Esultanza Libera Virtus. <span>Foto Vito Monopoli</span>
Esultanza Libera Virtus. Foto Vito Monopoli
Volley

Anno nuovo, Virtus nuova

Vittoria al cardiopalma per la Libera Virtus nella prima sfida del 2019 e terzo posto in classifica

I presagi non erano stati dei migliori per la Cannone Libera Virtus in questa prima giornata di campionato del 2019 in cui affrontava la Luvo Barattoli Volley ad Arzano, infatti, persi malamente i primi due set, lo spettro dell'ennesima sconfitta in trasferta sembrava prendere sempre più corpo, e invece, con grande soddisfazione, alla fine si può finalmente raccontare di una vittoria fuori casa, vittoria nella quale sono emerse quelle doti che la squadra di coach Breviglieri fino a questo momento ha mostrato per lo più al pubblico di casa: voglia di vincere e voglia di lottare fino all'ultimo punto.

Come detto la gara non era iniziata nel migliore dei modi per la squadra cerignolana che ha concesso i primi due set alle padrone di casa e con Martilotti e compagne che, sopratutto nel secondo parziale, sembravano ancora a tavola per il cenone di Capodanno così come testimoniano i risultati delle prime due frazioni: 26-24 e 25-13. La batosta ha però ottenuto il benefico effetto di dare la sveglia alla squadra pugliese che anziché mollare definitivamente come accaduto in altre occasioni è riuscita a rialzare la testa e ha orgogliosamente vinto i successivi due set, 21-25 e 20-25, costringendo la squadra di casa ad un combattuto tie-break che poi si è aggiudicato per 13-15 vincendo la gara.

Grande prova di carattere quindi per le virtussine nella giornata che le vede risalire al terzo posto in classifica a tre punti dalla capolista. Perde sorprendentemente e pesantemente la Prestasi Messina ad Isernia mentre vince in trasferta la neo capoclassifica Giò Volley Aprilia sul campo di Modica. In una tensostruttura dal freddo polare le cerignolane hanno quindi finalmente ritrovato quella scintilla che mancava in trasferta da troppo tempo. Da segnalare la prova maiuscola di Valentina Montenegro con 20 punti totalizzati. Adesso testa alla sfida di domenica prossima 13 gennaio sul parquet di casa del Pala Dileo dove la Libera Virtus affronterà la Ferraro Lamezia sconfitta ieri in casa da Sant'Elia. Occhio a non commettere l'errore di cullarsi sulla vittoria, la strada è ancora lunga e il campionato ancora aperto.
  • pallavolo
  • pallavolo femminile
  • libera virtus
  • Cannone Libera Virtus
  • Federazione italiana pallavolo
Altri contenuti a tema
Roba da mangiarsi le maglie Roba da mangiarsi le maglie La Libera Virtus batte Modica, conquista i tre punti, il terzo posto, ma non i playoff
Vincere per non rimpiangere Vincere per non rimpiangere Contro Modica ultima possibilità per conquistare i playoff sperando in un passo falso della Fiamma Torrese
Per un punto! Per un punto! Le cerignolane vincono ma non agganciano i playoff, in classifica giochi quasi fatti
Penultima chiamata per la Libera Virtus Penultima chiamata per la Libera Virtus Per la squadra cerignolana penultima chance contro Lamezia per conquistare il terzo posto
Occasione persa per la Libera Virtus Occasione persa per la Libera Virtus Le cerignolane perdono lo scontro diretto con Arzano e piombano al quarto posto
Libera Virtus, conta solo la vittoria Libera Virtus, conta solo la vittoria Match fondamentale per la stagione della Libera Virtus, contro Arzano serve la vittoria
Punti d’argento per la Libera Virtus Punti d’argento per la Libera Virtus Le cerignolane espugnano Isernia e agganciano la zona playoff
Libera Virtus, caccia ai playoff Libera Virtus, caccia ai playoff Continua la corsa ai playoff per la Libera Virtus, contro Isernia vietato sbagliare
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito dall'associazione Kerina Production. Partita iva 90041150716. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.