saranno indicate direttamente dalla Regione Puglia.

È quanto riporta l'agenzia Ansa che specifica come l'ordine seguito sarà quello della data di nascita. Si partirà dunque dalla fascia di età tra i 70 e i 79 anni (per loro la campagna vaccinale partirà il 12 aprile) sino ad arrivare a quella compresa tra i 60 e i 69 anni (per loro la campagna vaccinale partirà il 26 aprile).
I cittadini potranno consultare la data fissata in tre modi:
  • accedendo al portale La Puglia ti vaccina (sarà attivo dal 29 marzo)
  • chiamando il numero verde regionale
  • attraverso le farmacie accreditate
Basterà confermare la data e il luogo indicato o, in alternativa, richiedere di cambiare data o sede della vaccinazione.

Le opposizioni: «Cittadini confusi, Lopalco parli solo quando ci saranno le dosi»

E intanto arriva l'ira delle opposizioni. «Hanno chiamato la sezione on line "La Puglia ti vaccina", ma non hanno specificato quando». Scrive così in una nota il capogruppo regionale di Fratelli d'Italia, Ignazio Zullo. «Ora – prosegue – fanno sapere che questo servizio sarà attivo da lunedì prossimo, 29 marzo, con disposizioni del tutto diverse da quelle date precedentemente. Per cui queste si accavallano e confondono i pugliesi».

Da qui, l'invito all'assessore regionale alla Sanità: «Facciamo un invito al prof. Lopalco: parli solo quando avrà ricevuto il numero sufficiente di dosi per vaccinare le persone che secondo il Piano vaccinale devono aver diritto a farlo. E sorvegli perché le 'dosi che avanzano' (perché siamo certi che avanzano!) vengano date a fine giornata a coloro che sono in un elenco sostitutivo ufficiale, perché non si verifichino casi nei quali coloro che 'passano' per caso non siano solo – guarda caso – amici».
  • Regione Puglia
  • Vaccino
  • covid
Altri contenuti a tema
Covid, oggi in Puglia 591 casi su oltre 9mila tamponi Covid, oggi in Puglia 591 casi su oltre 9mila tamponi 49 i casi in provincia di Foggia
Vaccino anti Covid, in Puglia si aprono le prenotazioni per gli over 40 Vaccino anti Covid, in Puglia si aprono le prenotazioni per gli over 40 Ecco il calendario per la prenotazione che parte dalle ore 14:00 di lunedì 17 maggio
Covid, in Puglia oggi 554 casi Covid, in Puglia oggi 554 casi Ben 101 in provincia di Foggia
Vaccini anti-Covid, da lunedì in Puglia potrebbero partire le prenotazione per gli over 40 Vaccini anti-Covid, da lunedì in Puglia potrebbero partire le prenotazione per gli over 40 Stando a quanto riporta Ansa, il generale Figliuolo avrebbe inviato comunicazione alle regioni per ampliare la platea
Covid, oggi in Puglia 615 casi Covid, oggi in Puglia 615 casi 37 in provincia di Foggia
Covid, in Puglia oggi 684 casi su oltre 11mila tamponi Covid, in Puglia oggi 684 casi su oltre 11mila tamponi Solo 96 casi in provincia di Foggia
Cerignola e la Puglia da domani in zona gialla: ecco cosa cambia Cerignola e la Puglia da domani in zona gialla: ecco cosa cambia Resta attivo il coprifuoco alle ore 22
La Puglia torna in zona gialla, la nuova ordinanza in vigore da lunedì La Puglia torna in zona gialla, la nuova ordinanza in vigore da lunedì Quasi tutta Italia passa a rischio basso, nessuna regione rossa. Ecco come cambia la situazione
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.