Audace Cerignola
Audace Cerignola
Calcio

Audace si! Fasano superato al 95esimo

Finisce 2-1 il derby per i gialloblù. Decide il rigore pesantissimo di Rodriguez

Finisce con il rigore di Rodriguez al minuto 95, il gol del cubano che regala la vittoria sul Fasano (2-1) e tre punti pesantissimi per il Cerignola.

Mister Feola si affida al 'suo' 4-2-3-1, confermando il solito undici con l'unica novità di Sansone al posto dell'infortunato Loiodice. Laterza opta per il 4-4-2 con Serri e Prinari larghi, Corvino e Diaz davanti.

Il Cerignola comincia fortissimo pressando e tenendo costantemente il Fasano nella sua metà campo. Al quinto ci prova subito Sansone ma calcia alto. Al minuto 11' è Longhi a deviare di tacco la punizione tagliata di Sansone: palla di poco fuori. Il Fasano non riesce ad uscire e allora è sempre Audace a creare occasioni da gol. Minuto 13' cross teso di Marotta e stacco di Sansone: quasi sulla linea di porta si salva la difesa ospite. Al 16esimo, prima chance per il Fasano ma il tiro dalla distanza di Serri viene controllato in qualche modo da Cappa. L'Audace però ha in mano la partita e meritatamente al minuto 20 passa. Rodriguez illumina per Sansone: cross teso su cui arriva il piattone vincente di Longo per l'1-0 gialloblù. Il gol subito non scuote il Fasano e allora al minuto 29 è ancora l'Audace a rendersi pericolosa con il tiro di Marotta: Suma respinge. Il pallone arriva sui piedi di De Cristofaro che calcia ma ancora Suma c'è e blocca. Quando meno te lo aspetti arriva il gol del Fasano. Errore di Rosania che cicca il retro passaggio di testa su Cappa. Sul pallone arriva Corvino che con un pallonetto preciso fredda l'estremo difensore di casa e fa 1-1. Nonostante il gol subito alla prima occasione, il Cerignola non si abbatte e continua a far la partita. Minuto 43, punizione di Sansone e colpo di testa di Longo. Palo pieno, poi Longhi da pochissimi passi non riesce nel tap-in vincente, con Suma che si salva come può. La prima vivace frazione si chiude con il tiro alto di Ganci, servito da Prinari. 1-1 all'intervallo.

Nella ripresa il copione non cambia: è sempre il Cerignola a fare la partita con il Fasano a difendersi. Al 59esimo, Rodriguez calcia da fuori: Suma si distende e blocca. Ben più pericolosa è l'occasione creata al minuto 61 sempre dal Cerignola. Sansone prova con la punta ad anticipare Suma che riesce a salvarsi, sul pallone arriva Longo a botta sicura: provvidenziale la deviazione in corner della difesa fasanese. Al minuto 66, gli ospiti si affacciano dalle parti di Cappa: Corvino calcia a giro ma il tiro è facile preda del portiere gialloblù. L'Audace prova ad accelerare, Feola inserisce anche Martiniello per aumentare la trazione anteriore. Sansone ci prova dalla distanza ma calcia alto, poco dopo è il turno di Rodriguez ma Rizzo respinge. Con il Cerignola tutto riversato in avanti, al quinto dei sei minuti di recupero arriva l'episodio chiave. Dagli sviluppi di un corner, Rodriguez calcia forte in porta ma Lorusso la respinge con le mani. Fallo netto, calcio di rigore ed espulsione per doppia ammonizione per il difensore biancoazzurro entrato qualche minuto prima. Dal dischetto, lo stesso Rodriguez è glaciale, calcia in rete un pallone pesantissimo che firma il 2-1 e soprattutto la vittoria dell'Audace.

Terza vittoria consecutiva per la squadra di mister Feola. Ora testa alla prossima partita, testa alla trasferta di Agropoli.

IL TABELLINO

AUDACE CERIGNOLA - Fasano 2-1

(primo tempo 1-1)

MARCATORI: 20' Longo, 32' Corvino, 95' Rodriguez (rig.)

AUDACE CERIGNOLA (4-2-3-1): Cappa, Celentano, Russo, De Cristofaro, Longhi, Rosania, Longo (92' Cinque), Coletti, Rodriguez, Marotta (70'Martiniello), Sansone (82' Sindic). A disposizione: Sarri, Tancredi, Muscatiello, Caiazza, Siku, Di Cecco. All: Feola

Fasano (4-4-2): Suma, De Vitis, Pedicone (89' Lorusso), Ganci, Rizzo, Gonzales, Serri (59' Gomes Forbes), Schena, Diaz, Corvino (89' Cavaliere), Prinari (77' Titarelli).A disposizione: Rizzitano, Sisto, Pittelli, Lanzone, Cochis. All: Laterza

NOTE:

Ammonizioni: Longo (C), Diaz (F), Schena (F), Lorusso (F), Rodriguez (C).

Espulsioni: Lorusso (F) per doppio giallo

RECUPERO:
primo tempo: 2'minuto
secondo tempo: 6'minuti

Angoli: 11-6

Ufficio Stampa Audace Cerignola
  • Audace Cerignola
  • serie D
Altri contenuti a tema
Calcio, per i dilettanti ipotesi ripartenza il 17 maggio Calcio, per i dilettanti ipotesi ripartenza il 17 maggio Cosimo Sibilia: «C'è un'ipotesi di ripartenza per domenica 17: giocando 3 volte a settimana potremmo concludere la stagione entro il 30 giugno»
Audace Cerignola, Loiodice: «Torneremo ad abbracciare i nostri tifosi, per ora la priorità è la salute» Audace Cerignola, Loiodice: «Torneremo ad abbracciare i nostri tifosi, per ora la priorità è la salute» «Mi alleno da casa seguendo i piani stabiliti con lo staff, sto mantenendo un ottimo stato di forma fisica nonostante tutto»
Coronavirus: Lutto per l’Audace Cerignola Coronavirus: Lutto per l’Audace Cerignola A Milano perde la vita Gina Grieco, sorella del patron Michele Grieco
Lo sport ai tempi del Coronavirus: Audace Cerignola Lo sport ai tempi del Coronavirus: Audace Cerignola Vincenzo Feola: «Dovevamo fermare tutto prima. Adesso lavoriamo a distanza ma uniti»
Serie D, campionato sospeso fino al 3 aprile Serie D, campionato sospeso fino al 3 aprile Lo ha deciso il consiglio della Lega LND al termine di un incontro terminato da poco
Cerignola stoppata! Cerignola stoppata! Gialloblù sconfitti 2-1 dalla Gelbison. Vetta lontana ora 6 lunghezza.
Audace: uniti verso l’obiettivo Audace: uniti verso l’obiettivo Contro la Gelbison la prima di nove finali
Audace: poker al Sorrento Audace: poker al Sorrento Con un primo tempo super il Cerignola vince 4-2 e continua la rincorsa
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.