Audace Cerignola
Audace Cerignola
Calcio

L’Audace riparte da mister Potenza e il neo ds Di Toro

Il presidente Grieco: “Costruiremo una squadra fortissima”. Domani comincia il ritiro a Palena

Si riparte da mister Alessandro Potenza e dal neo direttore sportivo Elio Di Toro. Comincia una nuova settimana in casa Audace Cerignola. E' tempo di pensare al campo, con la giustizia e i legali che continueranno a fare il proprio corso nelle sedi opportune. "E' un nuovo punto di partenza – conferma il presidente Nicola Grieco - Siamo in ritardo quindi lavoreremo tanto da questa settimana su tutti gli aspetti tecnici per costruire una squadra di assoluto vertice per la serie D". Una rosa che non sarà più 'costruita' dal direttore sportivo Degli Esposti. Il motivo della rottura lo spiega lo stesso presidente gialloblù: "Con l'ex DS ci sono state alcune divergenze con l'attuale allenatore. Ci siamo trovati davanti ad una scelta e come società abbiamo deciso di puntare su mister Potenza affiancandogli un direttore sportivo giovane come Elio Di Toro".

L'ex direttore del settore giovanile del Foggia Calcio è stato presentato questa mattina in conferenza stampa insieme al neo tecnico gialloblù. Se l'allenatore ormai era una certezza già da giorni, quella del neo uomo mercato ofantino è una novità assoluta: "Faremo scelte importanti per dare al mister un organico all'altezza con cui poter riuscire ad esprimere le sue qualità, cercando di dare un'identità precisa ad una squadra che dovrà lottare su ogni campo per conquistare la vittoria". E sull'incertezza della categoria: "Non è una cosa di poco conto. Posso solo dire che cercheremo di seguire attentamente tutto quello che accadrà. Saremo rapidi, veloci ed oculati perché non possiamo sbagliare nulla".

A fargli eco è il mister Alessandro Potenza, ex Fidelis Andria: "Quello che a me ha interessato è il progetto, indipendentemente dalla categoria, e soprattutto la voglia con cui la società mi ha cercato. Sono contento perché possiamo fare tante buone cose". Su aspettative, obiettivi e squadra il tecnico risponde: "Stiamo discutendo con la proprietà e il direttore per costruire una grande squadra. Tutte le nostre avversarie sono partite già da alcune settimane quindi noi ci porteremo dietro questo ritardo. Però la proprietà sa bene che nella peggiore delle ipotesi avremo qualche difficoltà nelle prime partite ma siamo fiduciosi. Le difficoltà le lasciamo agli altri. Noi cercheremo di farci trovare subito pronti".

Anche perché il presidente Grieco rilancia. "Sono sempre fiducioso sul corso che faranno i nostri legali. Però adesso la Federazione ha deciso che faremo la serie D e noi siamo tranquilli. Sappiamo quello che dobbiamo fare. Cercheremo di velocizzare al massimo tutti gli acquisti per costruire una squadra fortissima.

Domani, intanto, la squadra partirà per il ritiro di Palena. Con i confermati Di Cecco, Marotta e Longo ci saranno tanti under tra cui Abagnale, Russo, Matere e Parise. Mentre dalla juniores si aggregheranno nuovi prospetti come il portiere Tricarico, il centrocampista Prudente e l'attaccante Pugliese.

Serie D o Lega Pro, il sipario sulla stagione dell'Audace Cerignola può finalmente alzarsi.
  • Audace Cerignola
  • Potenza
Altri contenuti a tema
Lega Nazionale Dilettanti, le proposte per i verdetti: ora palla alla FIGC Lega Nazionale Dilettanti, le proposte per i verdetti: ora palla alla FIGC Per la Serie D cristallizzazione delle classifiche e promozione in C per tutte le prime classificate
La serie C dovrà tornare in campo La serie C dovrà tornare in campo Confermato lo stop a tutti i tornei dilettantistici
Serie D, promosse le prime e nessuna retrocessione in Eccellenza? Serie D, promosse le prime e nessuna retrocessione in Eccellenza? Quella che sembrava solo una delle tante ipotesi ora sta diventando l'unica strada percorribile
Serie D, Sibilia: «Quasi impossibile riprendere i campionati» Serie D, Sibilia: «Quasi impossibile riprendere i campionati» Segnali di resa anche da parte del presidente della LND Cosimo Sibilia
Audace Cerignola, Sansone: «L'Audace una società tra le più solide in Italia, merita il professionismo» Audace Cerignola, Sansone: «L'Audace una società tra le più solide in Italia, merita il professionismo» «Cerignola, per quello che ha subito lo scorso anno, meriterebbe a prescindere la serie C»
20 squadre di D potrebbero accedere in C 20 squadre di D potrebbero accedere in C Se le indiscrezioni di Sportitalia dovessero trasformarsi in realtà allora per l’Audace Cerignola si potrebbe aprire una nuova, ampia, allettante strada, quella della serie C
Audace Cerignola, Serie C e Stadio Monterisi Audace Cerignola, Serie C e Stadio Monterisi Intervista a Carlo Dercole: L’audace Cerignola potrebbe andare in C ma allo Stadio Monterisi urge fare le prove di carico e terminare la burocrazia per i collaudi
Audace Cerignola, Coletti: «Meritiamo il ripescaggio in C» Audace Cerignola, Coletti: «Meritiamo il ripescaggio in C» «Mi auguro che si facciano almeno i playoff per decretare la classifica ripescaggi»
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.