Esultanza Audace Cerignola. <span>Foto Vito Monopoli</span>
Esultanza Audace Cerignola. Foto Vito Monopoli
Calcio

Audace Cerignola-Foggia 4-1: il pagellone

Il Cerignola infligge un pesante ko al Foggia nel primo round dei play-off di Serie C, fase Nazionale

L'Audace Cerignola spiana la strada per la qualificazione in vista della gara di ritorno che si giocherà Lunedi 22 Maggio allo stadio Zaccheria. La vittoria è stata: netta, meritata e ha fornito per l'ennesima volta indicazioni inequivocabili. L'entusiasmo, la solidità tattica e la forza tecnica della squadra allenata da Michele Pazienza è lampante. L'Audace è una squadra vera, gode di una forma fisica eccellente che si sposa perfettamente con la forza mentale di un gruppo che rispetta tutti, ma non teme nessuno. Non è bastato al Foggia presentarsi al Monterisi con il blasone, ben presto il Cerignola ha messo in mostra le proprie qualità, senza timore reverenziale ha infilato la 3^ vittoria stagionale contro i rossoneri, mantenendo uno score realizzativo alto anche nel terzo confronto. La gara di ritorno è già alle porte e siamo sicuri che nonostante il buon vantaggio acquisito uno dei valori più importanti che la squadra ha nel dna è l'umiltà. La bontà del lavoro di Pazienza è sotto gli occhi di tutti anche sotto questo aspetto.


Per le prestazioni dei singoli giocatori si parte da una base di voto 7, tutti hanno contribuito in modo eccellente secondo le proprie caratteristiche a rendere il voto di squadra globale altissimo, fino a sfiorare il 10 in pagella.


Di seguito il dettaglio tecnico della prestazione dei giocatori dell'Audace Cerignola.


#SARACCO 7,5 / La parata sul risultato di 3-1 sul tiro ravvicinato di Schenetti quasi a colpo sicuro ha un peso enorme sia per questa partita che per la gara di ritorno. Sul gol, Bjarkason indovina un tiro improvviso al volo a parabola, quasi ci arriva schiaffeggiando il pallone che finisce all'incrocio dei pali sorprendendolo un po'. Ma come detto pesiamo due, tre situazioni dopo che portano l'Audace a giocarsi la partita di ritorno con il triplo vantaggio.


#LIGI 7,5 / Spazza via e rilancia l'azione con semplicità disarmante. La squadra ne beneficia e si sente sicura, anche noi.


#CAPOMAGGIO 8 / Gioca una partita monumentale. Interventi pazzeschi a tamponare azioni pericolose, la classica "pezza" viene messa più volte: in scivolata, in anticipo, di testa, come volete, peccato per l'ammonizione a pochi minuti dal termine, diffidato salterà la gara di ritorno.


#BLONDETT 7,5 / Puntuale, perfetto negli anticipi, bracca gli avversari. Smista bene anche le giocate senza buttare mai via il pallone.


#COCCIA 7,5 / Aggressivo, ringhia sugli avversari, li morde in anticipo e arriva prima sulla palla. Corsa e dinamismo allo stato puro.


#RUSSO 8 / Ennesima prestazione di livello, fascia da capitano al braccio e voto 8 sottobraccio meritatissimo. Si fionda a sinistra duettando con Sainz Maza e quasi fa gol, si procura il calcio di punizione del raddoppio e serve un assist delizioso per l'importantissimo gol del 3-1 di Sainz Maza. Concentrato ad imporsi, prestazione enorme.


#LANGELLA 7,5 / Gioca una partita funzionale, fa un pressing accennato che infastidisce il Foggia nello sviluppo della manovra. Regia e trama di sostanza per un centrocampo solido e agguerrito. Ci mette il piedino ovunque.


#TASCONE 7,5 / A tutto campo. Ricicla decine di seconde palle arrivando prima degli avversari. Tampona, corre, pressa, raddoppia aiutando i compagni e insegue gli avversari asfissiandoli, un mega lavoro fatto bene.


#SAINZ MAZA 9 / Avevamo già parlato di chiave tecnica di qualità a centrocampo per il Cerignola. Si riconferma a doppia mandata con una doppietta che sfalda il Foggia. La punizione è di precisione, il secondo gol è di conclusione, perché dà la mazzata nel momento difficile della squadra. Giocatore dalla tecnica elevatissima.


#D'ANDREA 7,5 / Il suo pressing fastidioso ad inizio azione il Foggia se lo sognerà anche di notte. Costringe gli avversari all'errore, gli sradica il pallone come in occasione del terzo gol che innesca Russo nella ripartenza. Una mole di lavoro immane che gli riconosciamo senza alcun dubbio. Bravo anche a mantenere strette le distanze con Achik compagno di reparto nell'occasione, punta atipica al servizio della squadra.


#ACHIK 8 / Gioca attaccante, si muove alla grande in profondità senza sfilacciare la squadra e non dando punto di riferimento ai centrali difensivi. I suoi tempi di movimento fanno ammattire il Foggia. Si procura il rigore, tecnica e freddezza dal dischetto completano l'opera.


#D'AUSILIO 8 / Minuto 65, arriva in campo il ciclone Michele D'ausilio che imperversa come al solito prima di arrivare al minuto 80, ormai è un classico...splendido movimento e assist di Samele, Dausilio scatta, controlla, tira e manda Thiam e il Foggia gambe all'aria per la quarta volta.


#MALCORE 7 / Entra nel secondo tempo sul punteggio di 3-1. La sua presenza desta timore agli avversari, si muove bene, prova a divincolarsi tra i difensori, non arriva la conclusione a rete, rimandata alla prossima occasione.


#ZAK RUGGIERO 7 / Esce Sainz Maza entra Zak Ruggiero, scusate se è poco...ma veramente l'Audace ha una rosa forte profonda e può variare le caratteristiche dei giocatori. Il suo moto perpetuo nelle ripartenze finisce di destabilizzare il Foggia.


#SAMELE 7 / Prestante fisicamente entra in campo a 15 minuti dalla fine, un quarto d'ora di protezione palla, si muove bene al punto che serve anche l'assist per il 4° gol dopo un movimento ottimo. Piace sia per atteggiamento, che per qualità tecniche e agonistiche.


#MISTER PAZIENZA 9 / Un po' di "pazienza"...ma tanta...se per la terza volta consecutiva il Foggia perde ancora e nettamente contro il Cerignola. La sua mano è così netta che si vede lontano tre anni fa...Lettura della partita perfetta come il vantaggio accumulato per il ritorno con tutta l'umiltà possibile. Siamo certi che per Pazienza sarà il primo input da trasmettere alla squadra.


#TIFOSI 10 / Spettacolo...nello spettacolo...come sempre!


Lunedì 22 Maggio gara di ritorno allo stadio Zaccheria. L'Audace Cerignola parte con un vantaggio che si è conquistato sul campo dopo una partita stellare.


Tabellino reti: Achik 15' (rig), Sainz Maza 20', Bjarcason 48', Sainz Maza 50', D'ausilio 80'.
  • Audace Cerignola
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Paolo Capogna, di Cerignola, è un nuovo calciatore dell’Acireale Paolo Capogna, di Cerignola, è un nuovo calciatore dell’Acireale L’attaccante, classe 2003, è stato accolto con entusiasmo dalla società di serie D
International Beach Soccer: tre giorni di sport in Piazza Duomo a Cerignola International Beach Soccer: tre giorni di sport in Piazza Duomo a Cerignola Presenti nel pubblico gli appassionati di calcio e qualche curioso
Audace Cerignola: rinnovi in vista per Signorile, Coccia e Carnevale Audace Cerignola: rinnovi in vista per Signorile, Coccia e Carnevale C’è fermento tra i gialloblù in vista dell’apertura del calciomercato
Nuovo stadio a Cerignola: avviata la fase operativa Nuovo stadio a Cerignola: avviata la fase operativa Sono iniziati i carotaggi e le trivellazioni nell’area individuata per la realizzazione della struttura
Audace Cerignola, ufficiale: Miguel Angel Sainz Maza ha rinnovato fino al 2026 Audace Cerignola, ufficiale: Miguel Angel Sainz Maza ha rinnovato fino al 2026 Il centrocampista spagnolo classe 1993 vestirà ancora la maglia gialloblù
Ivan Tisci rivela ad un’emittente radiofonica: “Mi piacerebbe allenare il Pescara, a Cerignola esperienza positiva” Ivan Tisci rivela ad un’emittente radiofonica: “Mi piacerebbe allenare il Pescara, a Cerignola esperienza positiva” L’ex tecnico dell’Audace, esonerato ad Aprile scorso, si dichiara soddisfatto e guarda avanti
Audace Cerignola al secondo turno dei Play Off, i tifosi si stringono attorno alla squadra Audace Cerignola al secondo turno dei Play Off, i tifosi si stringono attorno alla squadra Secondo alcuni “a Caserta servirà un’impresa”: i gialloblù devono vincere per forza
Audace Cerignola: un pareggio dal gusto vincente Audace Cerignola: un pareggio dal gusto vincente Il Cerignola pareggia con il Giugliano e stacca il pass per il secondo turno dei play-off
© 2001-2024 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.