Delusione calciatori Audace Cerignola. <span>Foto Vito Monopoli</span>
Delusione calciatori Audace Cerignola. Foto Vito Monopoli
Calcio

Audace Cerignola- AZ Picerno 0-1: il pagellone

Il Cerignola non supera l'esame Picerno

Sconfitta amara per il Cerignola che perde in casa 0-1 contro il Picerno. Doveva essere la partita della svolta dopo i due pareggi consecutivi che segnavano un passo blando in classifica, invece c'è stato un ulteriore rallentamento. La sconfitta è maturata dopo una prestazione difettosa che il Picerno ha saputo fare sua con un inizio da squadra che sa quel che vuole. Gli ospiti una volta sbloccata la partita a proprio favore, hanno difeso il risultato portandola a termine con la vittoria. Non è bastato al Cerignola la reazione di rabbia del primo tempo per raggiungere il pareggio. La partita nel secondo tempo è diventata sempre più in salita anche per l'espulsione di Allegrini al 75° minuto. Per le prestazioni individuali, sottotono nei vari reparti molti giocatori. Meglio sotto l'aspetto individuale la prova di Zak Ruggiero e Luca Russo.

Di seguito la prestazione di tutti i giocatori dell' Audace Cerignola.


#KRAPIKAS 6 / Incolpevole sul gol. La sua prestazione è esente da tutte le difficoltà che la squadra ha incontrato nella partita.


#TENTARDINI 5 / Prestazione insufficiente, poco appariscente in fase di spinta, al limite della sicurezza in fase difensiva. Troppo piatta nelle versioni.


#RUSSO 7 / Sicuramente il migliore in campo del Cerignola. Gioca un grande primo tempo dove è lui ad azionare la reazione: scambia con qualità, spinge sulla fascia ed è pericoloso fino a procurarsi quasi un calcio di rigore. Nella parte finale della ripresa cambia fascia. Ha cercato in tutti modi soluzioni per incidere. La sua prestazione meritava ben altro rispetto alla sconfitta.


#GONNELLI 5 / Si rivede in campo dopo una lunga assenza. La sua prestazione non risulta impenetrabile, e questa cosa per un centrale come lui deve essere una garanzia.


#ALLEGRINI 4/ Partita difficile da reggere difensivamente. Il Picerno ha diverse soluzioni in attacco e le mette in mostra nei momenti opportuni dove Allegrini non riesce a tenere botta. Espulso per un doppio cartellino giallo dopo un fallo dove si aggrappa a Vitali, finisce di pregiudicare una situazione già difficile.


#BEZZON 5 / Gioca tutto il primo tempo dove il centrocampo soffre la padronanza del Picerno che quasi sempre costringe i difensori del Cerignola a lanciare lungo mettendo fuori causa Bezzon che per caratteristiche è un organizzatore di gioco. Viene sostituito ad inizio secondo tempo da Coccia.


#ZAK RUGGIERO 6,5 / Si dà un gran da fare per dare una svolta. Nel primo tempo, insieme a Russo, è lui la chiave per la reazione seppur di rabbia ma con lo spirito giusto. Dopo aver speso tanto correndo in lungo e in largo, cala e perde la lucidità tecnica delle giocate che nel secondo tempo risultano imprecise per rifinitura.


#TASCONE 5,5 / Chiamato prima a svolgere un lavoro da mezzala e poi da centrale di centrocampo, la sua prestazione rimane intrappolata tra le due mansioni da interpretare.


#D'ANDREA 5 / Forse la prima prestazione piuttosto oscura da parte sua dall' inizio del campionato. Non trova la luce della pericolosità e finisce per spegnersi sotto la buona guardia dei difensori del Picerno. Prova una conclusione verso la porta ma risulta debole.


#MALCORE 5 / Prestazione che trova conforto solo nella conclusione con il tiro a giro verso il finale del primo tempo, ma è solo un'illusione. La sua gara è una caccia all'occasione che va a vuoto. Non perfetto anche in fase di appoggio e nello scambio.


#LEONETTI 5 / Tanto movimento a vuoto anche per lui. Non arrivano da parte sua conclusioni a rete e giocate di particolare rilevanza.


#COCCIA 5,5 / Entra a centrocampo al posto di Bezzon, Tascone passa centrale. La mossa di Tisci dura circa una ventina di minuti per poi cambiare di nuovo con l'ingresso di un playmaker puro come Bianco. Coccia apre la sua partita da interno di centrocampo e la chiude da terzino. Nelle due circostanze non trova né la possibilità di inserimento da cursore interno e né la spinta da esterno, perché il finale il Cerignola lo gioca anche in 10 uomini.


#BIANCO 5,5 / Entra per ripristinare la caratteristica in cabina di regia. Purtroppo dura una decina di minuti, si ritrova a giocare centrale di difesa al posto di Allegrini espulso. Forse riavvolgendo il nastro il suo ingresso sarebbe stato più funzionale ad inizio secondo tempo.


#SOSA 5 / Entra a 20 minuti scarsi dalla fine al posto di Leonetti. Ricordiamo solo un tentativo di testa finito tra le braccia del portiere ospite, troppo poco. Anche se c'è da dire che l'attacco in quei 20 minuti finali è penalizzato dall' inferiorità numerica.


#D'AUSILIO 6 / Magari...il Cerignola avesse avuto in pieno a disposizione il miglior D'ausilio senza il problema fisico. Gioca uno spezzone di gara e nonostante tutte le difficoltà della partita, la sua verve e pericolosità suona come un qualcosa di imprescindibile. Saltare l'uomo per creare scompiglio insediando le difese avversarie resta una sua specialità.


#MISTER TISCI 4 / È raro vedere il Cerignola sconfitto per 2 volte in casa nel giro di un mese. La partita è stata vinta e portata a termine con gestione da parte del Picerno, forse è questo il problema più grave di ieri. Oltre ai meriti dell' avversario, il Cerignola per la struttura tecnica di squadra che ha, mai dovrebbe inchinarsi senza trovare soluzioni offensive. Chiaramente il calcio nasconde insidie oggettive del momento. La reazione del primo tempo è stata di rabbia...e va bene, forse quel rigore non concesso avrebbe anche riportato la partita in parità, ma il secondo tempo si è caratterizzato alla ricerca di un qualcosa di lucido tecnicamente e poco arrembante senza riuscirci. Bisogna reagire perché l'Audace Cerignola ha tutti i mezzi per venire fuori dal momento negativo.


Prossimo appuntamento per l'Audace Cerignola, Lunedì 11 Dicembre alle ore 20:45 in trasferta a Francavilla Fontana per la 17^ giornata di campionato.
  • Audace Cerignola
  • Calcio
Altri contenuti a tema
L’ex Audace Cerignola Michele D’Ausilio fischiato dai tifosi gialloblù L’ex Audace Cerignola Michele D’Ausilio fischiato dai tifosi gialloblù L’attaccante biancoverde ha giocato una partita mediocre, ed è uscito prima della ripresa
Audace Cerignola-Avellino, la partita degli ex gialloblù Pazienza e Michele D’Ausilio Audace Cerignola-Avellino, la partita degli ex gialloblù Pazienza e Michele D’Ausilio Si preannuncia una gara interessante, i biancoverdi con tante defezioni in squadra
Audace Cerignola-Monterosi, delusione e fischi della Curva Sud a fine partita Audace Cerignola-Monterosi, delusione e fischi della Curva Sud a fine partita Sui social i tifosi commentano il risultato del 2-1 a favore dell’ultima in classifica
Audace Cerignola, Alessandro Ligi saluta i tifosi e spiega il motivo della sua assenza Audace Cerignola, Alessandro Ligi saluta i tifosi e spiega il motivo della sua assenza Il difensore gialloblù martedì scorso si è sottoposto ad un intervento chirurgico al menisco
Il Cerignola quasi "strega" il Benevento Il Cerignola quasi "strega" il Benevento I ragazzi di Ivan Tisci rimontano il gol del Benevento e sfiorano il colpaccio nel finale di gara
Ivan Tisci, Audace Cerignola: “Con il Benevento sarà una partita difficile, serve l’atteggiamento giusto” Ivan Tisci, Audace Cerignola: “Con il Benevento sarà una partita difficile, serve l’atteggiamento giusto” Il tecnico gialloblù è soddisfatto per l’ampia possibilità di scelta tra giocatori titolari e panchina
Bel Cerignola, Taranto resistente, finisce 0-0 Bel Cerignola, Taranto resistente, finisce 0-0 La squadra di Ivan Tisci ha provato in tutti modi a conquistare i 3 punti
Audace Cerignola, Dardan Vuthaj si  presenta: "darò il massimo, il mio obiettivo è quello di vincere” Audace Cerignola, Dardan Vuthaj si presenta: "darò il massimo, il mio obiettivo è quello di vincere” L'attaccante albanese è pronto a giocarsi le sue chance in maglia gialloblù
© 2001-2024 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.