Ospedale san Raffaele
Ospedale san Raffaele
Territorio

Amputare i reparti di chirurgia e ortopedia a Cerignola?La UIL dice NO!

“Sanata la possibile criticità che si stava per produrre a San Severo, non è possibile pensare di “scaricare” le stesse criticità sul bacino di Cerignola”

A dichiararlo Gino Giorgione, Segretario Generale UIL FPL Foggia che effettua una puntuale disamina della disposizione strategica firmata dal direttore sanitario Antonio Nigri e dal direttore Generale Vito Piazzolla dell'ASL di Capitanata:

"Abbiamo letto con attenzione tanto il provvedimento dei vertici ASL, quanto i rilievi critici mossi dai direttori del Presidio Ospedaliero di Chirurgia a Cerignola, dr Vincenzo Murgolo e di Ortopedia a Cerignola, dr Giuseppe Puttilli e condividiamo tutte le loro preoccupazioni. Non possiamo pensare di accorpare le Unità Ospedaliere di Chirurgia e di Ortopedia di Cerignola con quelle di San Severo senza determinare enormi disagi. Le disattivazioni di Chirurgia e Ortopedia a Cerignola avrebbero come conseguenza il blocco di tutte le prestazioni chirurgiche ed ortopediche incluse urgenze ed emergenze. Un comprensorio piuttosto vasto che ha come punto di riferimento il nosocomio "Tatarella" (Stornara, Stornarella, Ortanova, Ordona, Carapelle, oltre a Cerignola ma anche Trinitapoli, San Ferdinando di Puglia, Margherita,Canosa di Puglia) si ritroverebbe sprovvisto di servizi essenziali. Senza considerare il disagio e il danno economico a lavoratori e utenti costretti a percorrere 70 chilometri per raggiungere l'ospedale di San Severo. Gestire con questa modalità operativa le emergenze chirurgiche diverrebbe insostenibile".

Per il Segretario Generale della UIL FPL: "Pur comprendendo le necessità dettate dall'emergenza Coronavirus è indispensabile garantire la possibilità di interventi chirurgici in emergenza a Cerignola. Né si può pensare di drenare risorse umane dalle UU.OO. di Cerignola già, purtroppo, ridotte all'osso".

Di qui l'invito perentorio: "È importante improntare i provvedimenti amministrativi di questa congiuntura al massimo buon senso. Perché se è vero che la priorità è il Coronavirus non possiamo però pensare di lasciare sguarniti i territori di servizi fondamentali".
  • Cerignola
  • notizie
  • Ospedale
  • Ospedale Giuseppe Tatarella Cerignola
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Capitanata
  • UIL
Altri contenuti a tema
Da  oggi in Puglia riaprono luna park, attrazioni e parchi acquatici Da oggi in Puglia riaprono luna park, attrazioni e parchi acquatici Al via anche a lezioni private e attività di centri per corsi. Sì alle operazioni di allestimento delle strutture ancora chiuse
il Sindaco Calamita e la ripartenza di Stornara il Sindaco Calamita e la ripartenza di Stornara Scuola, videosorveglianza, arredo urbano e cantieri
Coronavirus, bollettino epidemiologico della regione Puglia Coronavirus, bollettino epidemiologico della regione Puglia Nelle ultime 24 ore 11 positivi, nessuno nella nostra provincia. 4 i decessi di cui 1 nella provincia di Foggia
UIL Scuola Foggia, sul territorio tra le scuole UIL Scuola Foggia, sul territorio tra le scuole Quattro nuovi sportelli a Manfredonia, San Severo, Peschici e Vieste
Task Force per la ripartenza della Puglia, la Capitanata è fuori Task Force per la ripartenza della Puglia, la Capitanata è fuori Daniele Cusmai: “la Capitanata per Emiliano non esiste. Nella Task Force scelta per la ripartenza della Puglia non risulta nessun appartenente alla Capitanata
Via ai test sierologici in Puglia Via ai test sierologici in Puglia PD Cerignola: “Passo importante alla lotta al virus, la strada è quella giusta"
Vincenzo Riontino con Andrea Caroppo: "Non c'è più tempo! Basta con scelte sbagliate, mandiamo a casa Emiliano" Vincenzo Riontino con Andrea Caroppo: "Non c'è più tempo! Basta con scelte sbagliate, mandiamo a casa Emiliano" "Abbiamo il dovere di mettere fine ad un governo regionale fallimentare e non possiamo rischiare di spaccare la coalizione"
Mega incidente su viale di Ponente Mega incidente su viale di Ponente Pezzi di auto distrutte, ruote sulla carreggiata stradale, vetri, chiazze di olio, auto letteralmente distrutte
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.