Polizia e Duomo di Cerignola
Polizia e Duomo di Cerignola
Cronaca

Alto impatto, ancora controlli e arresti della Polizia

Sono proseguiti in maniera incessante i servizi interforze di controllo straordinario del territorio

Sono proseguiti in maniera incessante i servizi interforze di controllo straordinario del territorio ad alto impatto dal 9 al 15 novembre scorsi, ponendo in essere una serie di operazioni preventive e repressive all'interno della città con l'impiego di oltre 200 uomini.
L'attività preventiva è consistita, soprattutto, nel presidiare gli obiettivi sensibili maggiormente esposti ai reati predatori, con l'effettuazione di numerosi posti di controllo che hanno consentito di identificare e controllare n.865 persone e n.489 veicoli, nonché di effettuare 13 perquisizioni sul posto ai sensi dell'art.4 L.152/75

Inoltre, sono state effettuate 4 perquisizioni domiciliari in abitazioni e locali del centro cittadino. E' stato tratto in arresto F.A. cl.74, ivi residente, incensurato, per detenzione illegale di arma clandestina BERETTA 9x21 e 13 munizioni dello stesso calibro e di arma comune da sparo, segnatamente pistola cal.7.65 con matricola, risalente al 1942 né censita in S.D.I. né da ricercare.

E' stato tratto in arresto E.D.G. cl.70, pregiudicato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente:
kg.1,834 di cocaina, kg.45,906 di hashish, g.38,6 di marijuana e kg.3,750 di eroina, numerosissimo materiale per il confezionamento e sostanza da taglio;
nonché per detenzione illegale di armi clandestine e relative munizioni:
pistola semiautomatica cal.9x21 con matricola abrasa e 32 munizioni dello stesso calibro e pistola cal.357 magnum con matricola abrasa e 26 munizioni dello stesso calibro.
Si tratta del più alto contenuto di sostanze stupefacente sequestrato in una sola operazione durante l'anno in corso.

E' stato tratto in arresto F.L. cl.85, ivi residente, pregiudicato, in esecuzione di ordine di carcerazione, dovendo lo stesso espiare la pena di anni 1, mesi 4 e giorni 20 di reclusione per due violazioni della sorveglianza speciale della P.S. commesse nell'anno 2011.

E' stato tratto in arresto D.R. cl.69, ivi residente, pregiudicato, in esecuzione di ordine di carcerazione, dovendo lo stesso espiare la pena di mesi sei di arresto, per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso, reato commesso a Pescara nell'anno 2014.

In collaborazione con la Polizia Locale, in questo rione Torricelli, via XX Settembre e via Consolare, luoghi di stazionamento di numerosi commercianti abusivi, sono stati, altresì, controllati 3 commercianti di frutta e verdura ed elevati due verbali di contestazione di violazione amministrativa, con conseguente sequestro di nr.18 casse di frutta, bilance e materiale vario per l'esposizione della merce ed un verbale di violazione del codice della strada per aver occupato la sede stradale senza osservare le prescrizioni della concessione in possesso.

Controllati nr.42 esercizi pubblici ed elevati 7 verbali di contravvenzione delle norme sull'emergenza epidemiologica.
  • polizia
  • Notizie Cerignola
Altri contenuti a tema
La Commissione Straordinaria di Cerignola non riceve un parlamentare e “Cerignola in azione” La Commissione Straordinaria di Cerignola non riceve un parlamentare e “Cerignola in azione” “Cerignola in azione” e il parlamentare Nunzio Angiola chiedono incontro alla Commissione Straordinaria. Non gli viene concesso. Angiola: “Scriverò al Prefetto Grassi per denunciare il grave episodio”
"Ad alto impatto" a Cerignola. Controlli, arresti, denunce a commercianti abusivi "Ad alto impatto" a Cerignola. Controlli, arresti, denunce a commercianti abusivi Effettuate 5 perquisizioni sul posto e 20 perquisizioni domiciliari in abitazioni e garage della periferia. Controllati 2 commercianti di frutta e verdura abusivi, controllati 5 autoparchi
28 anni senza Michele Cianci 28 anni senza Michele Cianci Il 2 dicembre 1991 veniva assassinato dopo aver sventato uno scippo
Situazione allarmante a Cerignola, anche Tommaso Sgarro dice basta Situazione allarmante a Cerignola, anche Tommaso Sgarro dice basta Prima Franco Metta, poi Tommaso Sgarro “Emergono tuttavia inquietanti responsabilità”. Dal dramma del COVID alla sospensione, da circa due mesi, della Terapia Intensiva Cardiologica
Controlli per contenimento del rischio epidemiologico Controlli per contenimento del rischio epidemiologico Foggia e provincia: intensificati i controlli interforze per il contenimento del rischio epidemiologico su tutto il territorio dauno.
Trattamento degli aneurismi cerebrali, team multidisciplinare al Policlinico Riuniti di Foggia Trattamento degli aneurismi cerebrali, team multidisciplinare al Policlinico Riuniti di Foggia E' stato creato presso il Policlinico Riuniti di Foggia un team multidisciplinare che permette il trattamento della patologia vascolare cerebrale
A Cerignola i positivi sono 470 A Cerignola i positivi sono 470 Come da ultima informazione del C.O.C. a Cerignola ci sono 470 positivi
La polizia arresta due pregiudicati cerignolani per detenzione illegale di armi comuni da sparo La polizia arresta due pregiudicati cerignolani per detenzione illegale di armi comuni da sparo Arrestato G.C. 61enne, pregiudicato cerignolano, per detenzione illegale di armi e V.T. 41enne, pregiudicato cerignolano, in esecuzione di ordine di carcerazione
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.