Esultanza Michele D'Ausilio. <span>Foto Vito Monopoli</span>
Esultanza Michele D'Ausilio. Foto Vito Monopoli
Calcio

L’ex Audace Cerignola Michele D’Ausilio fischiato dai tifosi gialloblù

L’attaccante biancoverde ha giocato una partita mediocre, ed è uscito prima della ripresa

Nessun cenno di saluto ai tifosi, ieri sera, durante la partita disputatasi al Monterisi tra Audace Cerignola e Avellino. Un D'Ausilio dimesso e sottotono è entrato in campo dal primo minuto e ne è uscito prima dell'inizio del secondo tempo, senza fare faville.

Neppure uno sguardo alla Curva Sud, quella dei tifosi che, quando lui indossava la maglia gialloblù, l'hanno sempre apprezzato e sostenuto.

Eppure sarebbe bastato poco, per ricavarsi un posticino nel cuore dei tifosi cerignolani, quello riservato ai migliori.

Sarebbe forse bastato, nel momento dell'annuncio ufficiale del suo passaggio all'Avellino, guidato da Mister Pazienza che lo conosce bene proprio per averlo incontrato a Cerignola, che l'ex n.10 avesse mandato un messaggio di saluto e commiato ai tifosi e alla società.

A Michele D'Ausilio i tifosi hanno sempre dimostrato un affetto particolare, ed è per questo che meritavano un saluto, qualche parola di ringraziamento, un gesto di riconoscenza.

Nulla di questo c'è stato ieri, a dimostrazione che nel calcio-così come nella vita in generale-purtroppo la gratitudine è una dote che diventa sempre più rara.

Non è bello vedere un giocatore che esce a testa bassa tra i fischi di uno stadio intero. Soprattutto se quel giocatore, su quello stesso terreno di gioco, è stato in grado di emozionare, regalare gol, sorrisi, speranze.

La partita di ieri lascia un po' di amarezza per come poteva finire (e non è finita), per quel che poteva essere (e non è stato) e per quegli ex per i quali, come nelle più belle storie sentimentali, si continua a provare una sorta di odio/amore.
  • Audace Cerignola
Altri contenuti a tema
Audace Cerignola, Zak Ruggiero operato al menisco: il bollettino medico Audace Cerignola, Zak Ruggiero operato al menisco: il bollettino medico Anche i giocatori Bezzon e Trezza sono in fase di recupero
Audace Cerignola, 2 Aprile 2017: "mi ritorni...in mente" Audace Cerignola, 2 Aprile 2017: "mi ritorni...in mente" L'Audace Cerignola batteva per 6-1 il Bitonto e conquistava dopo 17 anni di assenza la Serie D
Pasqua dello Sportivo: Audace e FLV Cerignola in Duomo per la Santa Messa Pasqua dello Sportivo: Audace e FLV Cerignola in Duomo per la Santa Messa Don Pasquale Cotugno ha celebrato e condiviso l’Eucaristia con gli sportivi presenti
"Pasqua dello Sportivo": Santa Messa presso il Duomo di Cerignola il 26 Marzo "Pasqua dello Sportivo": Santa Messa presso il Duomo di Cerignola il 26 Marzo La celebrazione sarà preceduta dalle Confessioni alle ore 16.30
Ufficiale: Ivan Tisci fuori dal progetto “Audace Cerignola” Ufficiale: Ivan Tisci fuori dal progetto “Audace Cerignola” La decisione è scaturita dopo l’incontro di stamattina tra la società e il tecnico
Audace Cerignola "a vuoto", vince il Monopoli 1-3 Audace Cerignola "a vuoto", vince il Monopoli 1-3 Pesante sconfitta interna del Cerignola contro il Monopoli
Audace Cerignola-Avellino, la partita degli ex gialloblù Pazienza e Michele D’Ausilio Audace Cerignola-Avellino, la partita degli ex gialloblù Pazienza e Michele D’Ausilio Si preannuncia una gara interessante, i biancoverdi con tante defezioni in squadra
Audace Cerignola-Monterosi, delusione e fischi della Curva Sud a fine partita Audace Cerignola-Monterosi, delusione e fischi della Curva Sud a fine partita Sui social i tifosi commentano il risultato del 2-1 a favore dell’ultima in classifica
© 2001-2024 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.