Campagna pugliese
Campagna pugliese
Cronaca

Cerignola: si tinge di nero la cronaca estiva

Mistero sui due corpi ritrovati in un casolare di campagna tra Cerignola e Manfredonia

Ritrovati stamattina due cadaveri, chiusi in sacchi di plastica e coperti da tubi da irrigazione.
Il ritrovamento è avvenuto in un casolare tra Cerignola e Manfredonia.

Sono padre e figlio, 58 anni il primo, 25 il secondo. Il padre, Cirillo Gerardo, era già noto alle forze dell'ordine per reati legati alla droga, con lui trovato morto anche il figlio, Cirillo Davide.

Sono stati sparati alla testa. Una vera e propria esecuzione, forse un regolamento di conti.

Il fatto che siano stati trovati avvolti in sacchi di plastica potrebbe far pensare che il duplice omicidio sia avvenuto in un luogo diverso dal ritrovamento dei cadaveri, per poi essere stati trasportati in aperta campagna.

Il medico legale stabilirà l'ora della morte ed eventualmente altri elementi che possano fornire indizi utili a risalire al luogo dell'atroce delitto.

Al vaglio degli investigatori conoscenze e relazioni delle vittime per risalire ad un possibile movente e agli esecutori materiali.

Al momento sono in corso le indagini da parte di Polizia Stato e Procura della Repubblica di Foggia per ricostruire l'accaduto e risalire agli autori del duplice omicidio
  • omicidio
Altri contenuti a tema
La dichiarazione del senatore Marco Pellegrini (M5S) sul duplice omicidio avvenuto a Cerignola La dichiarazione del senatore Marco Pellegrini (M5S) sul duplice omicidio avvenuto a Cerignola L’eco del Sindaco Bonito, che ribadisce l'appello
Proseguono le indagini per omicidio Cirillo a Cerignola: aggiornamenti Proseguono le indagini per omicidio Cirillo a Cerignola: aggiornamenti Gli inquirenti al momento escludono la pista mafiosa e scavano nel privato
Morte di Pia Patruno e Rosario Mancino: indagati due bagnini con accusa di omicidio colposo Morte di Pia Patruno e Rosario Mancino: indagati due bagnini con accusa di omicidio colposo Secondo il Sostituto Procuratore Massimiliano Carducci non avrebbero prestato tempestivamente i soccorsi
Donato Monopoli: in attesa di una sentenza che renda giustizia alla sua morte Donato Monopoli: in attesa di una sentenza che renda giustizia alla sua morte Atteso per Giugno il verdetto finale che chiude il giudizio di primo grado
Donna uccisa in casa, ferito alla testa il marito Donna uccisa in casa, ferito alla testa il marito Potrebbe trattarsi di omicidio - suicidio
Omicidio a Cerignola Omicidio a Cerignola La vittima è Cataldo Cirulli, contro di lui sparati circa 8 proiettili
Femminicidio a Cerignola, il principale indiziato si avvale della facoltà di non rispondere Femminicidio a Cerignola, il principale indiziato si avvale della facoltà di non rispondere Il marito della vittima, principale indiziato, aveva auto problemi di tossicodipendenza e di salute mentale
Femminicidio in via Fabriano, inquirenti a lavoro per ricostruire gli ultimi attimi di vita della vittima Femminicidio in via Fabriano, inquirenti a lavoro per ricostruire gli ultimi attimi di vita della vittima A sparare sarebbe stato suo marito, Angelo Di Meo
© 2001-2022 CerignolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CerignolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.