Comune di Cerignola
Comune di Cerignola

Bonito Sindaco, Metta all’opposizione, a Cerignola è scomparso il centrodestra

Perde Fratelli d’Italia che avrà solo due consiglieri comunali, perde la Lega, perde Forza Italia, perde l’UDC, perde il Nuovo PSI non rappresentati in Consiglio Comunale

Ballottaggio caratterizzato da una scarsa partecipazione dei cittadini alle urne (il 52% dei cerignolani ha preferito astenersi dal voto), dal marcato accordo elettorale intercorso tra Francesco Bonito e Tommaso Sgarro, dal velato appoggio del centrodestra al neo eletto sindaco, dalla incapacità dei maggiori partiti di centrodestra di dare una chiara indicazione di voto ai propri elettori, dal sostegno al candidato sindaco del centrosinistra garantito da una restante parte del centrodestra e dalle civiche ad esso collegato.

Con il 53,85%, 11.716 voti, Francesco Bonito vince al ballottaggio su Franco Metta che ottiene il 46,15% dei voti, 10040 preferenze.

Il centrosinistra, dopo l'esperienza amministrativa di Matteo Valentino caratterizzata dallo scioglimento anticipato (anni 2005 - 2009), torna ad amministrare la città di Cerignola con il Sindaco Francesco Bonito.
Le due facce di una sinistra divisa al primo turno e riappacificata al ballottaggio hanno avuto la meglio sulla coalizione civica di Franco Metta che, seppur con 10040 preferenze, dovrà accomodarsi ai banchi dell'opposizione con quattro consiglieri comunali.

Chi perde tanto, e perde di brutto, è l'intero centrodestra che risulta letteralmente scomparso in Consiglio Comunale.

Perde Fratelli d'Italia che avrà solo due consiglieri comunali, perde la Lega incapace di esprimere un solo consigliere comunale tra i banchi dell'opposizione, perde Forza Italia che, con i numeri ai minimi termini, non sarà rappresentata in Consiglio Comunale, perde l'UDC che si ritrova senza uomini tra i banchi dell'opposizione, perde il Nuovo PSI che mai è entrato in Consiglio.

Perdono le segreterie cittadine, le segreterie provinciali e regionali, perdono a Cerignola come nel resto della nazione.

Francesco Bonito, Sindaco di Cerignola, governerà con una larghissima maggioranza rappresentata dai consiglieri del PD, Bonito sindaco, Senso Civico, Con Emiliano, Movimento 5 Stelle e "Sgarro Sindaco"" di Tommaso Sgarro, l'opposizione sarà rappresentata in larga misura dai consiglieri della lista Metta Sindaco e da quel che resta di Fratelli d'Italia. La restante parte del centrodestra è letteralmente scomparsa.
  • forza italia
  • Fratelli d'italia
  • Franco Metta
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Puglia
  • Notizie Capitanata
  • Francesco Bonito
  • Lega Cerignola
  • Nuovo PSI Cerignola
Altri contenuti a tema
Bonito: “Cerignola torni ad essere una città normale” Bonito: “Cerignola torni ad essere una città normale” Primo consiglio della nuova amministrazione, annunciato il programma di interventi
Nicola Netti: "Ex tribunale, locali vuoti e fatiscenti" Nicola Netti: "Ex tribunale, locali vuoti e fatiscenti" Il consigliere di FdI segnala lo stato attuale della sede dell'ex Palazzo di Giustizia
FdI Cerignola chiede al sindaco di fare chiarezza su Tekra FdI Cerignola chiede al sindaco di fare chiarezza su Tekra Sono 26 i dipendenti che rischiano il posto
FDI ricorda i caduti di Nassirya FDI ricorda i caduti di Nassirya La sezione cerignolana di FDI commemora i militari caduti in Iraq nel 2003
Bonito in visita a Santa Barbara per la riqualificazione del quartiere Bonito in visita a Santa Barbara per la riqualificazione del quartiere Il sindaco risponde agli abitanti della zona e promette di eliminare lo spaccio
FDI dura con Bonito: «Ha dimenticato la Festa delle Forze Armate» FDI dura con Bonito: «Ha dimenticato la Festa delle Forze Armate» Una nota a firma di Fratelli d'Italia Cerignola
Francesco Bonito incontra gli industriali della Capitanata Francesco Bonito incontra gli industriali della Capitanata Il sindaco di Cerignola è intervenuto all'assemblea di Confindustria a Foggia per parlare di impresa e legalità
Bonito: “La pandemia impone la crescita di una classe dirigente all’altezza di Di Vittorio” Bonito: “La pandemia impone la crescita di una classe dirigente all’altezza di Di Vittorio” L’intervento del sindaco di Cerignola durante la cerimonia organizzata dalla CGIL per ricordare la scomparsa del sindacalista avvenuta a Lecco il 3 novembre del 1957
© 2001-2021 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.