Esultanza Audace Cerignola. <span>Foto Vito Monopoli</span>
Esultanza Audace Cerignola. Foto Vito Monopoli
Calcio

L’Audace torna subito alla vittoria

Altamura battuto 5-2 al termine di un’ottima prestazione

Il cammino dei gialloblù riprende subito con una bella e merita vittoria, 5-2, contro un buon Altamura che ha creato qualche problema agli ofantini soprattutto nella prima frazione.

Bitetto conferma il 4-4-2 ma lancia dal primo minuto Marotta come esterno di centrocampo e Nadarevic in coppia con Lattanzio. Mister Dibenedetto risponde con il 3-5-2. Guadalupi-Montemurro interni di centrocampo con Catinali regista. Davanti ci sono Palazzo-Rabbeni.

La partita è avvincente fin dalle prime battute. Al settimo Nadarevic colpisce di testa un cross dalla sinistra di Longo. Volzone respinge. L'Altamura è ben messo in campo, gioca bene e al minuto 11 passa in vantaggio. Angolo di Guadalupi e colpo di testa di Palazzo, indisturbato, per lo 0-1. L'Audace sembra subire il colpo mentre gli ospiti continuano a giocare. Al 22esimo ci prova Ziello con un tiro dalla distanza. Palla di poco fuori. Al minuto 25 però i gialloblù trovano il pari. Azione sulla destra con Loiodice che cross in mezzo. Volzone in uscita respinge con i pugni sul pallone si avventa Marotta che addomestica e calcia forte in porta per l'1-1. Nemmeno il tempo di festeggiare e l'Altamura torna in vantaggio. Minuto 27: azione manovrata sulla corsia sinistra. Dal cross di Vaccaro si genera una mischia in area su cui arriva la zampata vincente di Rabbeni per l'1-2 biancorosso. Il nuovo svantaggio questa volta non abbatte il Cerignola che ribalta la gara in cinque minuti. 34esimo, Marotta lancia Loiodice. Doppio passo su Vaccaro e tiro forte sul primo palo: palla alta di poco. Al 36esimo però il gol arriva. Angolo di Marotta, stacco di Abruzzese. Volzone respinge ma ancora una volta il pallone arriva sui piedi di Nadarevic che non sbaglia e fa 2-2. Il gol galvanizza ancor di più i padroni di casa che spingono forte. Lattanzio trova ancora Nadarevic in area. Il 7 gialloblù ci prova di precisione a piazzare il pallone in rete ma Volzone si supera e blocca. La girandola delle occasioni termina con il vantaggio Audace. Minuto 39, Marotta s'invola verso la porta e con un diagonale chirurgico, sul secondo palo, fa doppietta, 3-2 e soprattutto fa esplodere il Monterisi.

La ripresa è meno scoppiettante della prima frazione. Al 59' Longo si gira e calcia: palla alta. Poco dopo, ben più pericoloso è il colpo di testa di Abruzzese, sugli sviluppi di un corner, palla di poco sopra la traversa. L'Altamura resta in partita ma non riesce mai ad impensierire Abagnale. Al 70esimo è ancora Audace con il neo entrato Vitofrancesco: tiro alto da posizione favorevole. Il gol che chiude la contesa arriva al minuto 88. Foggia controlla in area e lascia partire un sinistro a fil di palo che batte Volzone. In pieno recupero trova gloria anche Lattanzio. Assist di Foggia e gol del numero 9 gialloblù, bravo ad entrare in area, mirare il secondo palo e firmare il 5-2 finale.

Picerno sempre distante 7 punti ma dopo Gravina era importante ripartire così: con gol e tre punti.

IL TABELLINO

AUDACE CERIGNOLA - Team Altamura 5-2

(primo tempo 3-2)

MARCATORI: 11' Palazzo, 25' Marotta, 27' Rabbeni, 35' Nadarevic, 38' Marotta, 88' Foggia, 92' Lattanzio

AUDACE CERIGNOLA (4–4-2): Abagnale, Tedone (81' Luca Russo), Ingrosso, Amabile, Abruzzese, Allegrini (86' Di Cecco), Nadarevic (54'Foggia), Longo (75' Esposito), Lattanzio, Marotta (65' Vitofrancesco), Loiodice. A disposizione: Cappa, Russo, De Cristoforo, Nardella, Carannante. All: Bitetto

Team Altamura (3-5-2): Volzone, Vaccaro (64' Clemente), Caldore, Catinali, Trinchera, Dibenedetto, Ziello (85' Sarcone), Montemurro, Rabbeni (69' Tedesco), Guadalupi, Palazzo (85' Portoghese). A disposizione: Scarano, Franco, Simone, Errico, Deleonardis. All: Dibenedetto

NOTE:
Ammoniti: Nadarevic (AC), Catinali (AL), Dibenedetto (AL), Esposito (AC),

Espulsioni:

RECUPERO:
primo tempo: 1' minuto
secondo tempo: 6' minuti

Angoli: 6-6

Ufficio Stampa Audace Cerignola
  • Audace Cerignola
  • calcio
  • serie D
Altri contenuti a tema
Audace Cerignola, Conti: «Cerignola piazza ambiziosa, vogliamo far bene» Audace Cerignola, Conti: «Cerignola piazza ambiziosa, vogliamo far bene» Il centrocampista dell'Audace Cerignola, Federico Conti, svela le sue prime impressioni in gialloblù
Audace Cerignola, gialloblù nel girone H come da tradizione Audace Cerignola, gialloblù nel girone H come da tradizione Per la compagine allenata da mister Pazienza il classico girone di ferro della categoria
Audace Cerignola, oggi i gironi della stagione 2020-2021 Audace Cerignola, oggi i gironi della stagione 2020-2021 Alle ore 14:00 i gialloblù conosceranno il proprio girone di appartenenza.
La Corte d’Appello Federale respinge il ricorso presentato dalla Procura Federale La Corte d’Appello Federale respinge il ricorso presentato dalla Procura Federale Respinti anche i reclami presentati dall’Audace Cerignola e i ricorsi presenti da Picerno e Bitonto. Ne gode il Foggia che, ufficialmente, giocherà Lega Pro
Combine tra Bitonto e Picerno, la Procura Federale chiede l’esclusione dalla sere C Combine tra Bitonto e Picerno, la Procura Federale chiede l’esclusione dalla sere C Si libererebbero due posti in serie C, li rivendicano Foggia, Rende, Bisceglie e Audace Cerignola, l’unica veramente penalizzata da quell’illecito sportivo
Audace Cerignola, domani allenamento congiunto con la Vastese Audace Cerignola, domani allenamento congiunto con la Vastese Scocca l'ora del primo test stagionale per la compagine di mister Pazienza
Partita truccata e Audace defraudata, nel 2019 poteva essere serie C Partita truccata e Audace defraudata, nel 2019 poteva essere serie C Confessa la combine con il Picerno l’ex calciatore del Bitonto Michele Anaclerio. Così l’Audace Cerignola non poté giocarsi la promozione diretta tra i professionisti
La Lega Pro rinvia i sorteggi del nuovo campionato di serie C La Lega Pro rinvia i sorteggi del nuovo campionato di serie C Rinviati i sorteggi del campionato di serie C 2020/2021 previsti per il 10 settembre, si attende il verdetto sulla conferma della retrocessione del Picerno
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.