ESULTANZA CIRO FOGGIA. <span>Foto Vito Monopoli</span>
ESULTANZA CIRO FOGGIA. Foto Vito Monopoli
Calcio

Cerignola: ok, ricominciamo

Dopo la decisine del Tar, finalmente parola al campo. Oggi esordio in Coppa contro il Gravina

Elezioni Regionali 2020
Il TAR, nella giornata di ieri, ha dato ragione a FIGC e Lega Pro. E allora cade l'ultima speranza di serie C per gli ofantini a chiusura di una lunga, calda e tormentata estate in cui i gialloblu (supportati anche dal CONI secondo cui il Cerignola aveva tutti i presupposti per essere ripescata) hanno nutrito forti possibilità di entrare tra i Pro.

Adesso però si gioca e quindi occhio al campo perché adesso si ricomincia dalla D. Si comincia a far sul serio. Questo pomeriggio, infatti, c'è il battesimo stagionale per i ragazzi di mister Potenza contro il Gravina, nella gara secca valevole per il primo turno di Coppa Italia serie D.

Sarà un settembre di fuoco a causa del ritardo accumulato in questo avvio di stagione. Coletti e compagni dovranno infatti affrontare cinque partite di serie D in sole due settimane. Si giocherà al mercoledi e alla domenica fino al big match contro il Foggia in programma domenica 29 settembre al Monterisi.

Anche per questo cominciare bene oggi è l'obiettivo. Per accrescere la fiducia, l'ambizione ed esaltare l'entusiasmo dei sostenitori gialloblù. Difficile ipotizzare gli undici che mister Potenza sceglierà per il suo personalissimo esordio sulla panchina degli ofantini. Molti i volti nuovi arrivati dal mercato che scenderanno in campo: Coletti, Nives, Rosania, Caiazza solo per citarne alcuni. Ma ci sarà anche chi conosce perfettamente il clima del Monterisi come Loiodice, Longo e Marotta.

Intanto, nella giornata di ieri, è stato ufficializzato l'acquisto del centrocampista serbo, classe 1993, Luka Sindic. Lungo il suo curriculum: ha militato sempre in serie A e serie B, nelle fila di Jedinstvo Ub, Srem, Kolubara, Turbina Vreoci, Donji Srem, Slavija Sarajevo, Kolubara, Novi Pazar, Maccabi Herzliya, nella stagione 2018/2019 si è diviso tra Vojvodina, ČSK Čelarevo e Zemun. Per il centrocampista anche una breve esperienza in Italia, nel 2013, con la maglia della F.C. Francavilla. Sindic già a lavoro da diversi giorni col gruppo sarà subito a disposizione di mister Alessandro Potenza. Per lui il calcio è nel DNA di famiglia: suo papà vecchia bandiera dell'Atletico Madrid mentre Nemanja Matic (centrocampista del Manchester UTD) è suo cugino.

Altri due tifosi speciali che si aggiungono agli abbonati e ai tanti tifosi che oggi giungeranno al Monterisi con la curiosità di vedere il Cerignola versione 2019/2020 per la prima volta all'opera e per spingerlo a conquistare quella serie C a lungo (e giustamente!) inseguita in questa lunga estate.
  • Audace Cerignola
  • serie D
  • Coppa Italia Serie D
Altri contenuti a tema
Audace Cerignola, sirene dalla C per Lorenzo Longo Audace Cerignola, sirene dalla C per Lorenzo Longo Il centrocampista in forza ai gialloblù conteso da alcune compagini di serie C
Audace Cerignola, si lavora alle prime ufficialità Audace Cerignola, si lavora alle prime ufficialità Dopo la vincente "Era Grieco", adesso spazio al new deal Caterino
Nuova proprietà per l’Audace Cerignola, le esternazioni del PD Nuova proprietà per l’Audace Cerignola, le esternazioni del PD Il PD di Cerignola: "grazie alla famiglia Grieco, benvenuto e buon lavoro al presidente Caterino!"
Audace Cerignola: voci insistenti sulla riconferma di Mister Vincenzo Feola Audace Cerignola: voci insistenti sulla riconferma di Mister Vincenzo Feola Si attendono notizie dalla società ofantina
Lega Nazionale Dilettanti, le proposte per i verdetti: ora palla alla FIGC Lega Nazionale Dilettanti, le proposte per i verdetti: ora palla alla FIGC Per la Serie D cristallizzazione delle classifiche e promozione in C per tutte le prime classificate
La serie C dovrà tornare in campo La serie C dovrà tornare in campo Confermato lo stop a tutti i tornei dilettantistici
Consiglio federale, si va verso la sospensione della Serie D Consiglio federale, si va verso la sospensione della Serie D Venerdì 22 il direttivo della Lnd potrebbe sancire la promozione del Bitonto
Serie D, promosse le prime e nessuna retrocessione in Eccellenza? Serie D, promosse le prime e nessuna retrocessione in Eccellenza? Quella che sembrava solo una delle tante ipotesi ora sta diventando l'unica strada percorribile
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.