Ospedale Tatarella
Ospedale Tatarella
Territorio

Cardiologia, si vuol far fuori il dott. Raddato?

Avviso Pubblico per la nomina del Direttore di Struttura Complessa di Cardiologia, dott. Raddato valutato ottimo, perché non si procede con la nomina?

Nel mese di Luglio 2019 fu emanato dalla ASL FG l'Avviso Pubblico a incarico quinquennale per la nomina del Direttore di Struttura Complessa di Cardiologia del P.O. "Giuseppe Tatarella" di Cerignola" .
Sette i cardiologi partecipanti all'avviso pubblico e, tra questi, il F.F. Direttore dott. Vincenzo Raddato.

In data 02 Luglio 2019, dopo attenta valutazione analitica dei curricula e dei colloqui dei sette partecipanti, la Commissione esaminatrice presieduta dal dott. Giulio Lettica e composta dal dott. Antonio Nigri, dott. Salvatore Felis, dott. Michele Cannone e dott.ssa Claudia Cristiani, si espresse valutando il dott. Vincenzo Raddato con giudizio ottimo, a differenza degli altri partecipanti i cui curricula e colloqui furono valutati tra l'appena sufficiente e sufficiente a differenza del solo dott. Vito Sollazzo valutato con più che buono.

Stando alle valutazioni, quindi, appare evidente che la nomina del Direttore di Struttura Complessa di Cardiologia del P.O. "Giuseppe Tatarella" di Cerignola" spetterebbe, senza ombra di dubbio, al dott. Vincenzo Raddato che, come se non bastasse, già dirige da Facente Funzione e con ottimi risultati il reparto di Cardiologia di Cerignola.

Dal 2 Luglio, data delle valutazioni da parte della Commissione esaminatrice, ad oggi, 10 Dicembre, tutto tace!

Per il Presidio Ospedaliero "Tatarella" di Cerignola nessuna nomina a incarico quinquennale è stata effettuata e, stando ad indiscrezioni e voci di corridoio, pare ci sia una sorta di "ballottaggio" tra il dott. Vincenzo Raddato ed il dott. Vito Sollazzo, attualmente in servizio presso l'Ospedale "Masselli Mascia" di San Severo.

Si vocifera che il dott. Vito Sollazzo, però, sia forte per via degli sponsor politici, di matrice PD, che spingono per l'incarico dirigenziale alla Cardiologia di Cerignola.
Alle voci di corridoio, indiscrezioni, sponsor politici e quanto si muove intorno alla nomina del Direttore della Cardiologia del "Tatarella" preferiamo, invece, sottolineare i fatti.

Nel 2019 il reparto di Cardiologia di Cerignola guidato dal dott. Vincenzo Raddato, il cui curriculum è stato valutato ottimo, ha raggiunto risultati eccellenti che si riassumono in queste cifre:
Ricoveri: 650;
ECG e Visite cardiologiche: 15.000
Ecografie: 3.100;
ImpiantiP.M.+ AICD: 250;
Holter E.C.G.: 1.100;
Controlli Pacemaker: 900;
T.S.A.: 1600;
Eco Transesofageo: 40;
Cardioversione elettrica: 40
Holter P.A.: 350;
Rimozione punti sutura: 250

Azzeramento delle liste di attesa per visite e ricoveri, esami strumentali con il test da sforzo, ecocardiogramma e doppler del tronco sovraortico con l'evasione delle prestazioni nell'arco di una settimana dalla prenotazione al CUP. Attività chirurgiche raddoppiate con interventi di routine ma anche chirurgia di urgenza per pazienti in gravi condizioni provenienti dal Pronto Soccorso di Cerignola e dei paesi limitrofi con un bacino di utenza di circa 150 mila cittadini .
La cardiologia al "Tatarella" di Cerignola lavora tanto e bene affermandosi come punto di riferimento per una elevatissima moltitudine di pazienti non più costretti a rivolgersi ad altri presidi ospedalieri per esami di routine o problematiche più gravi. I dati sono dimostrano l'ottima valutazione espressa dalla commissione per il dott. Vincenzo Raddato, primo tra gli esaminati ed avente diritto alla direzione del reparto di Cardiologia del "Tatarella" di Cerignola, la politica si faccia da parte!
1 fotoDati del reparto di cardiologia dell'Ospedale "Tatarella"
Dati reparto Cardiologia Ospedale Tatarella
  • notizie
  • Ospedale
  • Ospedale Giuseppe Tatarella Cerignola
  • Notizie Cerignola
  • Notizie Capitanata
  • Vincenzo Raddato
Altri contenuti a tema
Incidente nel foggiano, perdono la vita due persone Incidente nel foggiano, perdono la vita due persone L’incidente stradale è avvenuto in zona Giardinetto. Un auto si scontra contro un pullman di Ferrovie del Gargano
“Dico No alla Droga Puglia” arriva anche a Cerignola “Dico No alla Droga Puglia” arriva anche a Cerignola L’operazione di volontariato contro l’uso delle sostanze stupefacenti nel foggiano meridionale
D.A.Spo per cinque tifosi dell’Audace Cerignola D.A.Spo per cinque tifosi dell’Audace Cerignola Le indagini condotte dal Commissariato di Polizia di Cerignola hanno portato all’individuazione ed identificazione dei cinque responsabili
Cerignolani e andriesi nella vasta operazione antidroga Cerignolani e andriesi nella vasta operazione antidroga 20 arresti in flagranza di reato, sequestrati 440 Kg di cocaina, eroina, hashish, marijuana. L’organizzazione criminale operava in diverse regioni del sud
La lettrice sognatrice Sara Ciafardoni al TG1 La lettrice sognatrice Sara Ciafardoni al TG1 Grande soddisfazione per la “nostra Sara”. Il servizio della giornalista RAI Cristina Clementi e la stupenda storia della lettrice sognatrice di Cerignola
Vasta operazione antidroga in Puglia Vasta operazione antidroga in Puglia Arresti e perquisizioni in Puglia, Abruzzo, Molise e Campania su ordine della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari
Servizio di primo soccorso in area mercatale, abolito! Servizio di primo soccorso in area mercatale, abolito! Vincenzo Erinnio: “Se la Commissione Prefettizia avesse consultato la Croce Rossa Italiana per vedere dati e cifre avrebbe capito di cosa stiamo parlando”
Audace Cerignola, Longhi: «Finalmente stiamo dimostrando ciò che siamo. Non fermiamoci» Audace Cerignola, Longhi: «Finalmente stiamo dimostrando ciò che siamo. Non fermiamoci» Dopo la pirotecnica vittoria contro l'Andria, parla l'esperto difensore gialloblù
© 2001-2020 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.