Malcore. <span>Foto Sara Angiolino</span>
Malcore. Foto Sara Angiolino
Calcio

L’Audace torna a vincere e si riprende la testa della classifica

Quattro gol al Brindisi con tripletta di Malcore decidono il derby

"La squadra adesso sta bene e anch'io ho recuperato la forma migliore". Le parole di Giancarlo Malcore, centravanti dell'Audace Cerignola e capocannoniere del girone, sintetizzano al meglio la gara di ieri pomeriggio con il Brindisi che i gialloblù hanno vinto per 0-4. Che la squadra scendesse in campo in forma smagliante non era affatto scontato, visto che l'Audace è tornata a giocare dopo due mesi di sosta forzata a causa dei contagi covid che a dicembre hanno colpito otto componenti del gruppo squadra. E nemmeno i tre gol segnati da Malcore a testimonianza del suo periodo propizio erano da mettere in cassaforte prima della gara, perché la partita con il Brindisi rappresentava pur sempre un derby con una squadra non può perdere ulteriore terreno nella lotta per la salvezza.

Oltre a Malcore è andato a segno anche l'ex della gara Manuel Botta mentre il Brindisi può in parte giustificare la disfatta con l'assenza di cinque potenziali titolari, anche se il presidente del club biancoazzurro Daniele Arigliano non ha cercato scuse. "Dobbiamo riconoscere l'alto valore tecnico dei nostri avversari. È stato un K.o. pesante per il morale che ci obbliga a fare una prestazione importante col Matino, sono finite le scuse. Ha ragione la Curva quando chiede maggiore impegno".

Michele Pazienza, allenatore del Cerignola è risultato invece abbondantemente soddisfatto della prestazione della sua squadra: "Non nascondo che alla vigilia di questo derby ero preoccupato sia per l'approccio psicologico che per la prestazione fisica. Ho invece ottenuto una risposta straordinaria da parte della mia squadra. I risultati danno fiducia e aumentano l'autostima e ciò ci permette di riprendere a lavorare correggendo qualche errore che abbiamo commesso sul doppio vantaggio quando abbiamo concesso un po' troppo al Brindisi".

La vittoria ha rappresentato per Cerignola la conquista virtuale in solitaria della testa alla classifica, che adesso condivide a 37 punti con Bitonto e Francavilla in Sinni ma con il vantaggio di avere ancora una partita da recuperare. Brindisi resta ultimo in compagnia del Virtus Matino contro il quale si giocherà in casa uno spareggio salvezza domenica 23 gennaio. Il risultato di ieri rappresenta il quattordicesimo utile di fila per l'Audace tra campionato e coppa Italia di serie D. Domenica prossima è in programma la trasferta a Sorrento mentre mercoledì 26 gennaio il Cerignola recupererà al 'Monterisi' la gara contro il San Giorgio.

Prima della gara è stato osservato un minuto di raccoglimento per ricordare lo storico magazziniere del Brindisi Roberto Zucchero scomparso prima dello scorso Natale. Da registrare per il Brindisi l'esordio in campionato dell'attaccante sudamericano Sebastian Meneses classe '98, che ha fallito anche un'occasione da gol, proveniente proprio dal Matino.

Tabellino di gara

Brindisi - Audace Cerignola 0-4

Brindisi (4-4-2): Cervellera; Spinelli (25'st Rekik) Moi (26'pt Semeraro) Alfano Falivene (25'st Laneve); Di Giulio Gadean Zappacosta (28'st Lopez) Silvestro; Triarico Trovè (45'st Meneses). A disp.: Cavalli, Desiderato, Merito, Miccoli. All.: Nello Di Costanzo.
Audace Cerignola (4-4-2): Tricarico; Vitiello (4'st Basile) Sirri Allegrini Russo; Achik Agnelli Maltese (18'st Longo) Botta; Loiodice (27'st Mincica) Malcore (37'st Palazzo). A disp.: Trezza, Manzo, Muscatiello, Giacomarro, Tascone. All.: Michele Pazienza.

Arbitro: Flavio Fantozzi di Civitavecchia.

Marcatori: 8'pt Malcore rig. (C), 13'pt Botta (C), 8'st Malcore (C), 33'st Malcore (C).

Note: Giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Spettatori 300 circa. Ammoniti Trovè (C), Falivene, Achik (C), Spinelli (B), Di Giulio (B). Angoli: 3-3. Recupero: 2'pt e 4'st.
  • Audace Cerignola
  • Calcio
  • serie D
Altri contenuti a tema
Calcio femminile, giocatrici da dilettanti a professioniste: si accende il sogno di tre ragazze di Cerignola Calcio femminile, giocatrici da dilettanti a professioniste: si accende il sogno di tre ragazze di Cerignola Venerdì 1° Luglio 2022 è stata una data importante per lo sport italiano “al femminile”.
Primi acquisti per l’Audace Cerignola Primi acquisti per l’Audace Cerignola Campomaggio e Coccia sono i primi due colpi del mercato gialloblù
Audace Cerignola chiama a raccolta le imprese locali e pugliesi: “Stiamo lavorando all’Audace del futuro” Audace Cerignola chiama a raccolta le imprese locali e pugliesi: “Stiamo lavorando all’Audace del futuro” Ora più che mai serve il sostegno e il supporto di tutti per proseguire nel modo migliore
Audace Cerignola, in serie C matricola ma non comparsa Audace Cerignola, in serie C matricola ma non comparsa Confermati dirigenza e staff tecnico con Di Toro e Pazienza. Francesco Grieco nuovo vicepresidente e Marino amministratore delegato
Audace Cerignola: per Dorval c’è un accordo di “prestito” con la società biancorossa Audace Cerignola: per Dorval c’è un accordo di “prestito” con la società biancorossa Il 21 enne franco-algerino sarà tesserato, valutato ed eventualmente restituito all’Audace
Danilo Quarto si racconta: “Con il Cerignola è stato amore a prima vista” Danilo Quarto si racconta: “Con il Cerignola è stato amore a prima vista” La sua avventura calcistica con l'Audace è finita, ma la stima per i tifosi e i giocatori giallo blu rimane
Nona edizione del D Club: i tifosi possono votare online i migliori giocatori del Campionato di serie D Nona edizione del D Club: i tifosi possono votare online i migliori giocatori del Campionato di serie D Per l'Audace Cerignola in lizza per il premio ci sono Malcore, Dorval e l'allenatore Pazienza
Audace Cerignola: si va verso la conferma di Mister Pazienza? Audace Cerignola: si va verso la conferma di Mister Pazienza? Tra le presenze della prossima stagione l'allenatore Michele Pazienza e il direttore sportivo Elio Di Toro
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.