Emergenza rifiuti Cerignola
Emergenza rifiuti Cerignola
Territorio

Pulizia straordinaria dai rifiuti abbandonati, un sostegno dalla Regione

Ulteriore stanziamento di fondi ai comuni per risanare l’ambiente e valorizzare il territorio

L'assessorato regionale all'Ambiente stanzia un ulteriore sostegno per i comuni pugliesi per la pulizia straordinaria dei territori dai rifiuti abbandonati.

"Ieri, su mia proposta, la giunta regionale ha approvato lo stanziamento di ulteriori 2 milioni e 600mila euro alle amministrazioni comunali, ulteriori risorse al fine di poter scorrere la graduatoria dei Comuni che hanno presentato istanza all'avviso pubblico di luglio scorso, in cui si destinavano 2 milioni di euro". Lo annuncia Anna Grazia Maraschio, assessore regionale all'Ambiente.

Così in pochi mesi la Regione Puglia, tramite l'assessorato all'Ambiente, ha stanziato 4 milioni e 600mila euro per restituire decoro ai nostri territori.

"Lo abbiamo fatto per risanare l'ambiente, ripristinare la bellezza dei nostri paesaggi, eliminare il rischio sanitario causato dallo smaltimento illecito di rifiuti - prosegue Maraschio - abbiamo così finanziato tutti i Comuni, lo abbiamo fatto per non lasciare indietro nessuno e soddisfare tutte le richieste delle amministrazioni e dar loro un supporto finanziario aggiuntivo, considerato che spesso non hanno le dotazioni finanziarie adeguate per bonificare le aree in cui si abbandonano rifiuti".
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Inaugurate a Bari quattro eco-stazioni, un cittadino segnala: “Perché non fare lo stesso a Cerignola?” Inaugurate a Bari quattro eco-stazioni, un cittadino segnala: “Perché non fare lo stesso a Cerignola?” Bari è la prima città italiana ad aver attivato un test di raccolta selettiva di alcune tipologie di rifiuti
La strada dei water, la curiosa scoperta degli Ispettori Ambientali Civilis sulla SP71 La strada dei water, la curiosa scoperta degli Ispettori Ambientali Civilis sulla SP71 Trenta water allineati al lato della carreggiata, abbandonati senza alcun ritegno
Teknoservice si aggiudica la gara per il servizio rifiuti a Cerignola e Cinque Reali Siti Teknoservice si aggiudica la gara per il servizio rifiuti a Cerignola e Cinque Reali Siti Tutti gli operatori attualmente impiegati con Tekra passeranno alla nuova società
Rifiuti abbandonati in centro e in campagna: il comunicato di Fratelli d’Italia Cerignola Rifiuti abbandonati in centro e in campagna: il comunicato di Fratelli d’Italia Cerignola Francesca Marino pone l’accento sul rischio per la salute dei cittadini
L’indifferenziata in caduta libera: la nota stampa di Fratelli d’Italia Cerignola L’indifferenziata in caduta libera: la nota stampa di Fratelli d’Italia Cerignola Massimo Battaglino: “Le ormai onnipresenti discariche improvvisate nascono, crescono e lì restano”
Rifiuti nelle aree pubbliche: la Regione Puglia finanzia la rimozione a Cerignola Rifiuti nelle aree pubbliche: la Regione Puglia finanzia la rimozione a Cerignola Sbloccato il contributo di 50 mila euro per arginare il fenomeno dell’abbandono
Noi Comunità in Movimento e Rifondazione Comunista Cerignola: il video denuncia in Via Santuario Madonna di Ripalta Noi Comunità in Movimento e Rifondazione Comunista Cerignola: il video denuncia in Via Santuario Madonna di Ripalta Sulla strada che conduce al Santuario Diocesano c’è un canale in cui si scaricano rifiuti di ogni tipo
RAEE, rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche: parte un progetto a Cerignola RAEE, rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche: parte un progetto a Cerignola Il Comune ha ottenuto un finanziamento per una corretta gestione e informazione sul tema dei RAEE
© 2001-2024 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.