Pallavolo Cerignola. <span>Foto Sara Angiolino</span>
Pallavolo Cerignola. Foto Sara Angiolino
Volley

Pallavolo Cerignola, parte male il campionato: Potenza vince 3-1

Le fucsia cadono sul parquet amico. Male l'approccio alla gara

Parte male la nuova stagione nel campionato nazionale di Serie C per la Brio Lingerie Pallavolo Cerignola allenata da Davide Castellaneta che, sul parquet amico, cade 3-1 sotto i colpi di una PM Volley Potenza solida ed esperta, brava ad approfittare dell'approccio sbagliato alla gara da parte delle pantere. I primi scampoli di gioco sono di studio e con le due compagini impegnate in un botta e risposta iniziale, sarà il Potenza a mettere il piede sull'acceleratore ed a portarsi sul 10-14 grazie alle giocate di Nolè e Muscillo. Le ragazze di casa non demordono e recuperano sino al 19 pari ma sono le lucane a dare lo strappo decisivo al set, avendo la meglio per 22-25.

Secondo set che vede le ospiti partire bene con le solite fiammate di Muscillo, Giacomino e Nolè: Cerignola sembra essere rientrata col freno a mano tirato, ma la reazione delle fucsia arriva dalla metà del secondo parziale ed è quello che basta per mettere in parità la contesa (25-22). Il terzo periodo è all'insegna dell'equilibrio con le due squadre che lottano punto su punto fino al 15 pari, dove la solita Nolè prende per mano le sue compagne e le porterà nuovamente sul 22-25.

Nell'ultimo e quarto parziale parte a spron battuto la PM Potenza che raggiunge il +6 (5-11) dopo le prime battute del set: Cerignola cerca a tutti i costi la reazione e arriva all'insperato 18 pari. Ultimi istanti di gara abbastanza tirati con le ospiti brave ad allungare sul 21-25 e portare a casa i primi, meritati tre punti del campionato.

Per le pantere ofantine, adesso, testa alla ripresa di martedì in palestra quando ci si dovrà preparare alla trasferta di Foggia, ospiti nel derby contro l'ASD Foggia Volley del tecnico Pino Tauro.

BRIO LINGERIE PALLAVOLO CERIGNOLA - PM ASCI POTENZA: 1-3 (22-25, 25-22, 22-25, 21-25)

Arbitri: De Troia e De Nicola.

BRIO LINGERIE PALLAVOLO CERIGNOLA: Montenero, Romanazzi, Papagno, Sgherza, Tritto, Albanese, Bruno, D'Agostino, Nuovo, Pinto (L), Valecce (L). All.: Castellaneta.

PM POTENZA: Giacomino, Verrastro, Corbisiero, Muscillo, Pizzolla, Telesca, Nolè, Di Camillo, Santangelo (L). 1° all.: Telesca, 2° all.: Cameriero.
  • Notizie Cerignola
  • Brio Lingerie Pallavolo Cerignola
  • FIPAV Puglia
Altri contenuti a tema
Per spostarsi tra regioni occorre il pass Per spostarsi tra regioni occorre il pass Lo ha annunciato ieri il Premier Draghi. Il pass servirà per andare in zone di colore diverso, per accedere a spettacoli o eventi sportivi
In zona gialla e arancione ristoranti aperti a pranzo e cena, scuola In zona gialla e arancione ristoranti aperti a pranzo e cena, scuola Mario Draghi: «Si può guardare al futuro con un prudente ottimismo e con fiducia. Anticipiamo al 26 aprile l'introduzione della zona gialla»
Campagna vaccinale anti Covid in provincia di Foggia Campagna vaccinale anti Covid in provincia di Foggia Coinvolti i medici di Medicina Generale. Le prime 2748 dosi sono state consegnate ieri mattina, altre 600 nel pomeriggio di ieri
A Cerignola sono 565 i positivi al Covid A Cerignola sono 565 i positivi al Covid Lo comunica il COC della città ofantina
Report settimanale, aggiornato al 16 aprile, sui casi Covid gestiti dal Policlinico Riuniti di Foggia Report settimanale, aggiornato al 16 aprile, sui casi Covid gestiti dal Policlinico Riuniti di Foggia Il totale dei ricoverati, positivi al Covid, è di 191
Organizzazione e logistica della campagna vaccinale, Emiliano la affida a Lerario Organizzazione e logistica della campagna vaccinale, Emiliano la affida a Lerario Forza Italia: “Dopo aver ripetutamente richiesto le dimissioni di Lopalco il, Presidente Emiliano decide, la montagna ha partorito il topolino”
“Femminicidio a Cerignola”, in stato di arresto il marito ricoverato al Riuniti di Foggia “Femminicidio a Cerignola”, in stato di arresto il marito ricoverato al Riuniti di Foggia E’ emerso che la donna stava andando incontro ad un forte decadimento cognitivo e che tale situazione stava affaticando e rendendo molto insofferente il marito
Secondo appuntamento del progetto “Liberiamo la Speranza” Secondo appuntamento del progetto “Liberiamo la Speranza” Le misure alternative: dall’istruttoria per il Tribunale di Sorveglianza all’esecuzione nel territorio
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.