Samon Reider Rodriguez. <span>Foto Sara Angiolino</span>
Samon Reider Rodriguez. Foto Sara Angiolino
Calcio

Audace Cerignola, Rodriguez: «Una partita non cambia la storia, ci serve dare continuità. Contento per essere già andato in goal»

L'attaccante gialloblù analizza il momento dell'Audace e cosa lo ha spinto a scegliere il progetto gialloblù

Si tratta di uno dei volti nuovi di questa Audace Cerignola per la stagione 2019-2020. Samon Reider Rodriguez, attaccante, classe 1988, rappresenta uno dei colpi di spessore da parte della società ofantina che, anche per questa annata, cerca di staccare il pass per l'approdo in Serie C. L'inizio non è stato dei migliori in casa Cerignola, ma la vittoria contro la Gelbison di sette giorni fa ha ridato morale e fiducia nei propri mezzi al collettivo allenato da mister Potenza. Ed è stato proprio il nuovo attaccante, nativo di Guantánamo (Cuba), l'arma in più del sodalizio di patron Nicola Grieco: già due reti all'attivo (contro Sorrento e Gelbison) per Reider Rodriguez, che ha così analizzato ai nostri microfoni il periodo dell'Audace e i motivi che lo hanno spinto a sposare la causa della formazione cerignolana.

«E' stato importante strappare i 3 punti domenica scorsa contro la Gelbison, una vittoria meritata per ciò che abbiamo dimostrato nell'arco dei novanta minuti. Certo, una partita non cambia la storia, perché adesso ci tocca dare continuità ai nostri risultati e restare il più possibile vicini alle prime posizioni».

La scelta Audace Cerignola: «Scegliere il progetto Cerignola non è stato molto complicato, ho deciso alquanto in fretta su quale fosse la soluzione migliore. Sono approdato in una squadra importante, con una società forte alle spalle. Il luogo ideale per poter giocare a calcio, qui dobbiamo solo pensare ad allenarci e a dare il massimo sul campo in occasione delle gare».

L'amicizia con Tom Syku: «Il rapporto di amicizia che mi lega a Tom (Syku, ndr) è stato fondamentale nella mia decisione di accettare l'Audace Cerignola. Abbiamo giocato insieme in passato, la sua presenza qui è stato un motivo in più che mi ha spinto a sposare la causa gialloblù».

Il passato alla Juventus: «L'esperienza alla Juventus è stata veramente qualcosa di sensazionale, mi sono trovato in uno dei club più importanti al mondo ed è stata una grande occasione di crescita per me, sia sotto l'aspetto sportivo che su quello umano. Non ho mai fatto pesare agli altri ma soprattutto a me stesso il fatto che facessi parte di una società importantissima in Italia e nel mondo».

Gli obiettivi stagionali: «Per quanto concerne l'attuale stagione, spero di poter dare un contributo decisivo a tutto il team per raggiungere l'obiettivo prefissatoci ad inizio stagione. Dovremo vincere più partite possibili, giocando sempre al massimo delle nostre capacità. Ogni partita deve essere come una finale per noi, a partire già dalla sfida di domani contro la Team Altamura».
  • Audace Cerignola
  • serie D
  • Notizie Cerignola
Altri contenuti a tema
Cocaina negli slip, arrestato un canosino a Cerignola Cocaina negli slip, arrestato un canosino a Cerignola Negli slip indossati si rinvenivano due involucri in cellophane contenenti 16 grammi di cocaina
Rinvenute auto rubate, un arresto a Cerignola Rinvenute auto rubate, un arresto a Cerignola Si costituisce in Commissariato ammettendo formalmente la sua responsabilità in merito al furto delle autovetture
Arrestato un senegalese per resistenza e oltraggio Arrestato un senegalese per resistenza e oltraggio Dopo un inseguimento è stato bloccato dagli agenti di Polizia. L'uomo opponeva resistenza contro l'agente, colpendolo con pugni e calci
Emozioni “dentro” con Fausto Leali Emozioni “dentro” con Fausto Leali Un pomeriggio di arte e musica nel carcere di Foggia
Decosmo candidato Sindaco,  Dilernia spiega i perché Decosmo candidato Sindaco, Dilernia spiega i perché Claudio Dilernia, Coordinatore della Federazione "Insieme per Cerignola", spiega perché Francesco Decosmo è il miglior candidato Sindaco per Cerignola
Arrestata 43enne cerignolana, pagava con banconote false Arrestata 43enne cerignolana, pagava con banconote false Originaria di Cerignola ma residente a Pavia arrestata in flagranza a candela, pagava con banconote false
Olio, prezzi troppo bassi su scaffali Olio, prezzi troppo bassi su scaffali Coldiretti Puglia: domani, 22 Novembre, incontro il con sottosegretario alle Politiche Agricole
Omaggio a Cosimo Dilaurenzo Omaggio a Cosimo Dilaurenzo Nove contributi di cultori di storia locale in un omaggio all’amico e allo studioso nel primo anniversario della scomparsa
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.