Antonio De Cristofaro. <span>Foto Sara Angiolino</span>
Antonio De Cristofaro. Foto Sara Angiolino
Calcio

Audace Cerignola, De Cristofaro: «Molfetta? Squadra forte, ma noi vogliamo dare continuità»

Il centrocampista gialloblù analizza il momento in casa Audace

7 punti nelle ultime 3 partite e un periodo nero che sembra ormai alle spalle del collettivo gialloblù allenato da Michele Pazienza che, domenica pomeriggio, si troverà contro una tra le formazioni più in forma del momento nel girone: il Molfetta. Ad analizzare ai nostri microfoni il momento in casa Audace è il centrocampista Antonio De Cristofaro, uno dei pilastri di questa formazione.


Antonio De Cristofaro, una vittoria di grande carattere a Francavilla. E' anche tornato al goal. Quanto sarà importante dare continuità a questi risultati?
«Con il Francavilla è stata una vittoria di gruppo e sono molto felice di aver dato il mio contributo. Ora è importante darà continuità di prestazione poi i risultati arriveranno di conseguenza».

La società sta puntellando ancora di più l'organico per raggiungere una degna posizione di classifica. Loiodice sicuramente darà una grossa mano in tal senso…
«Sono felice che Loiodice sia tornato, è un giocatore di spessore e le sue qualità saranno di aiuto alla squadra. Le potenzialità di Nicola (Loiodice, ndr) non si discutono».

Secondo lei dove può ancora migliorare questa squadra?
«Siamo una squadra molto giovane, quindi in alcuni momenti della partita pecchiamo di inesperienza, però stiamo lavorando anche su questo e quindi affronteremo le prossime partite con più attenzione».

Prossima gara contro Molfetta ulteriore occasione per dare seguito a questo bel periodo.
«Molfetta è una squadra molto forte e che viene da un buon momento, però noi dobbiamo resettare quello che di buono abbiamo fatto e cercheremo di dare seguito ai nostri risultati per fare un girone di ritorno migliore».

Quanto le manca il pubblico del Monterisi?
«Non avere il pubblico quest'anno è un grande dispiacere soprattutto quello del "Monterisi" che ci dava molta carica, nonostante ciò i tifosi sono sempre presenti e ci sostengono in qualsiasi occasione».
  • Audace Cerignola
  • calcio
  • Notizie Cerignola
  • de cristofaro
Altri contenuti a tema
Per spostarsi tra regioni occorre il pass Per spostarsi tra regioni occorre il pass Lo ha annunciato ieri il Premier Draghi. Il pass servirà per andare in zone di colore diverso, per accedere a spettacoli o eventi sportivi
In zona gialla e arancione ristoranti aperti a pranzo e cena, scuola In zona gialla e arancione ristoranti aperti a pranzo e cena, scuola Mario Draghi: «Si può guardare al futuro con un prudente ottimismo e con fiducia. Anticipiamo al 26 aprile l'introduzione della zona gialla»
Campagna vaccinale anti Covid in provincia di Foggia Campagna vaccinale anti Covid in provincia di Foggia Coinvolti i medici di Medicina Generale. Le prime 2748 dosi sono state consegnate ieri mattina, altre 600 nel pomeriggio di ieri
A Cerignola sono 565 i positivi al Covid A Cerignola sono 565 i positivi al Covid Lo comunica il COC della città ofantina
Report settimanale, aggiornato al 16 aprile, sui casi Covid gestiti dal Policlinico Riuniti di Foggia Report settimanale, aggiornato al 16 aprile, sui casi Covid gestiti dal Policlinico Riuniti di Foggia Il totale dei ricoverati, positivi al Covid, è di 191
Organizzazione e logistica della campagna vaccinale, Emiliano la affida a Lerario Organizzazione e logistica della campagna vaccinale, Emiliano la affida a Lerario Forza Italia: “Dopo aver ripetutamente richiesto le dimissioni di Lopalco il, Presidente Emiliano decide, la montagna ha partorito il topolino”
“Femminicidio a Cerignola”, in stato di arresto il marito ricoverato al Riuniti di Foggia “Femminicidio a Cerignola”, in stato di arresto il marito ricoverato al Riuniti di Foggia E’ emerso che la donna stava andando incontro ad un forte decadimento cognitivo e che tale situazione stava affaticando e rendendo molto insofferente il marito
Secondo appuntamento del progetto “Liberiamo la Speranza” Secondo appuntamento del progetto “Liberiamo la Speranza” Le misure alternative: dall’istruttoria per il Tribunale di Sorveglianza all’esecuzione nel territorio
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.