Audace Cerignola
Audace Cerignola
Calcio

Cerignola sconfitto ad Altamura

Al Tonino D’Angelo vincono 2-1 i padroni di casa

Torna con una sconfitta dal Tonino D'Angelo l'Audace Cerignola, stoppata dai padroni di casa vittoriosi per 2-1.

Mister Potenza copia e incolla il 3-4-3 vincente della settimana scorsa contro la Gelbison con Loiodice-Rodriguez-Sansone a comporre il tridente offensivo. Mister Monticciolo opta per il 3-5-2 con Tedesco e Dorato davanti. Dopo una prima fase di studio, il Cerignola comincia a prendere campo e a rendersi pericolo al minuto 21 con Sansone il cui tiro però termina alto. Poco dopo è il turno di Loiodice: blocca facilmente Guido. L'Altamura non si scompone, occupa bene il campo e alla prima vera occasione passa in vantaggio. Minuto 35, invenzione di Wagner per liberare il cross di Santangelo che trova libero in area Tesesco: tiro fortissimo che batte un'incolpevole Tricarico. Poco dopo è ancora Tedesco a rendersi pericolo con un colpo di testa (palla di poco larga) mentre nel finale ci vuole un super intervento di Tricarico per salvare in corner la botta dalla distanza di Fontana. 1-0 all'intervallo.

Il Cerignola esce dagli spogliatoi con Marotta al posto di Sansone e soprattutto con un piglio diverso. Al 47'esimo, infatti, Loiodice viene atterrato in area: per l'arbitro non ci sono dubbi, è calcio di rigore. Dal dischetto lo stesso Loiodice non fallisce, batte Guido e pareggia subito i conti. Trovato subito il gol, il Cerignola comincia a spingere forte rendendosi pericoloso in due occasioni. Rodriguez, su assist di Marotta, spara a botta sicura: provvidenziale Guido nella respinta. Al 56esimo, Marotta si mette in proprio e calcia forte in porta. Ancora un attento Guido respinge. Scampati i pericoli, l'Altamura risponde con Dorato, che va a centimetri dal gol. L'Audace prova a cercare il vantaggio alzando il baricentro ma la rete è firmata dai padroni di casa al minuto 85. Dammacco approfitta di un'errata uscita di Tricarico e segna il più facile dei gol, depistando il pallone nella porta sguarnita. Nell'occasione tante proteste dei gialloblù per un presunto controllo palla irregolare dell'attaccante murgiano, non ravvisato dal direttore di gara. Nel finale, il Cerignola cerca gli ultimi assalti ma il risultato non cambia. Finisce 2-1 per l'Altamura. Audace costretta nuovamente a rialzarsi domenica prossima, in casa, contro il Francavilla.

IL TABELLINO

TEAM ALTAMURA-AUDACE CERIGNOLA 2-1

Primo tempo (1-0)

MARCATORI: 35′ Tedesco, 47′ Loiodice (rig., AC), 85′ Dammacco.

Team Altamura (3-5-2): Guido, Romanelli (65′ Scarimbolo), Pollidori, Gregorio, Santangelo (65′ Hysaj), Wagner (79′ Guadalupi), Lucchese, Fontana, Casiello, Tedesco (79′ Dammacco), Dorato. A disposizione: Cassalia, Chiochia, D'Agostino, Amendola. Allenatore: Monticciolo.

Audace Cerignola (3-4-3): Tricarico, Caiazza, Coletti, Longhi, De Cristofaro, Longo, Di Cecco (88′ Mentana), Alfarano, Sansone (46′ Marotta), Rodriguez, Loiodice. A disposizione: Sarri, Russo, Nives, Celentano, Sindjic, Cinque, Rosania. Allenatore: Potenza.

NOTE

Ammonizioni: Tedesco, Lucchese, Romanelli, Pollidori (A); Alfarano, Di Cecco (C)

RECUPERO:
Primo tempo: 0' minuti
Secondo tempo: 4' minuti

Angoli: 4-4

Ufficio Stampa Audace Cerignola
  • Audace Cerignola
  • serie D
Altri contenuti a tema
Lega Nazionale Dilettanti, le proposte per i verdetti: ora palla alla FIGC Lega Nazionale Dilettanti, le proposte per i verdetti: ora palla alla FIGC Per la Serie D cristallizzazione delle classifiche e promozione in C per tutte le prime classificate
La serie C dovrà tornare in campo La serie C dovrà tornare in campo Confermato lo stop a tutti i tornei dilettantistici
Consiglio federale, si va verso la sospensione della Serie D Consiglio federale, si va verso la sospensione della Serie D Venerdì 22 il direttivo della Lnd potrebbe sancire la promozione del Bitonto
Serie D, promosse le prime e nessuna retrocessione in Eccellenza? Serie D, promosse le prime e nessuna retrocessione in Eccellenza? Quella che sembrava solo una delle tante ipotesi ora sta diventando l'unica strada percorribile
Serie D, Sibilia: «Quasi impossibile riprendere i campionati» Serie D, Sibilia: «Quasi impossibile riprendere i campionati» Segnali di resa anche da parte del presidente della LND Cosimo Sibilia
Audace Cerignola, Sansone: «L'Audace una società tra le più solide in Italia, merita il professionismo» Audace Cerignola, Sansone: «L'Audace una società tra le più solide in Italia, merita il professionismo» «Cerignola, per quello che ha subito lo scorso anno, meriterebbe a prescindere la serie C»
20 squadre di D potrebbero accedere in C 20 squadre di D potrebbero accedere in C Se le indiscrezioni di Sportitalia dovessero trasformarsi in realtà allora per l’Audace Cerignola si potrebbe aprire una nuova, ampia, allettante strada, quella della serie C
Audace Cerignola, Serie C e Stadio Monterisi Audace Cerignola, Serie C e Stadio Monterisi Intervista a Carlo Dercole: L’audace Cerignola potrebbe andare in C ma allo Stadio Monterisi urge fare le prove di carico e terminare la burocrazia per i collaudi
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.