Audace Cerignola
Audace Cerignola
Calcio

Poker Audace, Brindisi battuto 4-1

Nonostante l’inferiorità numerica dal 28esimo, i gialloblù conquistano una super vittoria

Grande prestazione, quattro gol, Brindisi battuto 4-1 e Audace che torna subito alla vittoria nonostante l'inferiorità numerica dal minuto 28 del primo tempo.

Mister Feola conferma il 4-2-3-1 ma cambia qualche uomo. Caiazza e Di Cecco sostituiscono gli squalificati Rosania e De Cristofaro. In difesa, sulle corsie, ci sono Alfarano e Tancredi mentre davanti, alle spalle di Rodriguez, con Longo e Sansone c'è Loioidice. Mister Ciullo risponde con il 3-5-2: Marino in cabina di regia, Ancora e Toure davanti.

La partita comincia con le marce alte. All'ottavo subito Cerignola pericoloso. Lancio millimetrico di Longo, Rodriguez scatta sul filo del fuorigioco, s'invola verso la porta, salta Pizzolato ma calcia sull'esterno della rete. Otto minuti più tardi però il gol del Cerignola arriva. Tiro cross di Rodriguez, Pizzolato si salva ma nulla può sul tap-in vincente di Longo: la palla sbatte sul palo ed entra in fondo al sacco per l'1-0 gialloblù. Il Brindisi non ci sta e replica con i volumi alti due minuti più tardi. Lancio perfetto di Ancora per Toure che scappa via a Longhi e in diagonale, a tu per tu con Cappa, pareggia. Il botta e risposta galvanizza gli ospiti che ci provano con il tiro dalla distanza di Ancora: pallla deviata in corner. Al minuto 28 l'episodio che lascia il Cerignola in dieci uomini: simulazione di Alfarano in area, doppio giallo per il difensore gialloblù e gara finita anzitempo. Il Brindisi prova subito a sfruttare la superiorità numerica ma, al minuto 30, il tiro a botta sicura di Dario (scaturito da una mischia in area sugli sviluppi di un corner) viene respinto dalla difesa ofantina. Il Cerignola si riassetta con Di Cecco spostato in difesa e Caiazza sulla corsia. Al 43esimo, Coletti sfiora il vantaggio con una bella punizione da posizione defilata: incrocio dei pali. La prima frazione termina con il colpo di testa largo di Rodriguez sulla punizione di Loiodice. 1-1 all'intervallo.

Nella ripresa, il Cerignola sembra non patire affatto l'inferiorità numerica: i gialloblù non soffrono e attaccano con tanta qualità. Il vantaggio diventa allora una normale conseguenza e arriva al minuto 52, quando Sansone raccoglie una palla vagante in area e con un bel diagonale trafigge Pizzolato. Il Brindisi risponde con un tiro altissimo di Ancora ma è il Cerignola ad avere la partita in pugno. Minuto 59, Rodriguez si gira bene in area e calcia forte in porta: Pizzolato respinge. Due minuti più tardi il tris gialloblù è servito. Punizione perfetta dal limite di Sansone: palla sul palo del portiere, Pizzolato non ci arriva ed è 3-1 Audace. Il Brindisi fatica a creare azioni pericolose, ci prova Boccadamo ma il suo tiro è largo. Sul versante opposto è Caiazza ad arrivare bene al tiro: solo esterno della rete. Ma il poker gialloblù è solo rimandato e arriva al minuto 74: lancio perfetto di Longo per Rodriguez. Il cubano vola verso la porta avversaria e trafigge Pizzolato per la quarta volta. 4-1 Cerignola e titoli di coda sul match.

Al Monterisi finisce così! Grande prova dei ragazzi di mister Feola che conquistano, in dieci, tre punti vitali. E ora testa al derby di domenica prossima contro il Foggia.

IL TABELLINO

AUDACE CERIGNOLA - Brindisi 4-1

(primo tempo 1-1)

MARCATORI: 16' Longo, 18' Toure, 52' e 61' Sansone, 74' Rodriguez

AUDACE CERIGNOLA (4-2-3-1): Cappa,
Alfarano, Tancredi (71' Celentano), Di Cecco, Longhi, Caiazza (86' Russo), Longo (88' Sindic), Coletti, Rodriguez (78' Martiniello), Loiodice, Sansone (75' Marotta). A disposizione: Sarri, Muscatiello, Venuti, Cinque. All: Feola

Brindisi (3-5-2): Pizzolato, Dario (64' Nardelli), Escu (83' Marangi), Zappacosta (78' Merito), Capone, Fruci (73' Cuomo), Boccadamo, Pizzolla, Toure, Marino, Ancora. A disposizione: Lacirignola, Giglio, Nocerino, Marangi, D'Ancora, Maglie. All: Ciullo

NOTE:

Ammonizioni: Alfarano (C), Di Cecco (C), Capone (B), Merito (B).

Espulsioni: Alfarano per doppia ammonizione al minuto 28

RECUPERO:
primo tempo: 1'minuto
secondo tempo: 4'minuti

Angoli: 5-5

Ufficio Stampa Audace Cerignola
  • Audace Cerignola
  • calcio
  • serie D
Altri contenuti a tema
Lega Nazionale Dilettanti, le proposte per i verdetti: ora palla alla FIGC Lega Nazionale Dilettanti, le proposte per i verdetti: ora palla alla FIGC Per la Serie D cristallizzazione delle classifiche e promozione in C per tutte le prime classificate
La serie C dovrà tornare in campo La serie C dovrà tornare in campo Confermato lo stop a tutti i tornei dilettantistici
Consiglio federale, si va verso la sospensione della Serie D Consiglio federale, si va verso la sospensione della Serie D Venerdì 22 il direttivo della Lnd potrebbe sancire la promozione del Bitonto
Mercoledì 20 maggio si riunirà il Consiglio Federale della FIGC Mercoledì 20 maggio si riunirà il Consiglio Federale della FIGC Fissata la data del Consiglio che deciderà le sorti dei campionati italiani di calcio
Serie D, promosse le prime e nessuna retrocessione in Eccellenza? Serie D, promosse le prime e nessuna retrocessione in Eccellenza? Quella che sembrava solo una delle tante ipotesi ora sta diventando l'unica strada percorribile
Serie D, Sibilia: «Quasi impossibile riprendere i campionati» Serie D, Sibilia: «Quasi impossibile riprendere i campionati» Segnali di resa anche da parte del presidente della LND Cosimo Sibilia
Audace Cerignola, Sansone: «L'Audace una società tra le più solide in Italia, merita il professionismo» Audace Cerignola, Sansone: «L'Audace una società tra le più solide in Italia, merita il professionismo» «Cerignola, per quello che ha subito lo scorso anno, meriterebbe a prescindere la serie C»
20 squadre di D potrebbero accedere in C 20 squadre di D potrebbero accedere in C Se le indiscrezioni di Sportitalia dovessero trasformarsi in realtà allora per l’Audace Cerignola si potrebbe aprire una nuova, ampia, allettante strada, quella della serie C
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.