Audace Cerignola. <span>Foto Vito Monopoli</span>
Audace Cerignola. Foto Vito Monopoli
Calcio

Audace Cerignola: “sconfitta amara"

La squadra gialloblù perde in casa contro il Picerno

Audace Cerignola - AZ Picerno 0-1 , rete di Gilli al 19° minuto.

Sconfitta amara per il Cerignola. La squadra di Ivan Tisci perde in casa 0-1 contro il Picerno. È stata una partita che si è incanalata a favore dei lucani nei primi 20 minuti del primo tempo. L'approccio alla partita degli ospiti è stato quasi perfetto dal punto di vista tattico. Le avvisaglie che il Picerno avrebbe colpito sono arrivate già prima del gol vittoria di Gigli con la traversa colpita da Murano.

Il Cerignola dopo aver incassato il gol ha tentato una reazione di rabbia, costringendo il Picerno ad arretrare per difendersi. Sul finire del primo tempo la squadra gialloblù reclama un calcio di rigore per un fallo di mano che ha scatenato le proteste. Il secondo tempo prosegue con la squadra ospite che prende le misure e riesce ad imbrigliare gli attacchi del Cerignola che si spegne con il passare dei minuti. L'espulsione di Allegrini per doppia ammonizione al 75° minuto ha messo definitivamente in discesa la vittoria della squadra lucana che ha gestito il finale di gara.

La cronaca della partita: Ivan Tisci torna allo schema 4-3-2-1 con Krapikas tra i pali, Russo e Tentardini Terzini. Al centro della difesa capitan Allegrini e Gonnelli. A centrocampo: Bezzon, Tascone e Zak Ruggiero. Il tridente offensivo è formato da Leonetti, D'Andrea e Malcore. Il Picerno di Emilio Longo si schiera con il 4-3-2-1. Dopo una piccola fase di studio il Picerno prende campo e comincia ad orchestrare buone trame di gioco. 18° minuto la traversa colpita da Murano è il preludio al gol che arriva un minuto dopo sugli sviluppi del corner. La girata a rete di Gilli batte Krapikas e fa 0-1 al minuto 19.

Il Cerignola incassa il gol e prova una reazione di rabbia. Zak Ruggiero e Russo azionano a ripetizione la squadra costringendo il Picerno ad arretrare per difendersi. Ci prova Malcore con un tiro che gira largo dai pali. Minuto 45 dall'ennesimo affondo di Russo il Cerignola protesta per un fallo di mano che fa gridare al rigore, già in precedenza l'arbitro Perri di Roma aveva sorvolato per l'atterramento in area dello stesso Russo. La fine del primo tempo placa gli animi e manda le due squadre negli spogliatoi sul risultato di 0-1.

Secondo tempo: c'è subito una sostituzione nel Cerignola, entra Coccia esce Bezzon. L'Audace attacca, il Picerno si difende con ordine e respinge qualsiasi tentativo di entrare in area. Sarà questo il filone della ripresa. Mister Tisci prova a dare nuova linfa e muove altri cambi, entrano: Bianco, Sosa e D'ausilio per accendere il finale di gara che si spegne al 75° con la doppia ammonizione e conseguente espulsione di Allegrini.

Il Cerignola chiude l'ultimo quarto d'ora di gara in dieci uomini e si vede sfuggire sotto la buona guardia del Picerno la possibilità di tentare l'ultimo assalto in 11 contro 11. Dopo il tentativo di Sosa di testa, una punizione di D'ausilio finita fuori e un paio di contropiedi del Picerno arrivano i 5 minuti finali di recupero concessi dall' arbitro Perri di Roma che sancisce il finale di Cerignola - Picerno 0-1.

Prossimo appuntamento per il Cerignola, Lunedì 11 Dicembre alle ore 20:45 contro la Virtus Francavilla per la 17^ giornata di campionato.

Note: serata fredda, terreno in buone condizioni. Spettatori: 2000 circa di cui 20 tifosi del Picerno. La curva sud del Cerignola chiusa per la squalifica inflitta dal Giudice Sportivo.

Il tabellino.

Audace Cerignola-Picerno 0-1

Audace Cerignola (4-3-2-1)
: Krapikas; Russo, Gonnelli, Allegrini, Tentardini (22' st Bianco); Tascone, Bezzon (I' st Coccia), Ruggiero; D'Andrea (28' st D'Ausilio), Leonetti (28' st Sosa); Malcore. A disp.: Fares, Trezza, Prati, Ligi, Botta, Vitale, De Luca, Carnevale, Neglia. All. Tisci.

Picerno (4-3-1-2): Merelli; De Cristofaro, Gilli, Allegretto, Novella; De Ciancio, Gallo (42' Pitarresi), Vitali (41' st Pagliai); Santarcangelo (l' st Ciko); Graziani (27' st Biasol), Murano (41' st Maiorino). A disp.: Esposito, Summa, Guerra, Savarese. All. Longo.

Arbitro: Perri di Roma.

Reti: 19' Gilli.

Ammoniti: 14' Gallo (P), 37' Ruggiero (AC), 45' e 76' Allegrini (AC), 71' D'Andrea (AC), 91' Biasol (P)

Espulsi: 76' Allegrini.
  • Audace Cerignola
  • Calcio
Altri contenuti a tema
L’ex Audace Cerignola Michele D’Ausilio fischiato dai tifosi gialloblù L’ex Audace Cerignola Michele D’Ausilio fischiato dai tifosi gialloblù L’attaccante biancoverde ha giocato una partita mediocre, ed è uscito prima della ripresa
Audace Cerignola-Avellino, la partita degli ex gialloblù Pazienza e Michele D’Ausilio Audace Cerignola-Avellino, la partita degli ex gialloblù Pazienza e Michele D’Ausilio Si preannuncia una gara interessante, i biancoverdi con tante defezioni in squadra
Audace Cerignola-Monterosi, delusione e fischi della Curva Sud a fine partita Audace Cerignola-Monterosi, delusione e fischi della Curva Sud a fine partita Sui social i tifosi commentano il risultato del 2-1 a favore dell’ultima in classifica
Audace Cerignola, Alessandro Ligi saluta i tifosi e spiega il motivo della sua assenza Audace Cerignola, Alessandro Ligi saluta i tifosi e spiega il motivo della sua assenza Il difensore gialloblù martedì scorso si è sottoposto ad un intervento chirurgico al menisco
Il Cerignola quasi "strega" il Benevento Il Cerignola quasi "strega" il Benevento I ragazzi di Ivan Tisci rimontano il gol del Benevento e sfiorano il colpaccio nel finale di gara
Ivan Tisci, Audace Cerignola: “Con il Benevento sarà una partita difficile, serve l’atteggiamento giusto” Ivan Tisci, Audace Cerignola: “Con il Benevento sarà una partita difficile, serve l’atteggiamento giusto” Il tecnico gialloblù è soddisfatto per l’ampia possibilità di scelta tra giocatori titolari e panchina
Bel Cerignola, Taranto resistente, finisce 0-0 Bel Cerignola, Taranto resistente, finisce 0-0 La squadra di Ivan Tisci ha provato in tutti modi a conquistare i 3 punti
Audace Cerignola, Dardan Vuthaj si  presenta: "darò il massimo, il mio obiettivo è quello di vincere” Audace Cerignola, Dardan Vuthaj si presenta: "darò il massimo, il mio obiettivo è quello di vincere” L'attaccante albanese è pronto a giocarsi le sue chance in maglia gialloblù
© 2001-2024 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.