image
image
Calcio

Audace Cerignola sconfitta a Picerno

La squadra giallo-azzurra esce sconfitta per 2-0 dalla battaglia di Picerno

Non è bastato un Cerignola combattivo a superare lo "scoglio" Picerno. Le reti dei lucani realizzate entrambe nella ripresa da Esposito al 50° e Albadoro all' 88°. È stata una partita agonisticamente spigolosa, giocata sul filo delle occasioni a disposizione. L'Audace che per 50 minuti si è fatta preferire al Picerno, si è ritrovata a dover rincorrere inaspettatamente il risultato. A quel punto la partita si è complicata anche per l'ottima organizzazione degli avversari che hanno tenuto botta al ritorno della squadra di Mister Pazienza che non è più riuscita a raddrizzare il risultato. Il gol del raddoppio dei padroni di casa, è giunto a due minuti dalla fine a sancire la vittoria.

Gli schieramenti iniziali: 3-5-2 per il Cerignola di Pazienza, 4-2-3-1 per il Picerno di Emilio Longo. Più in palla il Cerignola nel primo tempo rispetto al Picerno, infatti le occasioni migliori sono proprio dell'Audace che sfiora il gol del vantaggio con Ligi al 19° minuto, la deviazione del difensore si infrange sulla traversa. Ci riprova il Cerignola al 33° con Achik che si libera al tiro e impegna severamente il portiere Albertazzi. Finisce il primo tempo con le squadre che vanno al riposo sul risultato di 0-0.


Il secondo tempo si apre con il Picerno che trova la svolta della partita, 50° minuto l'Audace è troppo leggera a chiudere sulla destra l'incursione di Pagliai che crossa sul secondo palo per l'indisturbato Esposito che batte Saracco con un colpo di testa e fa 1-0 per il Picerno. Il Cerignola sotto di un gol prova ad organizzare una reazione immediata, ci prova Achik su punizione al minuto 63, la palla sfiora la traversa. Pazienza opera due cambi entrano Russo e Zak Ruggiero per Coccia e Sainz Maza. La manovra c'è ma sbatte contro la tenacia e la solidità del Picerno che rende sterili gli attacchi. Prova a rimescolare tutto Pazienza facendo entrare Bianco per Tascone e Oliveira per Blondett, Russo scala nei tre di difesa. Buono l'approccio di Bianco che rende subito buona qualità e al minuto 73 sfiora il gol con una conclusione che finisce di poco fuori. L'ultima carta per arrembare nel finale si chiama Righetti al posto di Langella. Il Cerignola spinge, arriva al limite dell'area per creare i presupposti pericolosi ma non riesce a finalizzare la mole di lavoro che, inevitabilmente concede anche qualche contropiede al Picerno che fa le prove per il raddoppio al minuto 74 con Albadoro, il suo tiro finisce di poco fuori. Ci prova D'ausilio al minuto 84, ma senza esito a raddrizzare la situazione che sfugge definitivamente di mano al Cerignola all'88° quando Albadoro, approfitta di un rimbalzo del pallone che beffa Zak Ruggiero, rimasto ultimo uomo a difendere e si invola a tu per tu con Saracco, il tocco dell'attaccante di casa si infila in rete e rifila la sconfitta all'Audace, che paga un paio di errori evitabili, in una partita che stava tutto sommato giocando bene. Finisce con il triplice fischio del signor Caldara, che comanda la fine di Picerno-Audace Cerignola 2-0.


Domenica prossima al "Monterisi" derbyssimo con il Foggia per la 33^ giornata di campionato.


Il tabellino.

Picerno-Audace Cerignola 2-0

Marcatori: 49° Esposito (P), 90° Albadoro (P)


Picerno (4-2-3-1): Albertazzi, Pagliai, Connelli, Garcia, Guerra, De Cristofaro, Gallo, Ceccarelli (70° Ceccarelli), Kouda (63° Setola), Esposito (78° Ferrani), Santarcangelo (63° Albadoro). A disposizione: Rossi, Allegretto, Monti, Setola, Ferrani, Novella, Albadoro, D'Angelo, Golfo, Gammone. Allenatore: Emilio Longo.


Audace Cerignola (3-5-2): Saracco, Blondett (67° Bianco), Capomaggio, Ligi, Coccia (58° Russo), Tascone (67° Olivera), Langella (79° Righetti), Sainz-Maza (58° Ruggiero), D'Ausilio, Achik, Samele. A disposizione: Fares, Trezza, Russo, Allegrini, Righetti, Olivera, Giofre, Bianco, Ruggiero, Inguscio, Mengani. Allenatore: Michele Pazienza.


Arbitro: Mattia Caldera di Como.


Ammoniti: 35° De Cristofaro (P), 48° Ceccarelli (P), 64° Gallo (P), 78° Samele (AC), 90° Albadoro (P).
  • Audace Cerignola
  • Calcio
  • Sport
Altri contenuti a tema
Dalla Coppa Davis di Malaga agli Europei di Calcio in Germania: Cerignola è presente Dalla Coppa Davis di Malaga agli Europei di Calcio in Germania: Cerignola è presente Una delegazione di cerignolani espone lo striscione della nostra città nelle più grandi competizioni sportive
Audace Cerignola, ufficiale: Miguel Angel Sainz Maza ha rinnovato fino al 2026 Audace Cerignola, ufficiale: Miguel Angel Sainz Maza ha rinnovato fino al 2026 Il centrocampista spagnolo classe 1993 vestirà ancora la maglia gialloblù
Associazioni sportive e calcistiche di Cerignola al lavoro per l'evento internazionale di Beach Soccer Associazioni sportive e calcistiche di Cerignola al lavoro per l'evento internazionale di Beach Soccer Il consigliere Matteo Conversano e il Sindaco Bonito hanno incontrato i rappresentanti nei giorni scorsi
Cerignola, le miniolimpiadi chiudono simbolicamente il progetto Kintsugi Cerignola, le miniolimpiadi chiudono simbolicamente il progetto Kintsugi Il programma per combattere la povertà educativa iniziato a giugno del 2023 ha coinvolto 120 ragazzi e ragazze di tutta la città
Ivan Tisci rivela ad un’emittente radiofonica: “Mi piacerebbe allenare il Pescara, a Cerignola esperienza positiva” Ivan Tisci rivela ad un’emittente radiofonica: “Mi piacerebbe allenare il Pescara, a Cerignola esperienza positiva” L’ex tecnico dell’Audace, esonerato ad Aprile scorso, si dichiara soddisfatto e guarda avanti
E-bike, bici e scooter: Frama Sport arriva a Bisceglie E-bike, bici e scooter: Frama Sport arriva a Bisceglie L’attività nata da un team di giovani imprenditori si espande con una nuova sede nella Bat
Audace Cerignola al secondo turno dei Play Off, i tifosi si stringono attorno alla squadra Audace Cerignola al secondo turno dei Play Off, i tifosi si stringono attorno alla squadra Secondo alcuni “a Caserta servirà un’impresa”: i gialloblù devono vincere per forza
Audace Cerignola: un pareggio dal gusto vincente Audace Cerignola: un pareggio dal gusto vincente Il Cerignola pareggia con il Giugliano e stacca il pass per il secondo turno dei play-off
© 2001-2024 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.