Audace Cerignola. <span>Foto Sara Angiolino</span>
Audace Cerignola. Foto Sara Angiolino
Calcio

L’Audace parte forte

3-1 al Gravina e trentaduesimi di Coppa Italia conquistati

Comincia nel migliore dei modi la stagione dell'Audace Cerignola che batte 3-1 il Gravina e accende ai trentaduesimi di Coppa Italia serie D.

Mister Potenza sceglie il 3-4-3 per il suo esordio sulla panchina dei gialloblù. Sono ben 6 gli under in campo con in porta il classe 2002 Tricarico. Davanti, c'è Loiodice e Marotta con il neo acquisto Boufous. Mister Loseto opta per il 4-5-1 con Santoro unica punta.

Ed è proprio l'attaccante murgiano a creare la prima occasione al minuto 3, Tricarico salva in angolo. Dal corner seguente, il Cerignola riparte in contropiede. Marotta orchestra, Loiodice rifinisce, Longo fa l'assist per Boufous che non sbaglia e porta subito in vantaggio i gialloblù. Il Gravina ci mette un po' a reagire. Santoro è sempre il più pericoloso ma il piazzato al volo, al minuto 21, termina alto. I ragazzi di mister Potenza mantengono bene il campo, giocano un bel calcio e si rendono pericolosi con il tiro dalla distanza di Alfarano: Vicino respinge. Al 27esimo il raddoppio ofantino arriva, sempre con un'azione di contropiede. Loiodice lancia Marotta. Il dieci gialloblù s'invola verso la porta, è altruista, e serve Alfarano che deve solo depositare il pallone nella porta sguarnita. 2-0 e partita in discesa. Nel finale di tempo, Nives ha la palla del tris ma calcia debolmente da buona posizione. Blocca Vicino.

La ripresa si apre con il gol del Gravina. Chiaradia è bravo e lesto a raccogliere un cross dalla sinistra e battere Tricarico con un secco diagonale. Il gol subito non abbatte i gialloblù. La squadra di mister Potenza continua a tessere buone trame. Il Gravina ci prova dalla distanza ma il tiro di Ficara è facilmente bloccato. Al 79esimo, il neo entrato Mentana viene atterrato in area. Per l'arbitro non ci sono dubbi, è calcio di rigore. Dal dischetto Loiodice non sbaglia, chiude il match e brinda con un gol il suo ritorno a Cerignola. Nel finale, Longo si destreggia con due buone azioni mentre Marotta si vede respingere da Loliva un buon tiro. Con l'ingresso di Parise diventano ben 9 gli under in campo per mister Potenza e con Tricarico che sbarra la porta a Ficara a tempo ormai scaduto.

Finisce 3-1 per l'Audace. Ora testa al campionato: domenica arriverà al Monterisi il Grumentum.

IL TABELLINO

AUDACE CERIGNOLA - Gravina 3-1

(primo tempo 2-0)

MARCATORI: 4' Boufous, 27' Alfarano, 49' Chiaradia, 80' Loiodice (r)

AUDACE CERIGNOLA (3-4-3): Tricarico, Nives (59' Tancredi), Alfarano, Russo, Caiazza, Rosania (66' De Cristofaro), Longo, Sindic (75' Muscatiello), Boufous (56'Mentana), Marotta (89' Parise), Loiodice. A disposizione: Sarri, Matere, Celentano, Cappa. All: Potenza.

Gravina (3-5-2): Vicino (62' Loliva), Dentamaro, Chiaradia (78' Larosa), Siletti, Mbida, D'Angelo, Barbato (31' Correnti), Coulibaly (62' Bozzi), Santoro, Ficara, Palermo (46' Di Modugno). A disposizione: Romeo, Pentimone, Dininno, Tagliamonte. All: Loseto.

NOTE:

Ammonizioni: Silletti (G), Sindic (C), Marotta (C),

Espulsioni:

RECUPERO:
primo tempo: 2'minuto
secondo tempo: 5'minuti

Angoli: 1-4

Ufficio Stampa Audace Cerignola
  • Audace Cerignola
  • serie D
  • Coppa Italia Serie D
Altri contenuti a tema
Il Cerignola c’è: Francavilla battuto 2-1 Il Cerignola c’è: Francavilla battuto 2-1 Buona la prima per mister Feola. Decide la doppietta di Longo
Audace: ripartiamo! Audace: ripartiamo! Missione rilancio per mister Feola, pronto ad esordire contro il Francavilla
Audace Cerignola, per il dopo Potenza si pensa al ritorno di Vincenzo Feola Audace Cerignola, per il dopo Potenza si pensa al ritorno di Vincenzo Feola Parte il toto nomi per il successore di Potenza sulla panchina dell'Audace
Audace Cerignola, esonerato mister Potenza. Si dimette il DS Di Toro Audace Cerignola, esonerato mister Potenza. Si dimette il DS Di Toro Arriva la decisione della società ofantina dopo il crollo di Altamura
Cerignola sconfitto ad Altamura Cerignola sconfitto ad Altamura Al Tonino D’Angelo vincono 2-1 i padroni di casa
Audace Cerignola, Rodriguez: «Una partita non cambia la storia, ci serve dare continuità. Contento per essere già andato in goal» Audace Cerignola, Rodriguez: «Una partita non cambia la storia, ci serve dare continuità. Contento per essere già andato in goal» L'attaccante gialloblù analizza il momento dell'Audace e cosa lo ha spinto a scegliere il progetto gialloblù
Audace: Longo e Nives, dobbiamo continuare a vincere Audace: Longo e Nives, dobbiamo continuare a vincere Le interviste di Francesco Zagaria al centrocampista Lorenzo Longo e al difensore Ruben Nives
Audace Cerignola, ad Altamura per bissare il successo contro la Gelbison Audace Cerignola, ad Altamura per bissare il successo contro la Gelbison La formazione di mister Potenza è chiamata ad una prova di forza nel fortino biancorosso
© 2001-2019 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.