Audace Cerignola. <span>Foto Sara Angiolino</span>
Audace Cerignola. Foto Sara Angiolino
Calcio

Audace è tempo di derby

Contro la Fidelis per continuare a lasciare il segno e alimentare il sogno

Elezioni Regionali 2020
Il sogno chiamato Lega Pro passa anche e sopratutto dal derby contro la Fidelis Andria da vivere da protagonisti. È questo l'obiettivo della truppa di mister Bitetto chiamata ad allungare la striscia di vittoria consecutive per continuare a mettere pressione alla capolista Picerno.

Di certo non sarà una gara facile. In campo neutro (sarà il Madrepietra Stadium di Apricena il teatro della sfida) e a porte chiuse di sicuro si perderà il fascino di un big match che avrebbe garantito una cornice di pubblico degna di altre categorie. Quello che più conta però saranno i pesanti punti in palio. Le coordinate per non perdersi sono sempre le stesse: servirà testa, gambe e cuore (tanto!) per vincere partite del genere. Ora che i gialloblù attraversano il momento cruciale della stagione in cui quello che hai fatto finora conta sempre fino ad un certo punto se poi non hai una continuità di vittorie. E allora, dopo i quattro successi contro le squadre campane (l'ultima casalinga contro l'ostico Savoia), servirà battere anche l'Andria. Mister Bitetto mastica dubbi. Il modulo dovrebbe essere il solito 4-4-2. In difesa ad affiancare Allegrini ci sarà Abruzzese (andriese doc). È a centrocampo che però ci sono maggiori incertezze: il borsino non vede nessun favorito considerata la bella prestazione di Amabile domenica scorsa ma anche l'affidabilità di Carannante. Esposito potrebbe ritrovare una maglia da titolare. Mentre Loiodice-Foggia e l'ex Lattanzio sono certi di essere nell'undici iniziale.

L'Andria di Mister Potenza è diventata domenica dopo domenica una solida realtà del girone H. Partiti a fari spenti e con notevole ritardo, i biancoazzurri sono quinti a quota 42 punti e in pienissima corsa playoff. Arrivano dalla blitz esterno di Pomigliano (decisivo l'ex Iannini, che domani sarà della partita) e dal pari beffa contro il Taranto, subito a tempo ampiamente scaduto. Quella di Potenza è una squadra solida e compatta con qualità. Tanti gli ex: oltre al già citato Iannini, ci saranno Benvenga che dovrebbe partire titolare mentre Siclari e Adamo potranno diventare carte importanti a partita in corso. Occhio a Varriale e al capocannoniere della rosa Cristaldi (autore finora di 8 centri).

Sarà un derby caldo ed importante. E i derby si sa, vanno solo vinti, per alimentare il sogno.
  • Audace Cerignola
  • calcio
  • serie D
Altri contenuti a tema
Michele Schiavulli promosso osservatore arbitrale nazionale alla CAN5 Michele Schiavulli promosso osservatore arbitrale nazionale alla CAN5 Una Cerignola nazionale, nella CAN5, la corrispondente serie A e B nel calcio a 5, Schiavulli è osservatore arbitrale. Antonio Pedarra è arbitro nazionale di Beach Soccer
Audace Cerignola, sirene dalla C per Lorenzo Longo Audace Cerignola, sirene dalla C per Lorenzo Longo Il centrocampista in forza ai gialloblù conteso da alcune compagini di serie C
Audace Cerignola, si lavora alle prime ufficialità Audace Cerignola, si lavora alle prime ufficialità Dopo la vincente "Era Grieco", adesso spazio al new deal Caterino
Nuova proprietà per l’Audace Cerignola, le esternazioni del PD Nuova proprietà per l’Audace Cerignola, le esternazioni del PD Il PD di Cerignola: "grazie alla famiglia Grieco, benvenuto e buon lavoro al presidente Caterino!"
Audace Cerignola: voci insistenti sulla riconferma di Mister Vincenzo Feola Audace Cerignola: voci insistenti sulla riconferma di Mister Vincenzo Feola Si attendono notizie dalla società ofantina
Lega Nazionale Dilettanti, le proposte per i verdetti: ora palla alla FIGC Lega Nazionale Dilettanti, le proposte per i verdetti: ora palla alla FIGC Per la Serie D cristallizzazione delle classifiche e promozione in C per tutte le prime classificate
La serie C dovrà tornare in campo La serie C dovrà tornare in campo Confermato lo stop a tutti i tornei dilettantistici
Consiglio federale, si va verso la sospensione della Serie D Consiglio federale, si va verso la sospensione della Serie D Venerdì 22 il direttivo della Lnd potrebbe sancire la promozione del Bitonto
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.