Audace Cerignola
Audace Cerignola
Calcio

Audace eliminata in Coppa Italia

Allo Iacovone vince il Taranto 2-0. Gialloblù con 9 under titolari

La squadra gialloblù di mister Potenza perde, 2-0, allo Iacovone di Taranto e abbandona la Coppa Italia di serie D.

È un Cerignola pieno zeppo di under e juniores quello visto nel match valido per i trentaduesimi di Coppa. Il tecnico gialloblù, infatti, schiera tra i titolari solo i due attaccanti over: Cinque e Martiniello. Turnover anche per il tecnico del Taranto, Ragno, che si affida al 3-4-1-2 con D'Agostino alle spalle del duo Favetta-Croce.

La partita entra nel vivo a partire dal minuto numero 2. Dagli sviluppi di un corner, Croce sbaglia da pochi passi: bravo Sarri a respingere. Il Taranto con maggiore esperienza in campo prova a fare la partita. Croce prima e poco dopo D'Agostino non riescono ad inquadrare lo specchio della porta. La replica del Cerignola è affidata al colpo di testa alto di Cinque al minuto 32. Il match si sblocca al 39esimo: uno-due D'Agostino Favetta, cross del primo e colpo di testa vincente del secondo. Nulla da fare per Sarri. 1-0 e partita che scivola via fino all'intervallo.

Nella ripresa i gialloblù entrano in campo vogliosi di non lasciare al caso la partita. Mentana calcia in porta da posizione defilata ma trova i piedi di Giappone a sbarrargli la porta. Il Taranto prova a chiudere la contesa prima con Oggiano: Sarri c'è. Poco dopo con la sventola di Manzo da fuori area: c'è ancora Sarri, che questa volta vola e si rifugia in corner. La palla del possibile pari non viene sfruttata da Martiniello che calcia largo. Ma è comunque un Cerignola vivace nonostante i tanti juniores in campo. Tra questi c'è Prudente che smarca Cinque: il tiro del capitano gialloblù è largo. Nel finale, Pugliese a giro (palla alta) e Venuti (bel tiro smanacciato da Giappone) impensieriscono i rossoblù. In pieno recupero, al 93esimo, Ouattara fa 2-0 spingendo in rete il tiro-cross di Guaita.

Finisce così. Parentesi Coppa Italia terminata per i gialloblù. Adesso testa al campionato e alla partita di domenica contro il Bitonto.

IL TABELLINO

Taranto - Audace Cerignola 2-0

Marcatori: 39′ Favetta, 93′ Ouattara.

Taranto (3-4-1-2): Giappone, Mambella, Manzo L., De Letteriis, Pelliccia (36′ Oggiano), Manzo S. (61′ Matute), Galdean (79′ Masi), Riccio, D'Agostino (61′ Guaita), Favetta, Croce (61′ Ouattara). A disposizione: Pizzaleo, De Caro, Perrini, Marino. Allenatore: Nicola Ragno.

AUDACE CERIGNOLA (3-4-3): Sarri, Celentano (77′ Parise), De Cristofaro, Russo, Muscatiello (90′ Giannotti), Palumbo, Boufous, Tancredi (77′ Venuti), Cinque, Martiniello (83′ Pugliese), Mentana (66′ Prudente). A disposizione: Fares, Morese, Persichella, Diploma. Allenatore: Alessandro Potenza.

NOTE:
Ammoniti: D'Agostino, Oggiano (T), Martiniello, De Cristofaro (C)

Angoli: 6-3

Recuperi:
Primo tempo: 1′ minuto
Secondo tempo: 5′ minuti

Ufficio Stampa Audace Cerignola
  • Audace Cerignola
  • Coppa Italia Serie D
Altri contenuti a tema
Blitz Audace a Bitonto Blitz Audace a Bitonto Vittoria di carattere dei gialloblù. Capolista battuta 0-1, decide Rodriguez
Audace: a Bitonto in formato maxi Audace: a Bitonto in formato maxi Domani, dalle ore 15:00, servirà un grande Cerignola contro la capolista
Terminati i lavori al Monterisi, la curva SUD è pronta Terminati i lavori al Monterisi, la curva SUD è pronta Carlo Dercole: Prefetto Postiglione si dia una mossa. Dia l'incarico ad un ingegnere per il collaudo, oppure semplicemente firmi l'ordinanza
Audace Cerignola, Martiniello: «Credo ancora nel primo posto. Il mio idolo è Ibrahimović» Audace Cerignola, Martiniello: «Credo ancora nel primo posto. Il mio idolo è Ibrahimović» «Dobbiamo lottare fino alla fine, lo merita tutta la città»
Audace: rimonta e tre punti Audace: rimonta e tre punti Decide la zampata di Martiniello. Gialloblù vittoriosi 2-1 contro un ottimo Nardó
Audace: contro il Nardó per ripartire Audace: contro il Nardó per ripartire Dimenticare Foggia e centrare i tre punti è l’obiettivo dei gialloblù
Dopo il derby contro il Foggia la gara contro il Nardò Dopo il derby contro il Foggia la gara contro il Nardò Le parole di Mister Vincenzo Feola dopo la sconfitta contro il Foggia e a poche ore dalla gara casalinga contro il Nardò
Grieco lascia l’Audace? Immediata la smentita Grieco lascia l’Audace? Immediata la smentita Grieco: “Si precisa che le questioni amministrative non sono da associare alle vicissitudini della SSD Audace Cerignola”
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.