Esultanza Nicola Liodice. <span>Foto Vito Monopoli</span>
Esultanza Nicola Liodice. Foto Vito Monopoli
Calcio

Audace: a Francavilla per vincere e sperare

Tre punti negli ultimi 90 minuti per il secondo posto, si, ma con il sogno spareggio

Elezioni Regionali 2020
I giochi incredibilmente riaperti con un primo posto che torna matematicamente raggiungibile. Ha un sapore del tutto nuovo e perché no anche inaspettato, l'ultima trasferta dei gialloblù. A Francavilla in Sinni la truppa di mister Bitetto ci arriva carica, forte ma sopratutto con una rinnovata speranza di primato. La notizia arrivata ieri intorno alle 17:30 del dietrofront del giudice sportivo, con lo 0-0 convalidato tra Picerno-Taranto ma con i lucani penalizzati di tre punti, ha portato il Cerignola nuovamente a credere in quello che per ora rappresentava l'impossibile: il primo posto.

E allora, Picerno che deve ancora vincere il suo campionato (avrà due risultati su tre domani, sul campo neutro di Rionero, contro il Bitonto) e Audace che invece spera nel clamoroso spareggio. A patto però che contro il Francavilla arrivino i tre punti. Quella vittoria che, se anche non dovesse servire per lo spareggio, sarà fondamentale per conservare il secondo posto e giocarsi i playoff tra le mura amiche del Monterisi. Capitolo formazione: mister Bitetto potrebbe riconfermare il 3-5-2 con l'unica variazione di Amabile nei tre di centrocampo e con Vitofrancesco spostato sull'out destro. Davanti Loiodice-Lattanzio mentre Luca Russo si candida per una maglia da titolare come esterno sinistro. Tornano però arruolabili Marotta e Foggia e quindi anche il solito 4-4-2 non è da scartare. È questo, infatti, il dubbio che il tecnico scioglierà solo a poche ora dal calcio d'inizio.

Il Francavilla del navigatissimo mister Ranko Lazovic ha conquistato la salvezza già da tempo, confermandosi un'ottima squadra. Organizzazione e il giusto mix tra giocatori di buone prospettive e quelli più esperti hanno garantito ai sinnici la permanenza in serie D per la tredicesima stagione consecutiva. I 43 punti totalizzati sono un ottimo bottino, 27 dei quali sono arrivati al 'Nunzio Fittipaldi'. In casa, infatti, i rossoblu hanno battuto il Taranto e pareggiato con il Picerno ed ecco perché domani per Loiodice e compagni sarà una gara da prendere con le molle. Occhio all'attaccante D'Auria (capocannoniere dei suoi con 12 reti), al centrocampista Lavopa e all'attaccante Leonetti.

Per i gialloblù serviranno solo i tre punti: per il secondo posto prima di tutto ma con un orecchio fisso sulle notizie da Rionero. Il primato, ora, non è più un miraggio.
  • Audace Cerignola
  • calcio
  • serie D
Altri contenuti a tema
Audace Cerignola, per la difesa c'è Enrico Silletti Audace Cerignola, per la difesa c'è Enrico Silletti Nell'ultima stagione a Gravina, il classe 1997 approda in terra ofantina
Audace Cerignola, ufficiale l'arrivo di Savino Leonetti Audace Cerignola, ufficiale l'arrivo di Savino Leonetti Alla corte di mister Pazienza giunge l'ex attaccante del Corato
Audace Cerignola, senti Pazienza: «Voglio gente che lotta. Modulo? Un 3-4-3 di base» Audace Cerignola, senti Pazienza: «Voglio gente che lotta. Modulo? Un 3-4-3 di base» Inizia ufficialmente l'era Pazienza in riva all'Ofanto. L'ex calciatore di Napoli e Juventus si presenta alla piazza gialloblù
Audace Cerignola, Michele Pazienza è il nuovo allenatore Audace Cerignola, Michele Pazienza è il nuovo allenatore Il club gialloblu riparte dal trainer originario di San Severo in vista della quarta stagione consecutiva nel campionato nazionale di serie D
Serie D, campionato al via il 27 settembre Serie D, campionato al via il 27 settembre Ufficializzate oggi le date di inizio della stagione sportiva 2020-2021
Audace Cerignola, oggi la conferenza stampa di insediamento della nuova società Audace Cerignola, oggi la conferenza stampa di insediamento della nuova società Parte il new deal di Luigi Caterino. Michele Pazienza il principale candidato alla panchina ofantina
Michele Schiavulli promosso osservatore arbitrale nazionale alla CAN5 Michele Schiavulli promosso osservatore arbitrale nazionale alla CAN5 Una Cerignola nazionale, nella CAN5, la corrispondente serie A e B nel calcio a 5, Schiavulli è osservatore arbitrale. Antonio Pedarra è arbitro nazionale di Beach Soccer
Audace Cerignola, sirene dalla C per Lorenzo Longo Audace Cerignola, sirene dalla C per Lorenzo Longo Il centrocampista in forza ai gialloblù conteso da alcune compagini di serie C
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.