Antonio Martiniello. <span>Foto Sara Angiolino</span>
Antonio Martiniello. Foto Sara Angiolino
Calcio

Audace Cerignola, Martiniello: «Credo ancora nel primo posto. Il mio idolo è Ibrahimović»

«Dobbiamo lottare fino alla fine, lo merita tutta la città»

Antonio Martiniello. Sua la zampata che, all'ultimo respiro della sfida contro il Nardò di domenica scorsa, ha regalato la vittoria ai gialloblù di Feola dopo una partita ostica e contro un avversario mai domo, organizzato e con tanta voglia di far bene davanti alla numerosa platea del 'Monterisi'. Tornato al goal dopo una lunga attesa, l'attaccante classe '93, ha analizzato ai nostri microfoni il momento in casa Cerignola dopo una lunga rincorsa alle prime posizioni e la tanto cercata vittoria di domenica pomeriggio.

Antonio Martiniello, la vittoria di domenica porta la sua firma. Quanto le è pesato non segnare per tutto questo tempo?
«Sono contento per la vittoria di domenica, specialmente per la rete del 2-1 che ha portato la mia firma. Devo ringraziare la squadra per il goal, sono grato a loro. Adesso dobbiamo continuare su questa linea d'onda e cercare il bis anche a Bitonto. Avanti tutta».

Ripensando alla sconfitta di Foggia, quali sono i maggiori rimpianti?
«La sconfitta di Foggia è una battuta d'arresto che ci può stare, il Foggia è una delle candidate per vincere il campionato e ha dimostrato di essere all'altezza della situazione. Noi, dal canto nostro, dobbiamo guardare avanti e giocare ogni gara come se fosse una finale. Non possiamo più rilassarci. Il campionato è lungo, tutto può accadere».

Secondo Antonio Martiniello il primo posto è ancora raggiungibile?
«Noi, così come tutta la città crediamo ancora al primo posto. Ho visto campionati sfumati all'ultima giornata e non vedo il motivo per cui non dovremmo crederci ancora. Dobbiamo restare sempre sul pezzo per tutta la durata della stagione, consci del fatto di non essere soli e apprezzati dall'intera piazza».

Come sta andando la sua avventura qui a Cerignola?
«A Cerignola sto molto bene, ho trovato una grande società, un tifo caldissimo. Siamo un gruppo eccezionale, ci vogliamo tutti un gran bene. Stiamo lottando per far sì che questa sia una seconda parte di stagione indimenticabile, lavoriamo duramente per ottenere grandi risultati».

A quale giocatore si ispira maggiormente?
«Il mio idolo è sempre stato Zlatan Ibrahimović. Un grande campione dentro e fuori dal rettangolo di gioco, un esempio per chiunque voglia diventare un top player. Un po' mi ispiro a lui, ma non esageriamo (ride, ndr)».
  • Audace Cerignola
  • serie D
  • Notizie Cerignola
Altri contenuti a tema
Audace Cerignola, Loiodice: «Contro il Bitonto una vittoria pazzesca. Domenica serve la gara perfetta» Audace Cerignola, Loiodice: «Contro il Bitonto una vittoria pazzesca. Domenica serve la gara perfetta» «Il Sorrento è una formazione forte, ma noi siamo pronti per regalare un'altra gioia al nostro splendido pubblico»
Atto intimidatorio al Dirigente Prencipe, la ferma condanna della Chiesa Atto intimidatorio al Dirigente Prencipe, la ferma condanna della Chiesa "Rinnoviamo il nostro sostegno alle Istituzioni civili e militari affinché, possano continuare a essere per la nostra Città presidio di legalità"
Sequestrate ami, munizioni, stupefacenti e “kit del rapinatore” Sequestrate ami, munizioni, stupefacenti e “kit del rapinatore” Rastrellamenti dei Carabinieri, dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia e Nucleo Cinofili di Modugno nelle campagne di Cerignola
Indagini procura: le dichiarazioni del Direttore Generale Vito Piazzolla Indagini procura: le dichiarazioni del Direttore Generale Vito Piazzolla Il Direttore Generale Vito Piazzolla precisa che le informazioni riguardanti la ASL Foggia sono inesatte
Pala Famila Tatarella e Pala Dileo, la denuncia di Metta Pala Famila Tatarella e Pala Dileo, la denuncia di Metta Metta: “Noi dobbiamo continuare ad usare il Pala Dileo, abilitato a 99 spettatori. Poi nessuno viene a contare quanti ne entrano realmente”
Arrestati due ladri cerignolani in trasferta a Bari Arrestati due ladri cerignolani in trasferta a Bari Arrestati a bari un 26enne ed un 44enne di Cerignola. Stavano asportando i pneumatici da una Mercedes
PSR, il coro degli agricoltori pugliesi: “Basta liti, andiamo avanti” PSR, il coro degli agricoltori pugliesi: “Basta liti, andiamo avanti” In ogni area della regione e in tutti i settori servono investimenti per invertire la rotta “Un patto del ‘buon senso’ per andare avanti con le istruttorie ed erogare i fondi”
Gare d’appalto pilotate nella sanità foggiana Gare d’appalto pilotate nella sanità foggiana Indagati Vitangelo Dattoli, Direttore degli Ospedali Riuniti di Foggia, e Vito Piazzolla, Direttore Generale della ASL Foggia
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.