NOI Mandrone
NOI Mandrone

Cerignola: l’Avv. Benedetto Mandrone alla guida dell’Associazione NOI-Comunita’ in Movimento

Dalle nuove cariche alle linee programmatiche, passando per l’analisi dello scenario politico


L'Associazione NOI-COMUNITA' IN MOVIMENTO, elegge il suo nuovo Presidente e portavoce: sarà l'Avv. Benedetto Mandrone, classe 1987, di Cerignola, già candidato consigliere nella lista dell'Associazione nell'ultima tornata elettorale.

Sarà lui a coordinare e guidare il gruppo e sarà affiancato da due vicepresidenti: la Dott.ssa Lucia Lenoci e la Dott.ssa Gerarda Belpiede, perni e riferimento dell'associazione sin dai suoi albori.

"A partire da oggi - dichiara il neo presidente - consci del nostro peso politico e della responsabilità che abbiamo verso i nostri quasi 6 mila elettori, mai trascurati, intraprenderemo con ancora più vigore la nostra attività che ci vedrà affrontare i problemi annosi che affliggono la nostra città, dalla gestione rifiuti all'emergenza sicurezza passando per la cura del verde e la manutenzione delle strade, fra i tanti, in un'ottica risolutiva e collaborativa con le istituzioni e l'Amministrazione.

Instaureremo un confronto franco e chiaro, sui temi, sui programmi, sulle problematiche e sulle soluzioni fattive. Senza per forza sederci ai "tavoli". Noi offriremo idee e soluzioni, starà a chi amministra seguirli, seguirci ed instaurare un percorso di reciproco riconoscimento per il bene della città e dei suoi cittadini e cittadine".

L'assemblea ha approvato e diramato un documento di indirizzo politico, in cui viene tracciata un'analisi politica a 360° del percorso sinora fatto e su quello da farsi.
Dalla discesa in campo, al sostegno a Bonito, alla "miopia politica" per la mancata interlocuzione utile con le altre forze progressiste.

Proseguendo con un'analisi dell'operato dell'ex sindaco Metta, definito addirittura "mettismo", un fenomeno – si legge - che sarebbe sbagliato liquidare superficialmente…anche perché ha avuto dei tratti assolutamente meritevoli…, dimostrando un dinamismo da anni sconosciuto alla città".

Il documento riporta la constatazione che vi è a livello locale "una sinistra frammentata, con il partito di riferimento, il PD, mai così debole politicamente e numericamente nella storia cittadina; e un centrodestra cerignolano, anch'esso ai minimi storici, oggettivamente assente nel dibattito politico cittadino"

In questo scenario l'associazione intende porsi come "forza politica capace di dettare l'agenda politica cittadina e di costringere tutte le forze politiche e sociali a confrontarsi sui dossiers più urgenti: urbanistica, ciclo di rifiuti, trasporto pubblico, verde pubblico, sosta a pagamento, welfare cittadino".

Nel solco di quale sfida si muoverà l'associazione?

La sfida è quella di cercare di ricomporre un campo, quello progressista, sfaldato a Cerignola come a livello nazionale, partendo da una pluralità di contributi, attraverso un confronto costante e intelligente con partiti, movimenti e associazioni del territorio. L'obiettivi è fare in modo che le nostre proposte da opzioni programmatiche diventino realtà, in una interlocuzione continua con la maggioranza.

Non resta che augurare un lavoro proficuo per il bene della comunità.
  • noi - comunità in movimento
Altri contenuti a tema
Tari 2021, Liscio non convince l'opposizione guidata da Sgarro Tari 2021, Liscio non convince l'opposizione guidata da Sgarro L'associazione NOI chiede al sindaco di far luce sui precedenti aumenti
Tommaso Sgarro risponde all’appello di Francesco Bonito Tommaso Sgarro risponde all’appello di Francesco Bonito Il no secco di Tommaso Sgarro: “Bonito non ha ancora capito che Tommaso non è un io ma un noi, a me non resta che augurargli buona fortuna”
Liquidazione per i consiglieri regionali: Bonito e Sgarro, ormai è scontro aperto Liquidazione per i consiglieri regionali: Bonito e Sgarro, ormai è scontro aperto Bonito: “Elena Gentile beneficerà di quella indennità”. Sgarro: “Bonito per 14 anni ha preso un vitalizio parlamentare di 6590 euro, oggi di 5130 euro, e si permette di fare la morale ad Elena Gentile”
Parcheggi a pagamento, le polemiche di Tommaso Sgarro Parcheggi a pagamento, le polemiche di Tommaso Sgarro Associazione Noi - Comunità in movimento, Sgarro Sindaco, Impegno per Cerignola: «Partono gli stalli a pagamento, ma è caos sui costi per i cittadini»
Tommaso Sgarro «Che ama fè?» Tommaso Sgarro «Che ama fè?» Parte la campagna elettorale per le comunali del prossimo autunno a Cerignola e Tommaso Sgarro ufficializza la sua candidatura a sindaco
Recovery plan: Tommaso Sgarro replica all’avv. Stefania Panunzio Recovery plan: Tommaso Sgarro replica all’avv. Stefania Panunzio Sgarro: “Che l’ente locale non apra e chiuda i tribunali è cosa che sanno anche i bambini, che la politica abbia il compito di incrociare opportunità e renderle reali, anche”
Alle proposte di Tommaso Sgarro in merito al recovery plan le riflessioni dell’avv. Stefania Panunzio Alle proposte di Tommaso Sgarro in merito al recovery plan le riflessioni dell’avv. Stefania Panunzio Stefania Panunzio: «Chiedo che la Politica si assuma delle responsabilità di conoscenza e competenza e si smetta di parlare solo “alla pancia”»
Amministrative 2021: civismo, candidati sindaco e primarie Amministrative 2021: civismo, candidati sindaco e primarie La Federazione “Insieme per Cerignola” vuole le primarie. Intervista a Claudio Di Lernia: “Stiamo dialogando con “Senso Civico”, “Cerignola in azione”, “Noi - comunità in movimento” e “Italia in comune”, o primarie o andiamo da soli”
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.